tutti

Tutti insieme all’improvviso – Quarta puntata del 5/02/2016 – Anticipazioni e trama.

tutti1

Torna questa sera, in prima serata, su Canale5, Tutti insieme all’improvviso, la fiction che racconta le rocambolesche vicende della famiglia Brandi e di tutti i pazienti della loro clinica veterinaria.

La fiction, diretta dal regista Francesco Pavolini, vede protagonisti Giorgio Panariello (l’irrazionale e istintivo veterinario Walter che torna in Italia dopo vent’anni di Africa), Lorenza Indovina (la cognata di Walter, Annamaria, con cui ha avuto una relazione e che ora si ritrova vedova), Lucia Ocone (la sorella di Annamaria, Laura, ottima veterinaria che per la carriera ha sacrificato la sua vita personale) e Marco Marzocca (nei panni di uno storico amico di Walter e personaggio chiave della clinica veterinaria). La terza puntata, in onda lo scorso venerdì, è calata ancora totalizzando un ascolto di soli 2.600.000 telespettatori con circa l’11% di share.

Dove eravamo rimasti – Annamaria rifiuta l’idea che Walter sia il padre di Paolo e gli chiede di andarsene da casa. Walter sta per trasferirsi da Laura, quando Donatella, una vecchia amica, gli propone di stare da lei. Laura, in preda a un attacco di gelosia, capisce che sta andando in crisi a causa dell’uomo. Walter convince Annamaria a rifare il test del Dna e quando controllano i risultati scoprono che Paolo non è figlio di Walter. Paolo chiarisce con Serena: ciò che è accaduto tra loro è uno sbaglio ed Elena non dovrà mai saperlo. Intanto Sara viene incoraggiata dal suo professore di lettere a partecipare a un concorso letterario e Federica è sempre più presa da Adriano. Per questa ragione Sara si sente sempre più esclusa. Incoraggiata da Federica, però, comincia a scrivere il racconto per il concorso. Il piccolo Samuele chiede allo zio Walter di accompagnare lui e il suo amichetto Giordano a visitare la clinica; in questa occasione Walter intuisce che Giordano è un bullo e convince Samuele a dire a sua madre che da tempo subisce le sue prepotenze. Annamaria però peggiora la situazione, così Walter escogita un piano e fa prendere un bello spavento al bulletto. Il veterinario aiuta anche Paolo, impedendo che Giacomo scopra la sua relazione con Serena, finge di essere l’amante della donna. Annamaria cede ai sensi di colpa e rivela a Walter di avere falsificato il test del DNA. Intanto Laura si dichiara goffamente a Walter. Giacomo ha preso il cellulare di Serena in cerca delle prove del tradimento, ma non ha la password. Paolo e Serena temono che l’uomo possa risalire ai loro messaggi ma il ragazzo cercando di riprendere il cellulare viene colto di sorpresa da Walter e Carlo. Sara prova a parlare con Federica dei propri sentimenti, ma lei la precede dicendo di amare Adriano.

tutti

Nel primo episodio in onda questa sera Paolo torna a lavorare in clinica. Tra Walter e Laura c’è grande imbarazzo dopo il loro bacio, ma entrambi non vogliono rovinare la loro amicizia. Giacomo è ancora sul piede di guerra con Walter. Annunciando la necessità di tagliare degli stipendi, propone a Walter una scelta: o si licenzia lui o verrà licenziato Carlo. Paolo è deciso a non rivedere Elena, tormentato dal segreto di quello che è successo con Serena. Sara, messa alle strette, confessa a Viola i suoi sentimenti per Federica. Walter apre per sbaglio il portatile di Sara e scopre il suo blog. Sara arriva terza al concorso letterario. Quando Luca la stringe per congratularsi Sara decide di buttarsi ancora una volta e lo bacia… Continua a leggere

Don4

Don Matteo 10 – Quinta puntata del 4 febbraio 2016 – Anticipazioni e trama.

Don1

Don Matteo è tornato con la sua decima serie e le prime quattro puntate hanno raggiunto ascolti monstre: l’esordio è stato salutato da una media di oltre 9 milioni di spettatori e il 35%, stabilendo l’ascolto più alto di sempre per la fiction, la seconda puntata non è stata da meno, segnando oltre 8 milioni di spettatori e superando il 31% di share, stessa sorte per la terza  con 8 milioni e quasi il 30%,e l’ultima andata in onda con oltre il 28%, numeri da capogiro che ormai non si vedono quasi più nei programmi televisivi, se non con le partite di calcio della nazionale e per il Festival di Sanremo.

