Il Collegio 3 – Quarta puntata del 05/03/2019 – Con Giancarlo Magalli su Rai 2.

Questa sera, su Rai 2, andrà in onda la terza puntata della terza stagione de Il Collegio, il docu-reality che narra le vicende di un gruppo di ragazzi con gravi problemi scolastici e di socializzazione, catapultati all’improvviso nel rigido ed austero ambiente di un collegio del 1968.

Come per le prime due stagioni, entrambe andate in onda nel 2017, anche questa edizione sarà narrata dalla voce fuori campo di Giancarlo Magalli.

IL FORMAT

Il 15 novembre 1960 la Rai dava il via a Non è mai troppo tardi, il programma condotto dal Maestro Alberto Manzi che, per otto anni, aiutò gli italiani, principalmente quelli delle comunità rurali e lontane dalle grandi città ad istruirsi e a conoscere la lingua italiana. Oltre mezzo secolo dopodiciotto ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni entreranno nel Collegio Convitto di Celana, a Caprino Bergamasca, e faranno un viaggio indietro nel tempo fino al 1968, in un’epoca in cui non erano presenti le moderne tecnologie che oggi utilizziamo ogni giorno.

IL COLLEGIO 3 | Nella puntata precedente

Nella terza puntata, il grande protagonista è stato il preside Bosisio, che ha dovuto fare i conti con le intemperanze sempre più insistenti dei ragazzi del Collegio. Il primo a fare le spese è stato Evan Nestola, che è stato espulso dopo che era stato ritenuto responsabile per aver coinvolto altri suoi compagni in una scorribanda notturna, in cui avevano tagliato i capelli in modo non conforme alle regole dell’istituto.

I ragazzi hanno, poi, eletto due rappresentanti di classe, Nicole Rossi Gabriele de Chiara, in modo da formulare delle proposte per aprire il collegio alle idee che provengono dall’esterno. Il preside, però, non ha accettato le loro idee, in quanto quelle più importanti sono state bocciate dall’ostruzionismo di alcuni compagni di classe (come Giulia Mannucci e le Gemelle Fazzini). Il preside Bosisio, allora, ha deciso per un provvedimento storico: concedere l’autogestione. I ragazzi avranno la possibilità di essere liberi di gestire da sé il divertimento e le ore da dedicare allo studio.

L’autogestione dura in tutto 36 ore, dopo che i sorveglianti hanno portato all’attenzione del preside alcune intemperanze da parte dei ragazzi. Così, i docenti ripristinano le regole e cominciano a diventare più stringenti con le interrogazione, scatenando diversi malumori anche per i voti che vengono assegnati. Il più nervoso è Michael Gambuzza, il quale si permette di rispondere male alla professoressa Petolicchio. Inevitabile l’espulsione anche per lui.

I migliori della settimana sono stati Noemi Ortona ed Riccardo Ortona, mentre i peggiori sono stati Cora Fazzini Matias Caviglia.

IL COLLEGIO 3 | Questa settimana

In questo appuntamento, i ragazzi partiranno per un nuovo viaggio d’istruzione, sotto gli occhi attenti del preside Bosisio che spera di vedere, finalmente, un comportamento all’altezza da parte dei suoi studenti. L’avvicinamento agli esami di terza media, invece, non riesce ad invogliare i ragazzi a migliorare il loro rendimento, neppure coi tanti tentativi di incoraggiamento provenienti dai professori.

L’arte e la letteratura permettono ai ragazzi di vagare con la fantasia e di rasserenare gli animi, che diventano più caldi nelle ore di geografia matematica. Come andrà a finire, questa settimana?

L’appuntamento con la quarta puntata de Il Collegio è per questa sera, ore 21:20, su Rai 2.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter