“Non dirlo al mio capo 2” – Prima puntata del 13 settembre 2018 – Anticipazioni e trama.

Non dirlo al mio capo, la fiction della Lux Wide che aveva esordito nella primavera del 2016 ottenendo ottimi riscontri, torna da questa sera in onda in prima serata su Raiuno con la nuova serie. Protagonisti sempre Vanessa Incontrada e Lino Guanciale, nella serie commedia che ironizza sulle disavventure, gli intoppi e le piccole e grandi bugie necessarie a volte per conciliare carriera e doveri genitoriali.

Non dirlo al mio capo 2

Lisa ormai è ufficialmente per tutti la mamma di due creature con tanto di foto sulla scrivania, ed è ormai noto anche che Enrico è sposato, anche se il tradimento di lei li ha fatti allontanare. Insomma ora che tutto è chiaro a tutti e che ogni piccolo segreto, anche sentimentale, è venuto alla luce, allo studio Vinci le cose sembrano andare finalmente al meglio…o almeno così appare. Dietro l’angolo, infatti, si scorgono per tutti nuove insidie, tra ex che ritornano, figli che crescono, nuovi amori che sbocciano e ospiti inattesi che diventano ingombranti.

Non dirlo al mio capo 2 | Prima puntata 13 settembre 2018

Veniamo alla trama dei due episodi della prima puntata in onda questa sera.

Omnia vincit amor– Lisa è socia dello studio Vinci, ma Enrico spera che non superi l’esame d’avvocato per rendere nullo l’accordo stipulato tra loro e riprendersi le quote che le aveva ceduto. Nina, l’ex moglie di Enrico, è pronta a tutto per provare a salvare il suo matrimonio. Tutto questo contemporaneamente al fatto che un giovane avvocato rampante, Massimo Altieri, dichiara di voler intentare una causa allo studio, mettendo Lisa ed Enrico di fronte a una enorme richiesta di danni.

Intanto Perla scopre che le sono state bloccate tutte le carte di credito e Lisa riceve la visita inaspettata della sorellastra Aurora, una ragazza della stessa età di Mia, che arriva a scombinare gli equilibri già precari della sua famiglia.

 Il tre non è il numero del perfetto –  Lisa, per un imprevisto, non riesce a sostenere l’esame. In difficoltà si trova costretta a mentire di nuovo al suo capo. Nel frattempo Enrico vorrebbe far firmare a Nina le pratiche per il divorzio, ma lavorando di nuovo insieme, ritrovando la sintonia professionale, finiscono per riavvicinarsi. Mia è preoccupata perché vede Romeo freddo e distante.

Perla, che nel frattempo ha incominciato a lavorare come segretaria nello studio Vinci, vuole dimostrare a Lisa di riuscire nell’impresa di dividersi perfettamente tra il nuovo lavoro e il suo essere la tata di Giuseppe e Mia.