La prova del cuoco – Puntata del 3 aprile 2018 – Le ricette di oggi.

pdc10Martedì 3 aprile 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc7

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna nelle Langhe a Benevagena alla scoperta delle nocciole piemontesi si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Riccardo Facchini  e per il peperone Mauro Improta. In 10 minuti, sul tema dell’insalata nizzarda, Riccardo propone la insalata con tonno, uovo, formaggio di capra, crostini di pane e fagiolini, mentre Mauro propone la insalata nizzarda tipica con salsa di peperoni.

pdc8A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Riccardo. Buoni entrambi, premia la fragrosità del piatto di Riccardo, più completo e più fedele alla tradizione. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc9

Fiorelli di ricotta con salsa agli asparagi | Alessandra Spisni

Il buonumore è di casa a La prova del cuoco. Il merito è tutto di Alessandra Spisni! La cuoca emiliana propone uno dei suoi golosissimi primi piatti, dal sapore festoso, colorato e primaverile. Ecco i fiorellli di ricotta con salsa agli asparagi.

  • 400 g di farina per sfoglia,
  • 4 uova,500 g di ricotta vaccina, 50 g di formaggio grattugiato, 1 uovo, noce moscata, un mazzeto di basilico fresco,
  • per il condimento: 300 g di asparagi, 80 g di prosciutto crudo, 70 g di burro, sale

pdc1Prepariamo la sfoglia, impastando le uova con la farina e Alessandra raccomanda sempre di fare attenzione alla farina che si usa, deve essere di qualità e quella giusta per la pasta fresca. Ottenuto il panetto lo stendiamo con il mattarello.

pdc2Prepariamo la farcia amalgamando la ricotta con le foglie di basilico spezzettate, un uovo, il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata e di sale. Mettiamo nel sacco a poche e farciamo metà della sfoglia tirata con mucchietti di ripieno distanziati tra di loro e incrociati tra le varie colonne. Sovrapponiamo l’altra parte di sfoglia e con l’apposito attrezzo ne ricaviamo i fiorelli che lessiamo in acqua bollente e salata.

Per il sugo di condimento scaldiamo il prosciutto crudo tagliato a pezzetti in una padella antiaderente con abbondante burro, una volta ben rosolato uniamo gli asparagi che prima separiamo punte e gambe, li sbollentiamo e tagliamo a pezzetti. Scoliamo i fioretti e li condiamo con il sugo fatto.

pdc5

Cous cous di farro al sedano, zucchine e pomodorini gialli | Sergio Barzetti

Sergio Barzetti lascia il risotto per dedicarsi ad un piatto colorato, nutriente e primaverile nonchè salutare a base di farro. Prepariamo il cous cous di farro al sedano, zucchine e pomodorini gialli.

  • 400 g di cous cous di farro, 200 ml di acqua bollente, 200 g di estratto di sedano verde, 200 g di gorgonzola piccante, 100 g di pistacchi, 1000 g di pomodorini gialli, 6 zucchine novelle, 12 fiori di zucchina, 2 mazzetti di agretti freschi, 1 spicchio di aglio, maggiorana, olio evo, sale

pdc11Prepariamo il liquido di idratazione del cous cous che deve essere di egual proporzione rispetto al cous cous. Se ad esempio abbiamo un bicchiere di cous cous per farlo idratare occorrerà un bicchiere di acqua e così via.

Facciamo quindi scaldare un bicchiere di acqua, poi uniamo in infusione delle spezie di stagione come ad esempio mentuccia e maggiorana spezzaettate Puliamo il sedano verde e lo mettiamo nell’estrattore per ottenerne il succo.

pdc6Lo uniamo all’infusione di spezie, saliamo e versiamo nel cous cous che prima condiamo con un goccio di olio evo. Lasciamo idratare per 15 minuti. Puliamo gli agretti e li sbollentiamo per 5 minuti. Tagliamo le zucchine a cubetti e le rosoliamo in una padella antiaderente con un goccio di olio e uno spicchio di aglio e due foglie di alloro.

pdc12Frulliamo i pistacchi, tagliamo il gorgonzola a cubetti e li passiamo nella granella di pistacchi tritata. Sgraniamo il cous cous, lo condiamo con le zucchine, i pomdoorini giall tagliati a metà e i fiori di zucchina. Lo serviamo su un letto di agretti e con i cubetti di gorgonzola.

pdc13

Torta brownies cheesecake | Natalia Cattelani

In casa, oggi, abbondano gli avanzi di uova di cioccolato. Natalia Cattelani, la pasticcera casalinga più amata della tv nostrana, ci suggerise una ricetta per recuperare gran parte degli avanzi, di ispirazione americana. Prepariamo la torta brownies cheesecake.

  • Brownies: 150 g burro, 180 g cioccolato fondente, 3 uova, 150 g zucchero, 100 g farina 0, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 30 g noci sgusciate
  • Cheesecake: 250 g formaggio spalmabile, 1 uovo, 50 g zucchero, 3 cucchiaini abbondanti di crema di nocciola

pdc2Prepariamo la base brownies. Montiamo le uova intere con lo zucchero per qualche minuto, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A parte, sciogliamo il burro con il cioccolato a pezzetti, a bagnomaria. Uniamo i due composti e mescoliamo rapidamente. Incorporiamo la farina setacciata insieme al lievito. Mescoliamo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

pdc1Infine, aggiungiamo delle noci sgusciate e tritate grossolanamente. Trasferiamo il composto in una teglia rettangolare o quadrata di 22-24 cm di di diametro coperta con carta forno ed imburrata ai lati con lo staccanteo solo burro e farina. Per la parte cheesecake, in una ciotola lavoriamo il formaggio cremoso con lo zucchero e l’uovo.

pdc4

Sull’impasto al cioccolato ancora crudo, versiamo la crema cheesecake, coprendo uniformemente il primo composto. Finiamo con un po’ di crema di nocciole a cucchiaiate. Possiamo anche usare del semplice cioccolato al latte fuso. Rendiamo marmorizza la torta spargendo la crema di nocciole con uno stecchino. Inforniamo per 40 minuti, forno statico, a 170-180°. Variante: se nell’impasto del brownies usiamo del cioccolato al latte anzichè del cioccolato fondente abbassiamo la dose di zucchero a 100 o 80 g.

pdc3

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Riccardo Facchini/ Veronica Babbi
  • Peperone: Mauro Improta/ Monica Luciani
  • Giurato Francesco Federico Ferrero.  Giudizi – Tecnica: 86  Gusto: 65  Impiattamento: 6 Per 18 a 20 vince il pomodoro.

pdc5