Don2

“Don Matteo” è una famiglia, anzi una grande famiglia. Sono aumentate, nel numero, le serie tv e sono aumentanti anche i membri di questa famiglia televisiva: Don Matteo, i carabinieri Cecchini, Tommasi e Severino, poi in canonica Natalina e Pippo, ma anche Laura, giovane ragazza madre, con la piccola Ester, e il giovane Tomas e tanti altri. E come in ogni grande famiglia, ci sono gioie, soddisfazioni, ma anche problemi, conflitti, dolori da affrontare e risolvere e soprattutto imprevisti…

Don3

Lo sa bene don Matteo, il vero punto di riferimento per tutti. Lo sa bene anche perchè… …perché gli imprevisti della nuova serie di “don Matteo” sono moltissimi, e si chiamano Alberto, Daniele, Sabrina, Margherita, Gualtiero.

Don4

La canonica ha ormai una colonna sonora fissa: i ripetuti battibecchi tra Laura e Tomas. Ma i due ragazzi, per quanto dichiarino fermamente di non potersi vedere, è evidente che si piacciono. E anche tanto. Peccato che serva ancora tempo – tanto tempo – per ammetterlo… e nel frattempo la vita continua, con nuovi incontri. E se per Laura arriva Alberto, geniale e giovane professore di matematica che corteggia la ragazza, la new entry per Tomas si chiama Sabrina. Sabrina è una giovane ragazza carcerata.

Don5

A conoscerla per primo è don Matteo, che le promette di starle vicino e che le propone di usare i permessi di lavoro del carcere per lavorare al campo volo di Tomas. Sabrina è una giovanissima ragazza che porta dentro di sé una ferita: è infatti in carcere con l’accusa di tentato omicidio della madre. Un’accusa che l’ha segnata e che ha allontanato la sua famiglia da lei, forse per sempre. Sabrina si è tenacemente costruita una maschera che solo il paziente sguardo di don Matteo riesce piano piano a scalfire.

Don6

Veniamo alla trama della quinta puntata di questa sera.

L’amore a chilometro zero – I Carabinieri Continua a leggere

image

“Luisa Spagnoli” – La miniserie di Raiuno del 1 e 2 febbraio 2016. Le anticipazioni e la trama.

spagnoli

Questa sera e domani, in prima serata su Raiuno, va in onda la miniserie Luisa Spagnoli, che vede protagonista Luisa Ranieri. Perugia, primi del Novecento. La giovane Luisa Spagnoli (Luisa Ranieri), di umili origini ma di grandissima determinazione, decide di rilevare una piccola confetteria ormai in abbandono. Lo fa per sfuggire al destino che la vorrebbe casalinga o sotto padrone; lo fa per dare un futuro anche ai tre figli avuti da Annibale (Vinicio Marchioni) marito fedele, da lei amatissimo, musicista valente e quasi del tutto privo di senso pratico. È Luisa infatti a guidare quella che sembra fin dall’inizio un’impresa disperata. A Perugia l’economia ristagna, la gente non ha molto da spendere, ma Luisa è una fucina di intuizioni non solo dolciarie, capisce che i consumi fino ad allora appannaggio di pochi – come i dolciumi – diverranno presto alla portata di molti.

image

Per realizzare il sogno, Luisa lavora fino a notte fonda con grandissimi sacrifici. Non è visto, inoltre, di buon occhio che sia una donna a guidare un’azienda. I pettegolezzi si sprecano, soprattutto quando entra in scena il conte Icilio Sangiorgi (Gianmarco Tognazzi), invaghitosi di Luisa che tira dritto, incurante di corteggiamenti e chiacchiere fuori luogo: scommette sulla qualità dei suoi prodotti e, nonostante le difficoltà incalzanti, ottiene finalmente un certo credito tra i perugini. Ma lo spettro della chiusura è sempre dietro l’angolo, forse per questo Luisa tenta un gesto più che audace per una donna di allora: propone ai Buitoni, già allora noti industriali, un’alleanza. Nasce la società destinata a innovare profondamente il modo di produrre, vendere, pubblicizzare, gestire il personale, consumare cioccolate, caramelle, dolciumi: la Perugina.

image

Il capostipite dei Buitoni, Francesco (Massimo Dapporto), incarica il figlio minore, Giovanni (Matteo Martari), di risanare i conti della Perugina.  Lui e Luisa sono caratteri forti e lo scontro fin dall’inizio è inevitabile. Si detestano, poi imparano Continua a leggere

Tutto3

“Tutto può succedere” – Settima puntata del 31 gennaio 2016 – Anticipazioni e trama.

Tutto1

Questa sera su Raiuno, dva in onda il settimo appuntamento della fiction Tutto può succedere, la serie family che racconta in tredici puntate la vita di una famiglia, i Ferraro. E’ una famiglia ampia: quattro fratelli (due fratelli e due sorelle) molto diversi tra loro, la coppia dei loro genitori che è ancora il centro della famiglia, e poi i figli, bambini e adolescenti, che fanno parte di una sorta di mondo a sé, quello dei Ferraro. Una sola, grande, coinvolgente, famiglia. E una casa con giardino, poco fuori Roma, dove tutti si ritrovano per raccontarsi e confrontarsi. Un luogo dove litigare, ridere, piangere, amare, odiare. Insomma la quotidianità di una famiglia numerosa, dove quotidianità non vuol dire mancanza di sorprese, colpi di scena, sconvolgimenti.

