La prova del cuoco – Puntata del 23 aprile 2018 – Le ricette di oggi.

6C1C567E-BAF8-43DB-BE87-13E2E131C812Lunedì 23 aprile 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

22F7D3D6-13F9-4B3C-9A58-E837C06CB803

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a Tivoli alla scoperta del carciofo romano si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Mauro Improta  e per il peperone Ivano Ricchebono.

9983284B-C4B0-4571-B6A0-8559531F95A5In 10 minuti, sul tema della pasta aglio, olio e peperoncino, Mauro propone la versione classica con i taralli sbriciolati, mentre Ivano  propone la pasta aglio olio e peperoncino con pomodorini e pecorino.

C59CDBC3-3D68-4078-9F18-E564251BF8D4A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Ivano. Oggi è molto decisa perchè in quella di Mauro mancava il sale e poi gli spaghetti erano ancora crudi. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

9E93BF7B-5833-451C-B4B7-0C6559BFA239

Cannelloni di scarola | Alessandra Spisni

Inizio settimana ‘sprint’, con la scoppiettante Alessandra Spisni. La sfoglina bolognese prepara dei cannelloni, inediti poichè integrali. Ecco i cannelloni di scarola.

  • 400 g sfoglia integrale, 1,5 Kg scarola, 300 g salsiccia, 200 g formaggio grattugiato, 100 g provola grattugiata, 1 uovo
  • 500 g latte, 50 g burro, 30 g farina, noce moscata, sale

cannelloniPer la sfoglia integrale, impastiamo la farina integrale e da sfoglia con le uova. Lasciamo riposare il panetto, coperto con la pellicola, per mezz’ora. A questo punto, tiriamo la sfoglia sottile, ricaviamo dei rettangoli grossi e li scottiamo per pochi istanti in acqua salata. Scoliamo, passiamo velocemente in acqua ghiacciata e salata, scoliamo ancora e lasciamo asciugare su un canovaccio pulito.

A1BA69CE-80FC-4DAB-AD6C-BBD0AECD9C4DSbollentiamo le foglie di scarola in acqua e sale. Scoliamo, lasciamo raffreddare e tagliamo a pezzettoni le foglie, con il coltello. Trasferiamo in una ciotola e mescoliamo con il formaggio grattugiato e l’uovo intero.

DD39A25D-742C-41A9-B572-998B3898C18DPrepariamo la besciamella: sciogliamo il burro ed uniamo la farina. Facciamo tostare qualche istante, quindi uniamo il latte. Saliamo, spolveriamo con la noce moscata e, mescolando, facciamo addensare sul fuoco. Una volta pronta, uniamo la salsiccia cruda e sbriciolata e la provola grattugiata. Mescoliamo il tutto. Se vogliamo un piatto vegetariano, possiamo evitare la salsiccia.

cannelloni3Prendiamo un rettangolo di sfoglia. Mettiamo sopra un po’ di scarola condita con il formaggio. Arrotoliamo, in modo da formare il cannellone. Disponiamo i cannelloni all’interno di una pirofila imburrata. Copriamo con la besciamella condita con salsiccia e provola. Inforniamo a 200° per 15 minuti.

cannelloni2

Lonza di maiale con salsa tonnata all’avocado | Sergio Barzetti

Il maestro del risotto Sergio Barzetti, oggi ci prepara un secondo piatto squisitamente estivo, poichè fresco e perfetto anche da freddo. Ecco la lonza di maiale con salsa tonnata all’avocado.

  • 500 g lonza intera, 250 g tonno in vetro al naturale, 1 avocado maturo, 1 carota, 1 costa di sedano, mezza cipolla, 2 limoni, foglie di basilico, sale e pepe, olio evo, alloro

lonzaRiempiamo una pentola con acqua fredda. Aggiungiamo sedano, carota, cipolla e altri aromi, come la scorza di limone, alloro, prezzemolo e altro. Portiamo a bollore, immergiamo la lonza, copriamo e lasciamo cuocere 25-30 minuti. Deve raggiungere i 72° al cuore. La scoliamo e la lasciamo raffreddare per bene. Tagliamo a fette di sottili (come per il classico vitello tonnato).

E433AD70-E2ED-45CF-9B6F-4AC9E05E89F2Prepariamo la salsa tonnata. Priviamo l’avocado del nocciolo e della buccia. Mettiamo la polpa nel bicchiere di un mixer. Aggiungiamo il succo del limone, un filo d’olio ed un mestolo di acqua di cottura della lonza. Frulliamo con un il mixer ad immersione, fino ad ottenere una sorta di maionese. Aggiungiamo il tonno sott’olio ben sgocciolato e frulliamo ancora. Se serve, aggiungiamo un po’ di sale.

Spremiamo ancora mezzo limone. Aggiungiamo al succo un filo d’olio e qualche foglia di basilico. Frulliamo con il mixer ad immersione ed usiamo l’emulsione ottenuta per condire il tonno sgocciolato. Lasciamo marinare un paio d’ore. Disponiamo le fettine di lonza sul piatto da portata. Le copriamo con la salsa tonnata, quindi finiamo con del tonno condito con l’emulsione.

lonza2

Torta doppia sorpresa | Natalia Cattelani

Il lunedì, seppur faticoso, è più dolce grazie all’estro di Natalia Cattelani. La cuoca casalinga propone un nuovo ‘dolce di casa’ (il libro omonimo è in libreria) con amaretti e ciliegie. Ecco la torta doppia sorpresa.

  • 400 g farina 1, 200 g mandorle tostate con la buccia, 150 g burro, 3 uova, 1 bustina di lievito per torte, buccia di limone grattugiata
  • Farcitura: confettura di ciliegie, amarene sciroppate, 8 biscotti amaretti

torta3Prepariamo la frolla alle mandorle. In un mixer, mettiamo le mandorle tostate con la buccia insieme ad un cucchiaio di farina. Tritiamo finemente, in modo da ottenere una sorta di farina. Possiamo evitare di usare le mandorle, sostituendole con della farina normale. Uniamo le mandorle alla farina di frumento ed uniamo il burro morbido a pezzetti.

Lavoriamo con le mani, in modo da ottenere un composto sabbioso. Uniamo la buccia di limone grattugiata, il lievito per dolci e le uova intere. Lavoriamo l’impasto qualche istante, fino ad ottenere un composto omogeneo e compatto. Lo utilizzeremo subito, senza farlo riposare.

torta2Imburriamo ed infariniamo una teglia da crostata. Prendiamo parte dell’impasto e lo stendiamo con le mani alla base della teglia, in modo da ottenere uno strato di mezzo cm circa. Stendiamo un po’ di confettura di ciliegie (non troppa, deve velare la base) e sbricioliamo sopra un po’ di amaretti secchi.

torta1Con l’impasto rimasto, formiamo dei salsicciotti e tagliamo delle fettine spesse. Mettiamo al centro di ciascuna fetta un’amarena sciroppata e richiudiamo l’impasto sulla stessa, formando delle palline. Disponiamo le palle ottenute sulla confettura ed amaretti sbriciolati, distanziandole un po’. Inforniamo per 40 minuti a 180°.

pdc2

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Mauro Improta/ Adelina Cascone
  • Peperone: Ivano Ricchebono/ Tiziano Fabiani
  • Giurato Roberta Schira.  Giudizi – Tecnica: 88  Gusto: 76  Impiattamento: 7 Per 20 a 22 vince il pomodoro.

pdc3