Archivi tag: Anna Karenina fiction

Anna Karenina – Seconda e ultima parte del 03/12/2013 – Trama.

Anna Karenina – La seconda e ultima parte della minifiction con protagonista Vittoria Puccini in onda su Raiuno il 3 dicembre 2013 – Le anticipazioni, la trama.

anna2

Questa sera, alle 21:10, Raiuno trasmette la seconda e ultima parte della miniserie in due puntate Anna Karenina, che vede protagonista Vittoria Puccini. Una delle più grandi storie d’amore mai scritte, raccontata secondo le intenzioni di Tolstoij. Dopo decine di adattamenti tra schermo cinematografico e televisivo la storia di Anna Karenina viene vista con occhi completamente nuovi e attraverso la rivisitazione di parti del romanzo spesso trascurate. La storia appassionata di due donne, Anna e Kitty, la tragedia e la realizzazione di una felicità commovente e imperfetta, il sentimento e la ragione, l’amore straordinario e l’amore quotidiano finalmente intrecciati in quel racconto originale e assoluto che è Anna Karenina.

La trama si distende tra diverse coppie in un gioco di simmetrie, equilibri strutturali e contrappesi: Stiva e Dolly, Kitty e Levin, Anna e Vronskij e Anna e Karenin. Tutto gira intorno a queste coppie, ognuna delle quali porta a una riflessione profonda sul concetto di famiglia e del matrimonio, tratteggiando un affresco indelebile sulle verità dell’amore.

Anna e Kitty, due vite. Una passione disperata consumata nella tragedia e un’esistenza realizzata nell’amore. Due destini che si incrociano dando il via a storie così diverse eppure vissute in nome della stessa aspirazione, trovare l’amore che renda pienamente se stesse e consenta di vivere senza conformarsi all’ipocrisia del mondo.

Veniamo ora alla trama della seconda e ultima parte trasmessa questa seraContinua a Leggere


Lascia un commento | Anticipazioni | News, Fiction, Televisione
Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento
Pubblicità

Anna Karenina – Prima parte del 02/12/2013 – Trama.

Anna Karenina – La prima parte della minifiction con protagonista Vittoria Puccini in onda su Raiuno il 2 dicembre 2013 – Le anticipazioni, la trama.

anna4

“Io penso, disse Anna sfilandosi un guanto, che se ci sono tanti ingegni quante teste, ci sono tanti generi d’amore quanti cuori. (II, VII; 1960)”

“Accanto ad Anna e  Vronkij, che non possono essere felici insieme, vediamo come Levin e Kitty ottengono in fondo con felicità, nonostante qualche dibattito interiore, quello che è negato agli altri due: ma Kitty ha saputo dimenticare Vronskij e, rinunciando a lui, rinunciare agli ideali poetici, ricchi di fascino  e di bellezza esteriore, della sua giovinezza. Rinunciando a questi ideali, Kitty scopre che la realtà, la realtà usuale e consueta, lungi dall’essere meschina e squallida, è assai preziosa e assai bella. E’ questa la realtà di molti personaggi di Tolstoj: la scoperta della realtà e la delizia di scorgere nella realtà qualcosa di prezioso e d’inaspettato, qualcosa che i sogni non contenevano, e che rende possibile la coscienza del proprio essere”

Natalia Ginzburg

Questa sera e domani, in prima serata, Raiuno trasmette la miniserie in due puntate Anna Karenina, che vede protagonista Vittoria Puccini.  Una delle più grandi storie d’amore mai scritte, raccontata secondo le intenzioni di Tolstoij. Dopo decine di adattamenti tra schermo cinematografico e televisivo la storia di Anna Karenina viene vista con occhi completamente nuovi e attraverso la rivisitazione di parti del romanzo spesso trascurate. La storia appassionata di due donne, Anna e Kitty, la tragedia e la realizzazione di una felicità commovente e imperfetta, il sentimento e la ragione, l’amore straordinario e l’amore quotidiano finalmente intrecciati in quel racconto originale e assoluto che è Anna Karenina.

