Linea Blu – Quarta puntata del 28 aprile 2018 – Baia.

blu2Linea Blu, il programma di Raiuno dedicato al mare, al suo ambiente e a tutto ciò che lo circonda, è tornato con la 24° edizione, sempre con Donetella Bianchi e Fabio Gallo. L’appuntamento è per tutti i sabati dalle 14 alle 15 fino alla fine del mese di novembre. Oggi va in onda la quarta puntata.

Linea Blu 2018 | Quarta puntata |28 aprile 2018 | Temi e mete

Nella puntata di oggi si va alla scoperta di Baia e della sua storia. Baia (l’antica Baiae), è una frazione di Bacoli, comune di Napoli e parte dei Campi Flegrei. Fin dall’antichità la zona fu considerata dagli aristocratici romani uno dei luoghi di villeggiatura più alla moda. La località era famosa, oltre che per la bellezza dei luoghi, per le sue calde acque termali. Qui sorsero porti e ville patrizie di cui ancora oggi restano numerose vestigia.

Tuttavia molta parte del complesso archeologico rimane sotto il livello del mare, sprofondato a causa dei fenomeni bradisismici che interessano tutta l’area di Pozzuoli. Completamente sommerso dalle acque è il ninfeo dell’imperatore Claudio, così come gli straordinari mosaici policromi, mentre molte opere scultorie sono state trasferite nel castello Aragonese, anche sede del museo dei Campi Flegrei.

 L’architetto Filomena Lucci ha realizzato tutti i rilievi dell’area archeologica completamente sommersa, primo restauro al mondo avvenuto interamente sott’acqua. Il fotografo Stefano Benazzo farà da guida alla scoperta dei relitti sommersi. E ancora con Fabio Gallo a pesca di ricci nel brindisino.