Che Dio ci aiuti 5 – Sesta puntata di giovedì 21 febbraio 2019 – Anticipazioni e trama.

Quinta stagione per Che Dio ci aiuti, la serie comedy che dal 2011 appassiona il pubblico di Rai1. Dieci nuove puntate ambientate nel convento più bizzarro del piccolo schermo, allegro e familiare, dove un gruppo di brillanti ragazze e una suora speciale affrontano le scelte più importanti della loro vita. Un convento “che non ti aspetti” per come è varia l’umanità che lo abita, per le storie che lo attraversano e che strappano lacrime e sorrisi, coinvolgendo sempre di più un pubblico giovane ed esigente.

Dopo gli ottimi ascolti delle prime puntate, stasera va in onda la sesta puntata. Vediamone la trama.

Che Dio ci aiuti | Sesta puntata giovedì 21 febbraio 2019

Episodio 11: “Sos” – Suor Angela indaga su una ragazza che è disposta a vendere se stessa pur di salvare chi ama. Mentre Nico vorrebbe fare sul serio con Maria. Nel frattempo nella vita di Ginevra si ripresenta

in modo minaccioso il suo passato e Nico prova a proteggerla scoprendo quel segreto che lei teneva nascosto. Athos e Emma hanno scoperto di aver una passione per la letteratura e Azzurra per non essere esclusa si improvvisa un’intellettuale.

Episodio 12: “Come un fantasma” – Suor Angela indaga su un infermiere dalla doppia identità. Quando in convento arriva la zia suora di Nico, Maria chiede aiuto a Gin per far colpo su di lei. Intanto Valentina rimane colpita da Alessio, il suo nuovo fisioterapista, proprio quando Gabriele vorrebbe confessarle i suoi veri sentimenti. Athos cerca di recuperare il tempo perduto con Azzurra, ma forse si spinge troppo oltre.

Che Dio ci aiuti 5 | Trama generale

Alla fine della quarta stagione abbiamo lasciato Azzurra sposata con Guido, dopo essersi ricongiunta a sua figlia Emma, e Monica tra le braccia del marito, che sembrava disperso in mare. Valentina ha lasciato Gabriele per partire con uno dei suoi tanti amanti. E chi è rimasto in convento? Due cuori spezzati, quelli di Nico e Gabriele.
Al convento degli Angeli Custodi c’è grande fermento per l’arrivo di una novizia. Basta accogliere ragazze problematiche. Da adesso in poi solo preghiere e raccoglimento o almeno questo è quello che spera Suor Costanza. Ed eccola la postulante, Ginevra, appena arrivata in città. Si guarda intorno incuriosita fino a che non si avvicina ad uno sconosciuto e lo bacia!
Quello sconosciuto che pensava di non rivedere mai più però è una nostra vecchia conoscenza: i due si ritroveranno nel chiostro a confidarsi l’un l’altra, in un divertente rapporto di amicizia e forse qualcosa di più. Ginevra sembra venire da un altro mondo, forse perché troppo impaurita per affrontare quello vero. Desidera prendere i voti più di ogni cosa, ma dovrà comprendere cosa significa essere una suora e quale è la sua vera vocazione. Grazie a Suor Angela capirà qual è il vero amore che l’aspetta…
Intanto Azzurra torna in convento e annuncia di essere diventata la nuova proprietaria: il padre le ha lasciato quelle mura e per questo ha dato il via ai lavori temporanei di ristrutturazione, in attesa di capire cosa fare di quel posto. È tornata la vecchia Azzurra, shopping, alcol e distrazioni. Distrazioni dal dolore che porta dentro. Azzurra dovrà fare i conti anche con un bellissimo amore adolescenziale e con un grande segreto che l’ha accompagnata per tutta la vita, Emma.
Nico invece l’amore lo rifiuta. Ci ha provato con Monica e ora vuole solo divertirsi. Ma sarà costretto a confrontarsi con Ginevra che è il suo opposto e lo spingerà a cercare la parte migliore di sé. A spingerlo oltre i suoi limiti sarà anche Suor Angela che lo aiuterà ad affrontare una paternità inaspettata.