SuperQuark – Nona e ultima puntata del 29 agosto 2018 – Anticipazioni, temi e servizi.

Ultima settimana di agosto e di estate metereologica, e quindi termina anche SuperQuark. Nona e ultima puntata, in prima serata su Raiuno, con Piero Angela e il suo programma di divulgazione scientifica, tecnologica e storica.

SuperQuark | Nona e ultima puntata | 29 agosto 2018

Apre la puntata il bellissimo documentario della BBC che acondurrà gli spettatori nuovamente in Messico, stavolta alla scoperta della leggendaria penisola dello Yucatan, terra di piramidi Maya, ricoperte dalla vegetazione nel corso dei secoli e poi ritrovate. Il programma di Piero Angela mostrerà foreste piene di segreti, che nascondono un vasto mondo di acque sotterranee che, con un sistema di grotte e cunicoli, si ramifica ovunque. Una riserva provvidenziale per la sopravvivenza di uomini e animali nella stagione secca.

A combattere con il cambio delle stagioni si vedranno scimmie urlatrici, coccodrilli, fenicotteri rossi e ovviamente i giaguari, simbolo per eccellenza di forza e divinità per l’antica civiltà che abitava questi luoghi.

Temi | Pompei | Batteri| Robot

Alberto Angela sarà a Pompei, alla ricerca di nuovi frammenti del nostro passato, tra numerosi  reperti che conservano dati e informazioni che vengono recuperati grazie al lavoro degli specialisti e a tecnologie sempre più perfezionate.
Nel nostro corpo ci sono nove batteri per ogni cellula umana. E non con tutti abbiamo un buon rapporto. Con Barbara Gallavotti e Daniela Franco si andrà in Belgio per capire come affrontare i batteri responsabili di un odore davvero insopportabile e come si possono trapiantare.
Tra fisica e tecnologia: Paolo Magliocco e Andrea Pasquini mostreranno come funzionano i sistemi che sono in grado di rendere sicura l’esperienza di scalare le montagne, anche per i meno esperti.
Un bambino che va a scuola oggi, che lavoro farà domani? Paolo Magliocco con Federica Calvia sono andati all’Università di Oxford dove uno studio sta cercando di scoprire quali saranno le professioni nel futuro più richieste. Addirittura, sono state immaginate nuove professioni che ancora non esistono e che potrebbero nascere mettendo insieme più abilità.
Sarà vero che i robot pensano come gli esseri umani? Nel servizio di Marco Visalberghi e Barbara Bernardini un esperimento mostra le sbalorditive potenzialità e gli inquietanti limiti dell’intelligenza artificiale.

Rubriche:

  • Questione di ormoni” il professor Emmanuele Jannini parlerà uso e dell’abuso degli androgeni;
  • Dietro le quinte della storia” con il professor Alessandro Barbero, proporrà un approfondimento sull’impero ottomano e sulle sue curiosità;;
  • Psicologia delle bufale”, con Massimo Polidoro, segretario del CICAP, parlerà di Fake news e salute, una storia delicata,
  • con la dottoressa Elisabetta Bernardi, in “La scienza in cucina” si andrà alla scoperta di fattorie verticali: impianti innovativi che consentono di coltivare ortaggi usando il 95% in meno di acqua senza pesticidi e che permettono un tempo brevissimo tra raccolta e consumo.

SuperQuark Natura | In seconda serata

A partire dalle 23:45, terminata la classica puntata appuntamento con la parte dedicata alla natura. “Attacco in mare” è il tema e Piero Angela presenta l’ultimo documentario di “The Hunt“, la bellissima serie di grande qualità realizzata dalla BBC in varie parti del mondo, con grandi mezzi e lunghi appostamenti. Questa volta l’ambiente è il mare: habitat più esteso (ricopre oltre la metà del pianeta) e deserto più grande, perché è in grandissima parte quasi disabitato.

Il mare, poi, è un ecosistema di caccia ‘tridimensionale’: prede e predatori, cioè, si muovono sulle tre dimensioni, non solo sulle due terrestri. Inoltre il cibo non solo scarseggia, ma è estremamente disperso. È sotto e sopra questa coltre d’acqua che si svolge da milioni di anni una competizione per la sopravvivenza, che coinvolge gli animali più diversi: pesci, naturalmente, ma anche uccelli, mammiferi, e i cetacei con i loro giganti degli oceani.