La prova del cuoco – Puntata del 19 aprile 2018 – Le ricette di oggi.

La prova del cuocoGiovedì 19 aprile 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc0

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a San Benedetto del Tronto alla scoperta delle olive ascolane si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Natale Giunta  e per il peperone Francesca Marsetti. In 10 minuti, sul tema della pasta calamarata, Natale propone la calamarata con melanzane fritte, fonduta di zafferano e scamorza affumicata, mentre Francesca  propone la pasta calamarata con sugo al tonno e capperi e salsa al pomodoro.

pdc1A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Natale. Il sugo della pasta di Francesca era troppo liquido. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

pdc2

Pizza con ricotta e ventricina | Gabriele Bonci

Accendete il forno e preparatevi ad impastare, in cucina c’è Gabriele Bonci! L’abile panificatore ci prepara una pizza importante, con ricotta e ventricina, una sorta di salame piccante.

pizza

All’uscita dal forno, distribuiamo sopra dei fiocchi di ricotta fresca, le olive denocciolate e, infine, la ventricina affettata. Lo ripetiamo, si tratta di un salame piccante. Bonci rifinisce il tutto con delle foglie di capperi dissalate e delle erbette fresche.

pizza2

Seppie in zimino | Anna Moroni

E’ la volta di Annina Moroni, che oggi fa le veci dello stellato Pascucci, preparando un secondo piatto a base di pesce, tipico della Liguria. Ecco le seppie in zimino.

  • 1 Kg seppie pulite, 300 g pomodori, 2 spicchi d’aglio, 1 Kg bieta, 1 costa di sedano, 1 cipolla, 1 patata, prezzemolo, olio, sale e pepe

seppiePer prima cosa, tritiamo la cipolla con il sedano ed il prezzemolo. Mettiamo in un tegame a soffriggere con un generoso filo d’olio e, se vogliamo, l’aglio. Tagliamo i pomodori freschi a pezzettoni e li aggiungiamo al soffritto, insieme alla passata di pomodoro. Lasciamo cuocere. A fine cottura, passiamo il tutto con un passaverdura e rimettiamo in padella, sul fuoco.

pdc3Laviamo le erbette, le tagliamo a pezzetti e le asciughiamo, quindi le uniamo al pomodoro, in padella, con una patata a fettine sottili. Copriamo e lasciamo cuocere. Puliamo le seppie e le tagliamo a listarelle. Quando le erbette e le patate sono ben morbide, aggiungiamo le seppie e le lasciamo cuocere appena 5 minuti. Serviamo con dei crostini di pane ed un filo d’olio a crudo.

seppie2

Torta Melba | Luisanna Messeri

Riapre la cucina del casale, con Luisanna Messeri. Alla cuoca toscana tocca chiudere il menu di oggi con un dolce, una delle sue torte ricche e semplici, ideata da un cuoco per la sua amata cantante lirica. Prepariamo la torta Melba.

  • Pasta frolla: 170 g farina 00, 100 g burro, 60 g zucchero, 1 tuorlo, scorza di 1 limone, 2 cucchiai di acqua, 1 pizzico di sale
  • Farcitura: 60 g farina di mandorle, 750 g pesche sciroppate, 300 g formaggio molle fresco, 90 ml panna acida, 80 g zucchero semolato, 3 uova, 1 cucchiaino di scorza di limone grattugiata

melbaIniziamo dalla pasta frolla, che si prepara nel classico modo. Lavoriamo il burro morbido con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. Aggiungiamo il tuorlo e, dopo aver mescolato, uniamo la farina. Lavoriamo pochi istanti, compattiamo il panetto e lo mettiamo a riposare in frigorifero, avvolto nella pellicola. Stendiamo la frolla con il matterello e la inseriamo all’interno di una tortiera imburrata e foderata con la carta forno (sul fondo) di 24 cm.

pdc5Copriamo con la carta forno, inseriamo fagioli, sale o un altro peso e cuociamo in forno a 180°, in bianco, per circa 10 minuti. Togliamo la carta ed i legumi o il sale e facciamo cuocere ancora 10 minuti. All’uscita dal forno, spennelliamo subito con poco albume e spolveriamo con della farina di mandorle mescolata a poco zucchero (1 cucchiaio).

pdc4Per la farcitura, separiamo i rossi dai bianchi d’uovo. Montiamo a neve quest’ultimi con poche gocce di succo di limone. Mescoliamo i tuorli con la panna acida, lo zucchero rimasto e la scorza grattugiata di limone. Incorporiamo al composto di tuorli gli albumi montati a neve.

Spalmiamo circa un terzo della farcitura sullo strato di farina di mandorle. Disponiamo sopra le pesche sciroppate a metà e copriamo con la farcitura rimasta. Inforniamo a 180° per 50-60 minuti. Per la salsa di accompagnamento, frulliamo con un mixer ad immersione i lamponi. Serviamo la torta con la salsa di lamponi e delle palline di gelato.

melba3

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Natale Giunta/ Salvatore Pellino
  • Peperone: Francesca Marsetti/ Antonio Argentieri
  • Giurato Fiammetta Fadda.  Giudizi – Tecnica: 86  Gusto: 86  Impiattamento: 7 Per 18 a 23 vince il pomodoro.

pdc6