Russia 2018 – Partite e probabili formazioni del 30/06/2018: Ottavi di finale – Spagna-Russia (ore 16) e Croazia-Danimarca (ore 20).

L’attesa lunga quattro anni è finita. Tornano i Mondiali di calcio, dopo ben 12 anni nel territorio europeo. Nel 2006, il cielo fu azzurro, in quel di Berlino. Nel 2018, sarà praticamente impossibile ripetere questa scena, a Mosca, in Russia. L’Italia, infatti, sarà assente per la prima volta dopo 60 anni dalla rassegna iridata e per la terza volta nella storia della competizione.

Un grande evento mediatico che, per la prima volta (forse complice l’assenza degli Azzurri?) sarà trasmesso integralmente dai canali di Mediaset. Non accadeva dal 2002 che la competizione si potesse vedere completamente in chiaro, per tutte le 64 partite. Noi di UnDueTre.com, invece, ve li racconteremo giorno dopo giorno.

RUSSIA 2018 | Spagna-Russia

La seconda giornata degli ottavi di finale inizia alle ore 16:00 con la sfida che vede contrapporsi Spagna Russia.

Fra le due formazioni si tratta del dodicesimo incontro (considerando anche il periodo dell’Unione Sovietica), coi padroni di casa che non hanno mai battuto le Furie Rosse dal 1992 in poi. L’ultimo precedente, abbastanza recente, è del novembre 2017 in amichevole, in cui le due squadre hanno pareggiato 3-3. La Spagna arriva agli ottavi di finale dopo aver strappato la qualificazione al termine di un Girone B in cui stava rischiando anche più del dovuto: nell’ultimo incontro, infatti, la formazione allenata da Fernando Hierro ha dovuto rimontare ben due volte contro il giù eliminato Marocco per ottenere il 2-2 finale che ha garantito il primo posto. La Russia, invece, dopo due incontri dominati contro Arabia Saudita ed Egitto, ha dovuto soccombere contro il più forte ed organizzato Uruguay, dimostrando di essere tutto fuorché una Nazionale di primissimo livello.

RUSSIA 2018 | Croazia-Danimarca

Alle 20:00 si disputerà il secondo incontro di giornata, che vedrà affrontarsi Croazia Danimarca.

Si tratterà del sesto incontro fra le due formazioni, con un bilancio in perfetta parità, con due vittorie a testa e un pareggio. L’unico precedente in un grande torneo è del 1996, coi debuttanti croati che sconfissero gli allora campioni d’Europa in carica per 3-0. La Croazia arriva a questa sfida da favorita del pronostico, dopo un girone dominato praticamente dal primo minuto e chiuso a punteggio pieno grazie al 2-1 contro l’Islanda. Alla luce delle prime tre gare, la formazione balcanica sembra essere una delle favorite per arrivare in fondo, favorita anche da un lato del tabellone finale più morbido e privo di insidie. La Danimarca, invece, è arrivata agli ottavi da seconda nel Gruppo C, favorita anche dall’unico 0-0 (fino ad ora) del Mondiale ottenuto nell’ultima giornata contro la Francia. Una squadra che ha raccolto più di quanto seminato, ma che potrebbe rappresentare l’ostacolo più insidioso per i balcanici.

RUSSIA 2018 | Il tabellone

RUSSIA 2018 | Gli appuntamenti su Mediaset

Grande impegno per Mediaset e il suo primo Mondiale in quasi quarant’anni di storia. Il gruppo di Cologno Monzese dedicherà quasi 1.000 ore di programmazione all’evento, interamente in chiaro sulle reti generaliste tematiche. Questi gli appuntamenti del 15 giugno.

  • 09:00 – 10:45 Buongiorno Mosca con Dario Donato (Mediaset Extra)
  • 11:15 – 12:20 – Casa Russia con Monica Bertini (Italia 1)
  • 13:00 – 13:40 – Sport Mediaset con Mikaela Calcagno (Italia 1)
  • 14:00 – 18:00 – 19:00 – Mondiali Mediaset Live con Giorgia Rossi (Italia 1) – pre e postpartita
  • 16:00 – 18:00 – Spagna-Russia (Canale 5)
  • 16:00 – 18:00 Mai Dire Mondiali con la Gialappa’s Band (Mediaset Extra)
  • 20:00 – 22:00 – Croazia-Danimarca (Italia 1)
  • 20:00 – 22:00 – Mai Dire Mondiali con la Gialappa’s Band (Mediaset Extra)
  • 22:00 – 00:20 Balalaika – Verso la finale con Nicola SavinoIlary Blasi e la Gialappa’s Band

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter