Linea Blu – Settima puntata del 25 maggio 2019 – Sicilia Sud orientale.

Linea Blu, il programma di Raiuno dedicato al mare, al suo ambiente e a tutto ciò che lo circonda, è tornato con la 25° edizione, sempre con Donetella Bianchi e Fabio Gallo. L’appuntamento è per tutti i sabati dalle 14 alle 15 fino alla fine del mese di novembre.

Linea Blu 2019 | Settima puntata |25 maggio 2019 | Temi e mete

Oggi facciamo un viaggio da Porto Palo di Capo Passero a Vendicari e a Marzamemi. Il viaggio comincia a Porto Palo, dove lo Ionio incontra il Mediterraneo, a salpare reti da posta per la cattura delle seppie, alle prime luci dell’alba, per approdare sull’Isola delle Correnti e su quella di Capo Passero, da dove Donatella Bianchi racconterà i miti e le leggende delle isole più estreme della costa sud orientale della Sicilia: storie di antiche tonnare dismesse e di tecniche di pesca arcaiche sopravvissute.

A Marzamemi l’incontro con l’astrofotografo per passione Dario Giannobili, che ha conquistato i giudici della Nasa con lo scatto dei corpi celesti allineati sul litorale dell’Asparano. Quindi un borgo di pescatori, il cui nome ricorda la presenza araba, che ha contaminato toponimi, dialetto, architettura e gastronomia.

Linea Blu | 25 maggio 2019 | Sicilia sud orientale

Sull’isolotto di Vendicari, invece, l’incotro con Renzo Ientile, ornitologo dell’Università di Catania, per la schiusa delle uova del gabbiano corso, specie protetta e minacciata, che ha scelto la piccola isola jonica per la riproduzione. Il rientro a terra avverrà nella riserva naturale orientata “Oasi Faunistica di Vendicari”, istituita nel 1984 dalla Regione Siciliana: con Paolo Uccello, guida naturalistica, si andrà alla scoperta di un paradiso della natura visitato ogni anno da migliaia di turisti.

Fabio Gallo, infine, ad Aci Trezza, sarà alle prese con il mito dei ciclopi, e si cimenterà nella tipica pesca “ammagliata” del pesce azzurro.