Tutto2

I Ferraro siamo un po’ tutti noi, che ci muoviamo incerti tra le relazioni, che vogliamo l’amore ma non lo sappiamo gestire, che crediamo nella famiglia ma allo stesso tempo la combattiamo. Noi con la nostra inadeguatezza, gli entusiasmi, la gioia e i dispiaceri. Perché nella vita dei Ferraro, così come nella nostra, i giorni non sono mai uguali e tutto può succedere. Tutto può succedere è il primo remake di una serie TV americana per Rai1. E’ infatti l’adattamento italiano della serie “Parenthood”, creata da Jason Katims e andata in onda con grande successo sulla NBC per circa cinque anni. L’ambientazione italiana ha richiesto una importante riscrittura della serie, che mantiene la forza, il ritmo e la modernità dell’originale serie americana.

Tutto3

Vediamo la trama dei due episodi in onda questa sera. Continua a leggere

1992 2

1992 – Settimo e ottavo episodio del 31/01/2016 – Prosegue su La7 la serie ideata da Stefano Accorsi.

1992 2

Nel 1992, chi vi scrive quotidianamente dalle colonne di UnDueTre.com  era solo un bambino, oppure non era neanche nato. Il 1992 è un anno, come tutti quelli a cavallo tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta del XX Secolo, carico di eventi più o meno lieti, che hanno lasciato un segno indelebile nella storia contemporanea. È l’anno dell’entrata in vigore del Trattato di Maastricht che segna la nascita dell’Unione Europea. È l’anno della Strage di Capaci (23 maggio) e della Strage di Via D’Amelio (19 luglio), in cui restano uccisi i giudici Giovanni Falcone Paolo Borsellino, da anni impegnati nella lotta contro la mafia, ma anche l’anno del Maxiprocesso di Palermo, che infligge un durissimo colpo ai danni di Cosa Nostra. L’anno dell’elezione a Presidente della Repubblica di Oscar Luigi Scalfaro e dell’elezione a Presidente degli Stati Uniti di Bill Clinton. Per l’ultima volta si sono disputate le Olimpiadi Invernali e le Olimpiadi Estive nel corso dello stesso anno. L’anno dell’inizio della guerra in Bosnia-Erzegovina a seguito della dissoluzione dell’ex Jugoslavia, con l’assedio della città di Sarajevo.

Ma il 1992 è passato alla storia anche per un’altra vicenda, tutta italiana. Il 17 febbraioMario Chiesa, direttore del Pio Albergo Trivulzio ed esponente del Partito Socialista Italiano, viene arrestato dopo aver intascato una tangente di 7 miliardi di lire. È la scintilla che fa scoppiare l’inchiesta di Mani Pulite. Un’inchiesta che portò alla luce un immenso sistema di corruzione, concussione e finanziamento illecito ai partiti dell’epoca ad ogni livello del mondo politico e finanziario. In quest’indagine vennero coinvolti ministri, parlamentari, imprenditori ed ex Presidenti del Consiglio. È l’inizio di Tangentopoli. Il pool di Mani Pulite, guidato da Francesco Saverio Borrelli Gerardo D’Ambrosio e composto da Antonio Di PietroPiercamillo DavigoFrancesco Greco, Gherardo ColomboTiziana Parenti Ilda Boccassini, condusse tutta una serie di indagini che da Milano si estese in tutta Italia, suscitando un moto di indignazione popolare. Fu la fine della Prima Repubblica, con alcuni partiti storici quali la Democrazia Cristiana o il Partito Socialista Italiano che sparirono repentinamente dalla scena pubblica. Da questa storia nasce l’idea di 1992, la serie evento prodotta da Wildside in collaborazione con Sky LA7 e ideata da Stefano Accorsi che andrà in onda questa sera alle 21:10 sulla rete diretta da Urbano Cairo.

Continua a leggere

tutti1

Tutti insieme all’improvviso – Terza puntata del 29/01/2016 – Anticipazioni e trama.

tutti2

Torna questa sera, in prima serata, su Canale5, Tutti insieme all’improvviso, la fiction che racconta le rocambolesche vicende della famiglia Brandi e di tutti i pazienti della loro clinica veterinaria.

La fiction, diretta dal regista Francesco Pavolini, vede protagonisti Giorgio Panariello (l’irrazionale e istintivo veterinario Walter che torna in Italia dopo vent’anni di Africa), Lorenza Indovina (la cognata di Walter, Annamaria, con cui ha avuto una relazione e che ora si ritrova vedova), Lucia Ocone (la sorella di Annamaria, Laura, ottima veterinaria che per la carriera ha sacrificato la sua vita personale) e Marco Marzocca (nei panni di uno storico amico di Walter e personaggio chiave della clinica veterinaria). La seconda puntata, in onda lo scorso venerdì, è calata totalizzando un ascolto di soli 2.900.000 telespettatori con il 12,33% di share.

Dove eravamo rimasti – Walter (Giorgio Panariello) è felice che Paolo (Giuseppe Maggio) lavori in clinica ma questa sua attenzione nei confronti del ragazzo suona strana ad Annamaria (Lorenza Indovina). In preda ai dubbi, la donna confida a Mamy (Felicite Mbezele) che in passato lei e Walter hanno condiviso una notte di passione e che ha dei dubbi sulla paternità di Paolo. Annamaria mette Walter alle strette e lui preso alla sprovvista, mente dicendo di essere sterile. Paolo difende Elena (Francesca Pasquini) dal suo ex durante un acceso litigio. Lei apprezza il gesto e lui decide di farle una sorpresa comprando dei biglietti per un concerto, ma li mette per sbaglio nella borsa della madre della ragazza. Sara (Teresa Romagnoli) sempre più agitata a causa dei suoi sentimenti per Federica (Federica Sabatini) decide di aprire un blog a cui affidare i propri pensieri. Alcuni cani ricoverati in clinica vengono trasferiti in un canile lager. Ne nasce una disputa tra Walter (Giorgio Panariello) e Giacomo (Enrico Mutti). Laura (Lucia Ocone) si sta infatuando di Walter e lo confessa alla sorella. Paolo (Giuseppe Maggio) prova a invitare a cena Elena (Francesca Pasquini) ma lei rifiuta. Il ragazzo ferito dal rifiuto, per una serie di circostanze finisce a letto con Serena (Marjo Berasategui). Sara (Teresa Romagnoli) per provare a dissipare la confusione decide di provare a baciare un ragazzo. La sera, dopo aver bevuto bacia Luca (Emanuele Propizio), ma si sente male e imbarazzata, corre a casa respingendo Federica (Federica Sabatini) che voleva aiutarla. Walter ha deciso di tornare in Africa, pensando che le cose in famiglia siano sotto controllo, ma Sara gli rivela che Paolo non e’ mai tornato a scuola. Walter annuncia a Chiumbo che deve restare per aiutare suo figlio. Annamaria ha sentito la loro conversazione e la parola “figlio” non le è sfuggita…

tutti1

Nel primo episodio in onda questa sera Annamaria rifiuta l’idea che Walter sia il padre di Paolo e gli chiede di andarsene da casa. Walter sta per trasferirsi da Laura, quando Donatella, una vecchia amica, gli propone di stare da lei. Laura, in preda a un attacco di gelosia, capisce che sta andando in crisi a causa dell’uomo. Walter convince Annamaria a rifare il test del Dna e quando controllano i risultati scoprono che Paolo non è figlio di Walter. Paolo chiarisce con Serena: ciò che è accaduto tra loro è uno sbaglio ed Elena non dovrà mai saperlo. Intanto Sara viene incoraggiata dal suo professore di lettere a partecipare a un concorso letterario e Federica è sempre più presa da Adriano. Per questa ragione Sara si sente sempre più esclusa. Incoraggiata da Federica, però, comincia a scrivere il racconto per il concorso. Continua a leggere

Don8

Don Matteo 10 – Quarta puntata del 28 gennaio 2016 – Anticipazioni e trama.

Don1

Don Matteo è tornato con la sua decima serie e le prime tre puntate hanno raggiunto ascolti monstre: l’esordio è stato salutato da una media di oltre 9 milioni di spettatori e il 35%, stabilendo l’ascolto più alto di sempre per la fiction, la seconda puntata  non è stata da meno, segnando oltre 8 milioni di spettatori e superando il 31% di share, stessa sorte per la terza di settimana scorsa, con 8 milioni e quasi il 30%,  numeri da capogiro che ormai non si vedono quasi più nei programmi televisivi, se non con le partite di calcio della nazionale e per il Festival di Sanremo.

Don2

“Don Matteo” è una famiglia, anzi una grande famiglia. Sono aumentate, nel numero, le serie tv e sono aumentanti anche i membri di questa famiglia televisiva: Don Matteo, i carabinieri Cecchini, Tommasi e Severino, poi in canonica Natalina e Pippo, ma anche Laura, giovane ragazza madre, con la piccola Ester, e il giovane Tomas e tanti altri. E come in ogni grande famiglia, ci sono gioie, soddisfazioni, ma anche problemi, conflitti, dolori da affrontare e risolvere e soprattutto imprevisti…

Don3

Lo sa bene don Matteo, il vero punto di riferimento per tutti. Lo sa bene anche perchè… …perché gli imprevisti della nuova serie di “don Matteo” sono moltissimi, e si chiamano Alberto, Daniele, Sabrina, Margherita, Gualtiero.

Don4

La canonica ha ormai una colonna sonora fissa: i ripetuti battibecchi tra Laura e Tomas. Ma i due ragazzi, per quanto dichiarino fermamente di non potersi vedere, è evidente che si piacciono. E anche tanto.

