#Eurogames – Prima puntata del 19/09/2019 – Il ritorno di Giochi senza frontiere su Canale 5.

Era il 31 agosto 1999 quando Rai 1 trasmetteva l’ultima puntata di Giochi Senza Frontiere, storica trasmissione internazionale, organizzata dall’EBU per trenta edizioni, dal 1965 al 1982 e dal 1988 al 1999. Quella sera era stato dato appuntamento all’anno seguente, ma sui Giochi è calato il sipario per ben vent’anni. Questa sera, su Canale 5, andrà in onda la prima puntata dei nuovi Giochi Senza Frontiere, intitolati Eurogames, condotta da Ilary Blasi Alvin.

EUROGAMES | Il format

Il concept di Giochi Senza Frontiere, ereditato da Eurogames, è quello di mettere in competizione squadre provenienti da varie città europee, le quali si sfidano in prove fisiche, curiose ma divertenti, in un’atmosfera goliardica e raramente agonistica. Inoltre, il programma ha sempre costituito una vetrina per le varie località in gara, di cui veniva presentata ogni volta una cartolina filmata per raccontarne le bellezze.

In tutto, sono state venti le nazioni che si sono sfidate nel corso delle trenta edizioni, in cui l’Italia è sempre stata presente. Il nostro Paese ha trionfato quattro volte, l’ultima proprio nel 1999 Le Castella di Isola Capo Rizzuto, in Calabria. La nazione più vincente è stata, invece, la Germania Ovest, presente in tutte le edizioni dal 1965 al 1980 e ottenendo sei successi.

EUROGAMES | Le nazioni in gara

L’Italia è sempre stata presente e non poteva mancare a questo nuovo inizio dei Giochi. Con lei ci saranno la Spagna (quinta partecipazione una vittoria), Germania (prima partecipazione come nazione unita, dopo le sedici come Germania Ovest), Grecia (ottava partecipazione), Russia Polonia (entrambe debuttanti).

Nelle prime cinque puntate si sfideranno, di volta in volta, cinque diverse località per ciascuna nazione. Le città che, per ciascuna nazione, avranno ottenuto il miglior punteggio (indipendentemente dal piazzamento) torneranno in gara per la serata Finale e, quindi, per conquistare la vittoria.

In ogni puntata, le squadre si affronteranno in sei prove diverse di puntata in puntata, a cui si aggiungono il mitico fil rouge (una prova individuale che vedrà impegnate di volta in volta le varie squadre e di cui la classifica si conoscerà soltanto alla fine), il pallodromo e il muro dei campioni (una parete alta 13 metri e inclinata di 32°, da scalare con la forza delle braccia). Nella prova in cui si sentono più forti, esclusa l’ultima, le squadre potranno giocare il jolly, con cui potranno raddoppiare il punteggio ottenuto.

EUROGAMES | La location e i conduttori

Come nelle edizioni dal 1996 al 1999, l’evento si svolgerà presso un’unica sede, la città di Roma, presso il parco di divertimenti di Cinecittà World. Una produzione per la quale Mediaset non ha badato a spese, con un set di 8.000 metri quadrati 12.000 punti luce che riproduce il Circo Massimo. I costumi, invece, occupano una sartoria di 600 metri quadrati.

A condurre l’evento per l’Italia ci saranno Ilary Blasi Alvin. Una coppia che si riunisce dopo quindici anni, avendo condotto insieme CD:Live su Rai 2 nella stagione 2004/2005. A supervisionare sulla regolarità della gara ci saranno, invece, sei arbitri guidati dall’ex campione di ginnastica artistica Jury Chechi.

EUROGAMES | Le città in gara

Nella prima puntata saranno queste le città in gara:

  • Italia (I): Otranto
  • Germania (D): Monaco di Baviera/München
  • Grecia (GR)Salonicco/Thessaloniki
  • Polonia (PL)Varsavia/Warszaw
  • Russia (RU)Sochi
  • Spagna (E)Aranda de Duero

L’appuntamento con Eurogames è per questa sera, ore 21:35, su Canale 5.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter