La prova del cuoco – Puntata del 6 aprile 2018 – Le ricette di oggi.

La prova del cuocoVenerdì 6 aprile 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

9B8163A3-E02E-4769-9284-77C8E5103AE2

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna nell’Orvietano vicino al lago di Corvara si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Natale Giunta  e per il peperone Marco Bottega. In 10 minuti, sul tema della pasta alla carbonara, Natale propone gli spaghetti alla carbonara, mentre Natale propone le mezze penne alla carbonara.

7959A1C0-61F4-4AED-8802-BFAD098E4FD2A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Natale. Il sapore è lo stesso nelle due proposte, quella di Natale era più morbida. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

7ED32EC0-8DAC-478B-A84C-59B95B463841

Pasta con le cozze | Gianfranco Pascucci

Il primo piatto, oggi, lo prepara Gianfranco Pascucci. Lo chef stellato ci propone un piatto squisitamente estivo e nostrano, la pasta con le cozze.

  • Sugo di cozze: 10 cozze, 1 spicchio d’aglio, pomodorini, prezzemolo, limone bio
  • 250 g spaghetti, 2 lische di pesce, 100 g carote, 200 g cipolla, prezzemolo, 2 l acqua, 1 bicchiere di vino bianco, 2 cucchiai di olio evo, 300 g cozze

Puliamo le cozze, scrostando il guscio con un coltellino, sotto l’acqua. A questo punto, ne apriamo una parte (circa 10), da crude, conservando anche l’acqua al loro interno. In un pentolino, mettiamo le verdure (prezzemolo, sedano, carota e cipolla) con gli scarti di pesce, il vino bianco ed un filo d’olio. Copriamo d’acqua e lasciamo cuocere per 20 minuti. Filtriamo e trasferiamo in un’altra pentola. Mettiamo a cuocere le cozze ancora chiuse (300 g). Appena si aprono, le togliamo e nello stesso liquido mettiamo a cuocere gli spaghetti.

36312C9C-2B66-4FFF-9529-F8BB8AB7B271In padella, scaldiamo un filo d’olio con uno spicchio d’aglio. Aggiungiamo il prezzemolo, dei pomodorini freschi e secchi e reidratati e le cozze aperte a crudo (circa 10) con la loro acqua. Facciamo cuocere per pochi istanti. Uniamo gli spaghetti al dente e completiamo la cottura, mantecando la pasta in padella.

spaghetti3

Campanile italiano

Come tradizione di venerdì spazio al campanile italiano. Il narratore in studio con Antonella  è Federico Quaranta il voto per decretare la località vincitrice viene espresso attraverso facebook e ogni volta la squadra sfidante viene presentata in esterna e direttamente sul posto da  Lorenzo Branchetti.

Oggi abbiamo i campioni del Veneto contro La Lombardia Pove del Grappa contro Mantova. Enrico e Andrea, per la prima località, alle prese con i bigoli al torchio in carbonara di asparagi e asiago. Clara e Gabriele della Lombardia, invece, fanno il petto di cappone alla stefani. E per il popolo del web a vincere anche stavolta è il Veneto.

Profitteroles al limone | Sal De Riso

Per festeggiare i 30 anni di attività in quel di Minori, Sal De Riso propone una delle sue creazioni più riuscite e più apprezzate, pensata nel lontano 1988. Il suo primo dolce. Prepariamo i profiteroles al limone.

  • Bignè: 250 g acqua, 250 g burro, 250 g farina, 500 g uova intere, 6 g sale
  • Crema al limone: 100 g tuorlo, 100 g zucchero, 100 g burro, 100 g succo di limone, mezza bacca di vaniglia
  • Crema pasticcera al limone: 350 g latte, 150 g panna, 180 g tuorli, 150 g zucchero, 35 g amido di mais, 2 g sale, buccia di 3 limoni, 1 baccello di vaniglia
  • 750 g crema pasticcera al limone, 250 g crema limone, 500 g panna montata

Prepariamo la pasta bignè. In un tegame portiamo a bollore l’acqua insieme al burro ed al sale. Quando il burro è completamente sciolto e l’acqua bolle, uniamo la farina tutta d’un colpo. Mescoliamo energicamente e lasciamo sul fuoco finchè il composto si stacca dalle pareti. Trasferiamo in planetaria o in una ciotola e lasciamo intiepidire. Quindi, cominciando a mescolare, uniamo le uova tutte insieme. Lavoriamo fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, della consistenza simile a quella di una crema pasticcera. Trasferiamo in una sacca da pasticcere e formiamo i bignè, grandi come una noce, su una teglia coperta da carta forno. Inforniamo a 190°, forno preriscaldato e statico, per 25 minuti circa. Sforniamo e lasciamo raffreddare.

5E0E9021-B103-4FA0-A9E5-A9C409817C16Prepariamo la crema al limone. Scaldiamo il succo di limone con la buccia di limone grattugiata. A parte lavoriamo i tuorli con lo zucchero e il sale. Uniamo il succo di limone scaldato e filtrato. Rimettiamo sul fuoco e, mescolando, portiamo a 80°. Togliamo dal fuoco e raffreddiamo velocemente a 50°. Aggiungiamo a questo punto il burro a tocchetti e frulliamo con un mixer ad immersione. Copriamo con la pellicola a contatto e lasciamo raffreddare in frigorifero.

pdc1Per la crema pasticcera al limone, scaldiamo il latte con la panna e la scorza grattugiata dei limoni. Portiamo a bollore. A parte, mescoliamo i tuorli con lo zucchero, i semi di vaniglia, l’amido di mais e il sale. Uniamo la miscela di latte e panna calda e filtrata. Rimettiamo sul fuoco e, mescolando, facciamo addensare. Trasferiamo subito in un contenitore largo e freddo. Copriamo con la pellicola e facciamo raffreddare rapidamente.

Mescoliamo la crema al limone alla crema pasticcera. Trasferiamo in una sacca da pasticcere. Farciamo i bignè con la crema ottenuta. Copertura: alla crema rimasta, incorporiamo mezzo Kg di panna montata. Quindi diluiamo con del latte fino ad ottenere la consistenza perfetta per glassare i bignè. Immergiamo i bignè nella crema diluita e li posizioniamo sul piatto da portata.

profiteroles

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Natale Giunta/ Veronica Babbi
  • Peperone: Marco Bottega/ Monica Luciani
  • Giurato Francesco Federico Ferrero.  Giudizi – Tecnica: 75  Gusto: 58  Impiattamento: 8 Per 19 a 20 vince il pomodoro.

 pdc2