Don5

Peccato che serva ancora tempo – tanto tempo – per ammetterlo… e nel frattempo la vita continua, con nuovi incontri. E se per Laura arriva Alberto, geniale e giovane professore di matematica che corteggia la ragazza, la new entry per Tomas si chiama Sabrina. Sabrina è una giovane ragazza carcerata.

Don6

A conoscerla per primo è don Matteo, che le promette di starle vicino e che le propone di usare i permessi di lavoro del carcere per lavorare al campo volo di Tomas. Sabrina è una giovanissima ragazza che porta dentro di sé una ferita: è infatti in carcere con l’accusa di tentato omicidio della madre.

Don9

Un’accusa che l’ha segnata e che ha allontanato la sua famiglia da lei, forse per sempre. Sabrina si è tenacemente costruita una maschera che solo il paziente sguardo di don Matteo riesce piano piano a scalfire.

Don7

Veniamo alla trama della quarta puntata di questa sera.

Non è colpa delle stelle – Un’alunna Continua a leggere

Paradiso6

“Il paradiso delle signore” – Decima e ultima puntata del 26 gennaio 2016. Anticipazioni, trama.

Paradiso1

Questa sera, in prima serata su Raiuno, si conclude la fiction Il paradiso delle signore. Liberamente ispirata all’opera di Emile Zola Al Paradiso delle Signore, ma ambientata nella Milano degli anni ’50, la  serie racconta i sogni e le speranze di un’Italia che si sta lasciando alle spalle il pesante strascico della guerra. Sono anni in cui nel nostro paese si attua una vera, profonda, radicale rivoluzione. Cambia la società, si trasforma l’economia, cambiano i comportamenti e i modelli di vita degli italiani. Sono protagonisti Giuseppe Zeno nel ruolo di Pietro Mori, Alessandro Tersigni nel ruolo di Vittorio Conti e Giusy Buscemi che sarà Teresa Iorio. Nel cast anche Andrea Arcangeli che è Mario Iorio.

Paradiso2

Nella decima e ultima puntata di stasera, nel  primo episodio, per riconquistare la fiducia di Teresa, Pietro Mori decide di raccontarle la propria storia, e la porta in un parco. Qui c’è Ettore, il proprietario di un chiosco, l’uomo che si è preso cura di Pietro quando appena sedicenne arrivò a Milano in cerca di fortuna.

Paradiso3
Ma mentre parlano arriva la notizia che Continua a leggere

Paradiso6

“Il paradiso delle signore” – Nona puntata del 25 gennaio 2016. Anticipazioni, trama.

Paradiso1

Questa sera, in prima serata su Raiuno, nona puntata con la fiction, composta da dieci puntate, Il paradiso delle signore, che dal punto di vista degli ascolti sta andando a gonfie vele. Liberamente ispirata all’opera di Emile Zola Al Paradiso delle Signore, ma ambientata nella Milano degli anni ’50, la nuova serie racconta i sogni e le speranze di un’Italia che si sta lasciando alle spalle il pesante strascico della guerra.

Paradiso2

Sono anni in cui nel nostro paese si attua una vera, profonda, radicale rivoluzione. Cambia la società, si trasforma l’economia, cambiano i comportamenti e i modelli di vita degli italiani. Sono protagonisti Giuseppe Zeno nel ruolo di Pietro Mori, Alessandro Tersigni nel ruolo di Vittorio Conti e Giusy Buscemi che sarà Teresa Iorio. Nel cast anche Andrea Arcangeli che è Mario Iorio.

Paradiso3

Ecco la trama dei due episodi della nona puntata di stasera.

Il momento di decidere – Manca oramai una settimana alle nozze e al Paradiso ci si organizza per i regali. Le commesse comprano una zuccheriera in argento, i pubblicitari un registratore che utilizzano per registrare gli auguri del personale. Intanto Vittorio cerca di contattare la Callas per averla come testimonial della “Collezione Paradiso”.

Paradiso4

Mandelli consapevole di non poter incastrare Mori e per evitare che la figlia lo sposi incarica Cazzaniga di ucciderlo. Mori intanto si introduce segretamente nella Fondazione Mandelli, con l’aiuto del vecchio amico Jacobi, sperando di poter recuperare il verbale che lo accusa e che è nella cassaforte, ad attenderlo c’è Continua a leggere

Tutto3

“Tutto può succedere” – Sesta puntata del 24 gennaio 2016 – Anticipazioni e trama.

