La prova del cuoco – Puntata del 25 maggio 2018 – Le ricette di oggi.

La prova del cuocoVenerdì 25 maggio 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna a Monsano, Salerno, alla scoperta degli gnocchi del posto si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro GianPiero Fava e per il peperone Cesare Marretti.

In 10 minuti, sul tema del gazpacho, GianPiero propone il gazpacho con mozzarelline panate e mandorle, mentre Cesare propone il gazpacho con peperone, cipolla, fiori di zucca e pomodoro giallo.

A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince GianPiero. Ha giudicato la lavorazione nel suo complesso. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

Torta di cioccolato e ciliegie | Guido Castagna

La grande pasticceria, oggi, porta la firma di Guido Castagna. Il grande cioccolatiere piemontese saluta Antonella, che venerdì prossimo lascerà la conduzione del programma, proponendo un dolce fresco, con le ciliegie e, inevitabilmente, a base di cioccolato. Prepariamo la torta di cioccolato e ciliegie.

  • Bisquit al cioccolato (teglia 30×40 cm): 135 g burro, 250 g cioccolato fondente 64%, 125 g tuorli (circa 6), 90 g zucchero, 250 g albume a neve (circa 8), 70 g zucchero (da mettere negli albumi), 25 g fecola
  • Mousse al cioccolato: 300 g crema pasticcera, 300 g panna liquida, 240 g cioccolato fondente 64%
  • Gelatina di ciliegie: 500 g ciliegie, 150 g zucchero, 15 g gelatina, succo di limone

Prepariamo il pan di Spagna. In una ciotola, mescoliamo i tuorli alla prima dose di zucchero, utilizzando una frusta manuale, fino a far diventare il composto chiaro. In una ciotola, intanto, mescoliamo il cioccolato fuso al burro a pomata. Aggiungiamo la fecola ed un pizzico di sale. Uniamo anche i tuorli mescolati allo zucchero. Mescoliamo bene, quindi incorporiamo gli albumi che abbiamo precedentemente montato a neve con la seconda dose di zucchero.

Trasferiamo il composto in uno stampo rettangolare 30×40, lo appianiamo e, se vogliamo, lo spolveriamo con dei biscotti al cacao sbriciolati grossolanamente. Inforniamo a 170° per 10 minuti circa. Lasciamo raffreddare. Prepariamo la gelatina di ciliegie. Snoccioliamo le ciliegie, le frulliamo e le mettiamo in un pentolino con lo zucchero e qualche goccia di succo di limone. Scaldiamo, quindi aggiungiamo la gelatina reidratata e mescoliamo fino a farla sciogliere.

Posizioniamo un anello sulla base di biscotto, leggermente più piccolo del biscotto. Coliamo all’interno la gelatina di ciliegie. Facciamo rapprendere in freezer per mezz’ora. Per la mousse al cioccolato, mescoliamo la crema pasticcera alla panna liquida ed il cioccolato fondente fuso. Trasferiamo in una sacca da pasticciere. Formiamo una spirale di crema sulla gelatina di ciliegie. Decoriamo con le ciliegie fresche.

Riso al forno estivo | David Povedilla

Chiudiamo la settimana in allegria, con David Povedilla. Il cuoco spagnolo prepara un piatto estivo a base di riso. Conservate la ricetta e preparatela nei prossimi mesi! Ecco il riso al forno estivo.

  • 400 g riso Arborio, 400 g costine di maiale, 200 g sovracosce di pollo disossate, 100 g fagiolini, 100 g carote, 80 g fagioli bianchi precotti, 150 g passata di pomodoro, 1 l brodo di carne, 120 g patate, 2 pomodori maturi, pistilli di zafferano, paprika dolce affumicata, 100 g olio evo, sale e pepe
  • 1 limone non trattato, rosmarino

In un tegame (che sia adatto anche alla cottura in forno), facciamo rosolare le costine di maiale a tocchetti con un filo d’olio. Basteranno pochi minuti: dev’essere ben sigillata esternamente. Togliamo la carne e la teniamo da parte. Nella stessa padella, mettiamo la passata di pomodoro, i fagiolini puliti e tagliati a tocchetti, le carote a cubetti, i fagiolini cannellini già cotti, quindi uniamo le sovracosce di pollo disossate e tagliate a cubettoni.

Aggiungiamo anche il riso, la paprika sciolta in mezzo bicchiere d’acqua o brodo ed il brodo di carne. Profumiamo con i pistilli di zafferano, disponiamo sopra le patate pelate e tagliate a fette spesse, i pomodori a fette spesse e, infine, il maiale precedentemente rosolato. Cuociamo in forno a 220° per 25-30 minuti. Serviamo con fette di limone.

Campanile italiano

Proseguono le fasi finali del campanile. Due sfide dirette in cui ogni volta si confrontano due località campioni. Chi vince va alla sfida finale. Oggi abbiamo l’ultima semifinale in attesa della finalissima di giovedì prossimo. A raccontare il tutto, con Antonella, stavolta c’è Franco Martinetti.  Abbiamo i campioni del Veneto con Pove del Grappa, rappresentato da Enrico e Andrea che propongono il branzino cotto e crudo su tartarre di asparagi e vellutata di piselli, contro la Sardegna, Sennori, Sassari, rappresentata da Vito e Sandro che invece preparano le macarones al ferretto con ristretto di pesce, pomodori e bottarga di tonno. Le votazioni su facebook decretano che passa Pove del Grappa.

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: GianPiero Fava/ Claudia Bevilacqua
  • Peperone: Cesare Marretti/ Sara Romani
  • Giurato Paola Ricas e Franco Martinetti. Giudiziavendo al venerdì 5 punti a disposizione da distribuire tra le due squadre, vengono assegnati 3 punti al pomodoro e 2 al peperone. Il totale della settimana è 4-5 per il peperone. Sara è quindi la seconda finalista.