Domenica In – Trentesima puntata del 7 aprile 2019 – Stefano De Martino, Lopez&Solenghi, Facchinetti tra gli ospiti.

Mara Venier è tornata a Domenica In. La zia di tutti è tornata al suo programma del cuore, al suo primo amore, quello che le ha dato la grande popolarità e tanto successo. E il programma è tornato ai fasti di un tempo: finalmente dopo anni una struttura precisa, una scenografia e uno studio degni di un grande programma, ritmo nella conduzione e nella scaletta degli argomenti.

E Mara, con la sua simpatia, la sua sincerità, il suo essere semplicemente se stessa. Insomma Mara è fatta apposta per condurre questo programma. E gli ascolti, tornati quelli di una volta dopo tanti anni, lo dimostrano.

Domenica In | Trentesima puntata 7 aprile 2019

Tra gli ospiti della puntata ci sono Stefano De Martino, che si racconterà parlando della sua nuova avventura televisiva e delle ultime novità pubblicate in questi giorni sui magazine a proposito della sua vita privata. Interverrà anche Fatima Trotta.

Kabir Bedi, il popolare Sandokan televisivo, sarà protagonista di un’intervista nella quale ripercorrerà alcuni momenti della sua lunga carriera artistica e parlerà del suo nuovo impegno per il sociale. Massimo Lopez e Tullio Solenghi, protagonisti della commedia “Lopez & Solenghi show”, faranno una simpatica irruzione, dando vita ad alcune divertenti imitazioni.

Roby Facchinetti si esibirà al pianoforte cantando alcuni dei grandi successi dei Pooh e con Francesco Facchinetti saranno intervistati da Mara sul loro rapporto e sulla loro vita.

Ci sarà anche spazio per un talk, nel quale si affronteranno diversi argomenti: dagli eccessi dei paparazzi nei confronti dei vip, alle ultime polemiche sulla Royal Family, per finire con le passerelle che vedono protagoniste modelle over ’60. Interverranno al talk: Guillermo Mariotto, Simona Izzo, Antonella Boralevi, Azzurra Della Penna, Tiberio Timperi e il fotografo Maurizio Sorge. Ancora spazio alla musica con Elodie e i The Kolors, che presenteranno il loro ultimo singolo dal titolo Pensare male.