Tutto1

Questa sera su Raiuno, dopo la flebile risalita di ascolti della scorsa settimana che hano superato il 15% di share, va in onda il sesto appuntamento della fiction Tutto può succedere, la serie family che racconta in tredici puntate la vita di una famiglia, i Ferraro. E’ una famiglia ampia: quattro fratelli (due fratelli e due sorelle) molto diversi tra loro, la coppia dei loro genitori che è ancora il centro della famiglia, e poi i figli, bambini e adolescenti, che fanno parte di una sorta di mondo a sé, quello dei Ferraro. Una sola, grande, coinvolgente, famiglia. E una casa con giardino, poco fuori Roma, dove tutti si ritrovano per raccontarsi e confrontarsi. Un luogo dove litigare, ridere, piangere, amare, odiare. Insomma la quotidianità di una famiglia numerosa, dove quotidianità non vuol dire mancanza di sorprese, colpi di scena, sconvolgimenti.

Tutto2

I Ferraro siamo un po’ tutti noi, che ci muoviamo incerti tra le relazioni, che vogliamo l’amore ma non lo sappiamo gestire, che crediamo nella famiglia ma allo stesso tempo la combattiamo. Noi con la nostra inadeguatezza, gli entusiasmi, la gioia e i dispiaceri. Perché nella vita dei Ferraro, così come nella nostra, i giorni non sono mai uguali e tutto può succedere. Tutto può succedere è il primo remake di una serie TV americana per Rai1. E’ infatti l’adattamento italiano della serie “Parenthood”, creata da Jason Katims e andata in onda con grande successo sulla NBC per circa cinque anni. L’ambientazione italiana ha richiesto una importante riscrittura della serie, che mantiene la forza, il ritmo e la modernità dell’originale serie americana.

Tutto3

Vediamo la trama dei due episodi in onda questa sera. Continua a leggere

1992 2

1992 – Quinto e sesto episodio del 24/01/2016 – Prosegue su La7 la serie ideata da Stefano Accorsi.

1992 2

Nel 1992, chi vi scrive quotidianamente dalle colonne di UnDueTre.com  era solo un bambino, oppure non era neanche nato. Il 1992 è un anno, come tutti quelli a cavallo tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta del XX Secolo, carico di eventi più o meno lieti, che hanno lasciato un segno indelebile nella storia contemporanea. È l’anno dell’entrata in vigore del Trattato di Maastricht che segna la nascita dell’Unione Europea. È l’anno della Strage di Capaci (23 maggio) e della Strage di Via D’Amelio (19 luglio), in cui restano uccisi i giudici Giovanni Falcone Paolo Borsellino, da anni impegnati nella lotta contro la mafia, ma anche l’anno del Maxiprocesso di Palermo, che infligge un durissimo colpo ai danni di Cosa Nostra. L’anno dell’elezione a Presidente della Repubblica di Oscar Luigi Scalfaro e dell’elezione a Presidente degli Stati Uniti di Bill Clinton. Per l’ultima volta si sono disputate le Olimpiadi Invernali e le Olimpiadi Estive nel corso dello stesso anno. L’anno dell’inizio della guerra in Bosnia-Erzegovina a seguito della dissoluzione dell’ex Jugoslavia, con l’assedio della città di Sarajevo.

Ma il 1992 è passato alla storia anche per un’altra vicenda, tutta italiana. Il 17 febbraioMario Chiesa, direttore del Pio Albergo Trivulzio ed esponente del Partito Socialista Italiano, viene arrestato dopo aver intascato una tangente di 7 miliardi di lire. È la scintilla che fa scoppiare l’inchiesta di Mani Pulite. Un’inchiesta che portò alla luce un immenso sistema di corruzione, concussione e finanziamento illecito ai partiti dell’epoca ad ogni livello del mondo politico e finanziario. In quest’indagine vennero coinvolti ministri, parlamentari, imprenditori ed ex Presidenti del Consiglio. È l’inizio di Tangentopoli. Il pool di Mani Pulite, guidato da Francesco Saverio Borrelli Gerardo D’Ambrosio e composto da Antonio Di PietroPiercamillo DavigoFrancesco Greco, Gherardo ColomboTiziana Parenti Ilda Boccassini, condusse tutta una serie di indagini che da Milano si estese in tutta Italia, suscitando un moto di indignazione popolare. Fu la fine della Prima Repubblica, con alcuni partiti storici quali la Democrazia Cristiana o il Partito Socialista Italiano che sparirono repentinamente dalla scena pubblica. Da questa storia nasce l’idea di 1992, la serie evento prodotta da Wildside in collaborazione con Sky LA7 e ideata da Stefano Accorsi che andrà in onda questa sera alle 21:10 sulla rete diretta da Urbano Cairo.

Continua a leggere

tutti1

Tutti insieme all’improvviso – Seconda puntata del 22/01/2016 – Anticipazioni e trama.

tutti

Torna questa sera, in prima serata, su Canale5, Tutti insieme all’improvviso, la fiction che racconta le rocambolesche vicende della famiglia Brandi e di tutti i pazienti della loro clinica veterinaria.

