Linea Verde – Trentunesima puntata del 21 aprile 2019 – Temi e anticipazioni.

Una nuova puntata, precisamente la trentunesima, con la nuova stagione 2018-2019, in onda come ogni domenica alle 12:20, di Linea Verde, il programma di Raiuno dedicato all’agricoltura, all’ambiente e a tutto ciò che lo circonda. Alla conduzione ritroviamo sempre Daniela Ferolla con, direttamente dalla versione estiva, le new entry Federico Quaranta e Peppone.

Linea Verde Domenica

La Domenica il programma conferma la sua vocazione di programma itinerante nei territori nazionali attraverso il racconto della moderna agricoltura italiana. Una trasmissione che, partendo dal campo attraversa tutte le fasi della filiera fino al mercato, riuscendo a focalizzarsi sui temi di maggior attualità del settore.

Linea Verde | Trentunesima puntata 21 aprile 2019

Nella trentesima puntata di oggi di Pasqua, il viaggio raggiunge uno dei luoghi in cui la storia contadina d’Italia, con la sua cultura, le sue tragedie, il suo declino, trova uno dei suoi teatri più suggestivi: l’Aspromonte e la zona “grecanica”.

Un’avventura che inizia dalle fiumare fino al cuore dei boschi aspromontani, con borghi abbandonati, come Africo Vecchio e Roghudi, e splendidi paesi come Gerace, Pentedattilo e Bova. Non solo foreste incantate e valli rigogliose, ma anche pastori che sembrano provenire da altre epoche e giovani che intendono valorizzare il loro territorio: Federico andrà a incontrarli e a intervistarli per conoscere le loro tradizioni e la loro vita attuale.

Ma quello di oggi sarà anche un viaggio in una storia culturale e spirituale iniziata moltissimi secoli fa e che ancora oggi mostra la sua influenza nella lingua, nell’architettura, nella cultura popolare, nella gastronomia, nei prodotti agricoli. Una storia che guarda a Oriente, soprattutto verso la Grecia classica e poi bizantina. Daniela incontrerà religiosi birituali, visiterà grandi aziende agricole, farà conoscere i prodotti del biodistretto grecanico e le usanze relative alla Pasqua.

Olio extra vergine, caciocavalli, capocolli, pane biologico e le tipiche pizze rustiche pasquali saranno solo alcuni degli ingredienti che si incontreranno sulle tavole imbandite della provincia di Reggio Calabria. Ospiti d’eccezione, il cantautore calabrese Brunori Sas e il regista Mimmo Calopresti, che, proprio in questi luoghi, ha ambientato il suo film di prossima uscita, “Via dall’Aspromonte”.