“Il capitano Maria” – Prima puntata di lunedì 7 maggio 2018. Trama e anticipazioni.

capitano mariaAl lunedì Raiuno passa dal commissario al capitano. Terminato il ciclo di repliche di Montalbano è tempo della prima tv con una nuova fiction, Il capitano Maria. Articolata in quattro puntate vede protagonista Vanessa Incontrada.

Il Capitano Maria

Maria Guerra è un capitano dei Carabinieri, un militare, ha la responsabilità della guida di un gruppo di uomini. Ma Maria Guerra è anche una madre, una madre sola, che ha perso il marito in circostanze drammatiche ed è costretta a  crescere due figli da sola.

Riccardo ha 9 anni, la sorella maggiore, Luce, quasi 18, un’età nella quale le tensioni con la madre si acuiscono. Per questo Maria decide di lasciare la grande città e accettare il trasferimento, in provincia: decide di tornare indietro, da dove era partita dieci anni prima, per cercare di andare avanti. E per scoprire, dieci anni dopo, la verità sulla morte del marito.

Vanessa Incontrada dà vita ad un personaggio complesso, un investigatore sui generis: sensibile ed energico, paziente ed empatico, ma anche disperato, sempre sull’orlo di un possibile cedimento, eppure statuario nella sua fermezza.

Il capitano Maria | Prima puntata lunedì 7 maggio 2018

Dieci anni dopo essere andata via, Maria Guerra, capitano dei Carabinieri, torna nella sua città, un bellissimo porto del sud Italia. Non lo fa per la carriera: a spingerla a lasciare Roma è stata la sua primogenita, Luce, di quasi 18 anni, irrequieta e ribelle, finita in un giro di amicizie sbagliate.

Maria spera che la vita di un comando di provincia le lasci finalmente il giusto spazio per fare la madre, non solo di Luce, ma anche del figlio più piccolo, Riccardo, 9 anni. Ma c’è un altro motivo per tornare. Dieci anni prima in quella città suo marito, un magistrato del Tribunale dei Minori, ha perso la vita.

Maria non sa perché, ma dentro di sé quella morte non l’ha mai accettata. Non pensa che sia stato un incidente, ma che la morte del marito nasconda qualcosa.I propositi di una vita più tranquilla, però, durano lo spazio di un p ensiero. Il primo giorno di lavoro del capitano Guerra vede pesare sulla città la minaccia di un brutale attentato, che mette in pericolo i suoi stessi figli.