La fiction, diretta dal regista Francesco Pavolini, vede protagonisti Giorgio Panariello (l’irrazionale e istintivo veterinario Walter che torna in Italia dopo vent’anni di Africa), Lorenza Indovina (la cognata di Walter, Annamaria, con cui ha avuto una relazione e che ora si ritrova vedova), Lucia Ocone (la sorella di Annamaria, Laura, ottima veterinaria che per la carriera ha sacrificato la sua vita personale) e Marco Marzocca (nei panni di uno storico amico di Walter e personaggio chiave della clinica veterinaria). La prima puntata, in onda lo scorso venerdì, ha catturato 3.841.000 telespettatori con il 15,56% di share.

La trama – La serie, di otto puntate, racconta la vita di Walter Brandi (Giorgio Panariello), un veterinario amante degli animali dal carattere impulsivo e diretto che, dopo aver tradito la fiducia di suo fratello Filippo si è trasferito in Africa. Alla morte di Filippo, Walter è costretto ad abbandonare la semplicità dell’Africa e a rientrare nella caotica realtà romana, scontrandosi con lo choc di vedere i suoi tre nipoti sconosciuti Paolo (Giuseppe Maggio), Sara (Teresa Romagnoli) e Samuele (Valerio Ardovino). La vita di Walter verrà sconvolta da due scoperte: il fratello gli ha lasciato in eredità l’1% della clinica veterinaria che possiede e uno dei tre figli, Paolo, irrequieto e confuso, in realtà è suo figlio. Mentre la famiglia Brandi tenterà di riprendersi dal lutto, Walter dovrà imparare a farsi apprezzare da tutti, anche dalla tata Mamy (Felicité Mbezele), la sarcastica domestica che non perde occasione per massacrarlo. Ad aiutarlo ad affrontare tutti i cambiamenti ci saranno il suo amico storico Carlo (Marco Marzocca) e la bravissima veterinaria e sorella di Annamaria, Laura (Lucia Ocone). Walter col passare dei mesi riuscirà a farsi strada nel cuore della famiglia, col suo modo scanzonato e le sue massime di vita africane sconclusionate, il suo approccio divertito alla vita e la capacità di sdrammatizzare sempre tutto, ma gli imprevisti saranno sempre dietro l’angolo.

Dove eravamo rimastiWalter (Giorgio Panariello) rientra a Roma dopo 20 anni di permanenza in Africa. L’uomo torna a casa in occasione del funerale del fratello, e decide di restare per gestire la clinica veterinaria di famiglia. La situazione è molto diversa da come l’aveva lasciata: Walter scopre anche di avere un figlio avuto da Annamaria (Lorenza Indovina), la sua ex fidanzata, poi diventata moglie di suo fratello. Si tratta di Paolo (Giuseppe Maggio), il primo figlio della donna. Paolo ruba dei soldi dall’incasso del negozio di Carlo (Marco Mazzocca) per pagare alcuni debiti di gioco. Walter lo scopre e cerca di rimediare, risolvendo la situazione.

tutti1

Nel primo episodio in onda questa sera dal titolo “Se il padre non coltiva, il figlio non eredita il campo”, Walter (Giorgio Panariello) è felice che Paolo (Giuseppe Maggio) lavori in clinica ma questa sua attenzione nei confronti del ragazzo suona strana ad Annamaria (Lorenza Indovina). In preda ai dubbi, la donna confida a Mamy (Felicite Mbezele) che in passato lei e Walter hanno condiviso una notte di passione e che ha dei Continua a leggere

Don8

Don Matteo 10 – Terza puntata del 21 gennaio 2016 – Anticipazioni e trama.

Don1

Don Matteo è tornato con la sua decima serie e le prime due puntate hanno raggiunto ascolti monste: l’esordio è stato salutato da una media di oltre 9 milioni di spettatori e il 35%, stabilendo l’ascolto più alto di sempre per la fiction, la seconda puntata di giovedì scorso non è stata da menoi, segnando oltre 8 milioni di spettatori e superando il 31% di share, numeri da capogiro che ormai non si vedono quasi più nei programmi televisivi, se non con le partite di calcio della nazionale e per il Festival di Sanremo.

Don2

“Don Matteo” è una famiglia, anzi una grande famiglia. Sono aumentate, nel numero, le serie tv e sono aumentanti anche i membri di questa famiglia televisiva: Don Matteo, i carabinieri Cecchini, Tommasi e Severino, poi in canonica Natalina e Pippo, ma anche Laura, giovane ragazza madre, con la piccola Ester, e il giovane Tomas e tanti altri. E come in ogni grande famiglia, ci sono gioie, soddisfazioni, ma anche problemi, conflitti, dolori da affrontare e risolvere e soprattutto imprevisti…

Don3

Lo sa bene don Matteo, il vero punto di riferimento per tutti. Lo sa bene anche perchè… …perché gli imprevisti della nuova serie di “don Matteo” sono moltissimi, e si chiamano Alberto, Daniele, Sabrina, Margherita, Gualtiero.