La trama si distende tra diverse coppie in un gioco di simmetrie, equilibri strutturali e contrappesi: Stiva e Dolly, Kitty e Levin, Anna e Vronskij e Anna e Karenin. Tutto gira intorno a queste coppie, ognuna delle quali porta a una riflessione profonda sul concetto di famiglia e del matrimonio, tratteggiando un affresco indelebile sulle verità dell’amore.

Anna e Kitty, due vite. Una passione disperata consumata nella tragedia e un’esistenza realizzata nell’amore. Due destini che si incrociano dando il via a storie così diverse eppure vissute in nome della stessa aspirazione, trovare l’amore che renda pienamente se stesse e consenta di vivere senza conformarsi all’ipocrisia del mondo.

Veniamo ora alla trama della prima parte trasmessa questa sera. Continua a Leggere

anna1anna2anna3anna4

Lascia un commento | Anticipazioni | News, Fiction, Televisione
Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento
Pubblicità

Vittoria Puccini è Anna Karenina: “Un regalo. Un sogno che si avvera”.

Torna, sulle nostre pagine, la “Rassegna Stampa“. Notizie curiose, commenti ficcanti, critiche calzanti, dalle pagine dei quotidiani, direttamente su UnDueTre.com.

Anna Karenina

Vittoria Puccini è Anna Karenina, in autunno su Rai1.

La temperatura esterna si è assestata da giorni intorno ai 10 gradi sotto zero. Fuori dai vetri delle finestre enormi fiocchi di neve cadono ininterrottamente dalla notte scorsa. «È una nevicata meravigliosa» racconta Vittoria Puccini seduta davanti allo schermo del computer, in collegamento video dalla sua stanza d’albergo di Vilnius, in Lituania, dove si trova il set della miniserie Anna Karenina, prodotta da Lux Vide per Rai Fiction. È stanca, infreddolita, anche un po’ impaziente di tornare in Italia dalla sua bambina, ma nella voce c’è tutto l’entusiasmo di un’esperienza professionale di quelle che segnano e regalano (se ce ne fosse bisogno) la consapevolezza di aver scelto il lavoro più bello del mondo. Sarà che Vilnius, con il suo piccolo centro storico, offre magiche suggestioni nordiche. Sarà, ancora, che da sette settimane è stretta nei corsetti e nei costumi di fine Ottocento, ma Vittoria è talmente immersa nel suo personaggio che nel corso dell’intervista più volte cita a memoria interi passaggi dell’opera di Lev Tolstoj.

Cosa significa interpretare un classico come Anna Karenina?

Un regalo. Un sogno che si avvera. Ho sempre amato alla follia la letteratura russa. Dopo il provino, quando mi hanno comunicato che avevo ottenuto il ruolo, ho provato un’emozione che non riesco a descrivere.

Aveva già letto il romanzo?

Sì, a scuola. Ma l’ho riletto prima di iniziare a girare perché la nostra versione è molto fedele all’opera. E ovviamente adesso l’ho apprezzato ancora di più. Ho fatto anche un approfondito lavoro di preparazione con il regista Christian Duguay. Lavorare con lui è fantastico. Pensi che fa anche l’operatore di macchina: usa personalmente la cinepresa e crea un rapporto strettissimo con gli attori. Lo senti sempre accanto ed è un’esperienza unica. Senza contare che il cast è internazionale ed è la prima volta che recito in inglese in un ruolo da protagonista.

Che cosa l’ha appassionata dell’opera di Tolstoj?

È già tutto sulla pagina, non c’è bisogno di inventarsi nulla. Tolstoj entra talmente in profondità nella psicologia dei suoi personaggi… è incredibile pensare che un uomo possa raccontare così bene le dinamiche emotive di una donna.

Quali sono i tratti della sua Anna Karenina? Continua a Leggere


Lascia un commento | Anticipazioni | News, Fiction, Televisione
Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento
Pubblicità