B come Sabato – Tredicesima e ultima puntata del 30 dicembre 2018. Ospiti e temi.

B come sabato, condotto da Gabriele Corsi e Andrea Delogu, con Marco Mazzocchi termina oggi la sua avventura. Eccezionalmente di domenica, per seguire la giornata di campionato di Serie B, il programma si congeda dal pubblico col tredicesimo appuntamento.

B come sabato | Flop | Soppresso

Una soppressione dovuta agli scarsi ascolti, mai decollati e sempre stati al 3% di share, con punte negative anche inferiori. Alla presentazione del programma a settembre, l’allora direttore di Raidue lo definiva un esperimento in divenire sottolineando come immaginava che la “quattordicesima puntata sarà molto diversa dalla prima”. Ebbene il programma non ci arriva a quel numero di puntate e anche quelle andate in onda sono sempre state simili, quindi senza nessuno sforzo o idea per cambiare e migliorare nonostante il non gradimento da parte del pubblico. La durata monstre, inoltre, non ha di certo aiutato. Un’esagerazione andare in onda dalle 13:30 sino alle 17:15, sarebbe bastato dalle 15 alle 17 per trovare una strada più snella e compatta. Ma evidentemente salvare il programma non era interesse di nessuno.

B COME SABATO | Ultima puntata domenica 30 dicembre 2018

Una puntata speciale in cui la grande famiglia del programma si allargherà per fare posto agli affetti dei conduttori e del cast: un pomeriggio all’insegna dello sport e della comicità, da passare in famiglia, in pieno spirito natalizio. Insieme a Gabriele Corsi ci saranno i suoi due figli, e gli amici e colleghi Furio Corsetti e Giorgio Maria Daviddi del Trio Medusa, mentre insieme ad Andrea Delogu ci sarà suo fratello minore, Evan Oscar.

Tanti altri amici e parenti insieme a Marco Mazzocchi e alla giornalista Jolanda De Rienzo, Danilo da Fiumicino, Martina Catuzzi, Carmine Del Grosso, Gigi e Ross, e Gianluca Fubelli, per seguire le partite del campionato di Lega B, tra ospiti, curiosità, contest e tante sorprese, come di consueto.

Andrea Delogu intervisterà inoltre il campione di judo Gianni Maddaloni, fondatore della palestra “anticamorra” nel cuore di Scampia, uno dei quartieri simbolo di Napoli, dove grazie allo sport e all’impegno si salvano dalla strada e dalla malavita migliaia di ragazzi.

In studio anche l’astrologo Riccardo Sorrentino, statistico astrale con una attrazione particolare per l’astrologia sportiva, con le previsioni segno per segno dell’Oroscopo 2019; e ancora Peppe Barra e Rosalia Porcaro presenteranno lo spettacolo teatrale “La cantata dei pastori“, opera teatrale storica di Roberto De Simone, in scena durante le feste al Teatro Politeama di Napoli.

Non mancheranno i collegamenti, sportivi e non, con particolare attenzione alla tradizione: le telecamere di “B come sabato” faranno visita ad una famiglia di Napoli per farsi svelare tutti i segreti di un tipico Cenone di Capodanno partenopeo.