Don4

La canonica ha ormai una colonna sonora fissa: i ripetuti battibecchi tra Laura e Tomas. Ma i due ragazzi, per quanto dichiarino fermamente di non potersi vedere, è evidente che si piacciono. E anche tanto. Peccato che serva ancora tempo – tanto tempo – per ammetterlo… e nel frattempo la vita continua, con nuovi incontri. E se per Laura arriva Alberto, geniale e giovane professore di matematica che corteggia la ragazza, la new entry per Tomas si chiama Sabrina. Sabrina è una giovane ragazza carcerata.

Don5

A conoscerla per primo è don Matteo, che le promette di starle vicino e che le propone di usare i permessi di lavoro del carcere per lavorare al campo volo di Tomas. Sabrina è una giovanissima ragazza che porta dentro di sé una ferita: è infatti in carcere con l’accusa di tentato omicidio della madre.

Don6

Un’accusa che l’ha segnata e che ha allontanato la sua famiglia da lei, forse per sempre. Sabrina si è tenacemente costruita una maschera che solo il paziente sguardo di don Matteo riesce piano piano a scalfire.

Don7

Veniamo alla trama della terza puntata di questa sera.

“Pensavo fosse amore” – Una parrocchiana di don Matteo si rifugia in canonica dopo l’ennesima violenta lite con il marito, sfociata nelle solite botte. Il mattino dopo l’uomo viene trovato morto. Intanto, a Spoleto torna Continua a leggere

Paradiso5

“Il paradiso delle signore” – Ottava puntata del 18 gennaio 2016. Anticipazioni, trama.

Paradiso1

Questa sera, in prima serata su Raiuno, ottava puntata con la fiction, composta da dieci puntate, Il paradiso delle signore, che dal punto di vista degli ascolti sta andando a gonfie vele. Liberamente ispirata all’opera di Emile Zola Al Paradiso delle Signore, ma ambientata nella Milano degli anni ’50, la nuova serie racconta i sogni e le speranze di un’Italia che si sta lasciando alle spalle il pesante strascico della guerra. Sono anni in cui nel nostro paese si attua una vera, profonda, radicale rivoluzione. Cambia la società, si trasforma l’economia, cambiano i comportamenti e i modelli di vita degli italiani. Sono protagonisti Giuseppe Zeno nel ruolo di Pietro Mori, Alessandro Tersigni nel ruolo di Vittorio Conti e Giusy Buscemi che sarà Teresa Iorio. Nel cast anche Andrea Arcangeli che è Mario Iorio.

Paradiso2

Ne Il Paradiso delle Signore lavorano soprattutto donne. Sono giovani, belle, affabili, sorridenti, invidiate dalle altre donne e ammirate dagli uomini, emanano un fascino nuovo. Per loro l’impiego come commesse è una conquista, ma anche un ulteriore trampolino per arrivare a raggiungere i propri sogni. Una commessa in particolare si staglia sulle altre: Teresa Iorio, una bellezza del sud, piena di vitalità e di fiducia, sfuggita caparbiamente a un matrimonio che non ha accettato, capace di vivere intensamente i sentimenti e di affrontare con determinazione le difficoltà.

Paradiso3

Ma Il Paradiso delle Signore è anche il sogno di un uomo. Uno di quegli uomini che prevedono il futuro e lo sanno realizzare. Pietro Mori è un imprenditore visionario che ha fatto fortuna in America e vuole importare in Italia un nuovo stile di commercio e comunicazione, un uomo che guarda avanti con grande intuizione e la capacità d’azzardo di un pioniere, ma che tiene ben nascosto il suo passato, in cui si celano segreti e profonde ferite. Il Paradiso delle Signore non è solo un centro di attività commerciali ma diventa il palcoscenico in cui si svolgono le vite di chi lo frequenta.

Delle “Veneri”, come vengono chiamate le commesse, ma anche di tutto il personale, dagli umili ma orgogliosi magazzinieri, passando ai brillanti pubblicitari, simbolo di avanguardia in anni fondamentali per la nascita della grafica e del design, anni in cui il talento italiano è investito da uno spirito nuovo che si sviluppa parallelamente ai crescenti consumi di massa e ai nuovi mezzi di comunicazione, come la televisione.

Paradiso4

Vediamo la trama dei due episodi della puntata di questa sera.

La testa e il cuore – Mori è un imprenditore sempre in cerca di nuove idee: quando vede l’eleganza di Andreina decide di verificare se la clientela del Paradiso sia pronta per una collezione di lusso. Organizza allora un’asta per un vestito creato da Continua a leggere

Tutto3

“Tutto può succedere” – Quinta puntata del 17 gennaio 2016 – Anticipazioni e trama.

Tutto1

Le quattro puntate sinora trasmesse non hanno raccolto ascolti lusinghieri e le ultime due puntate andate in onda le scorse domeniche  hanno raccolto solamente il 14% di share, probabilmente a causa di un linguaggio troppo moderno per la rete e più consono ad una rete più giovanile quale ad esempio Raidue, e questa sera su Raiuno va in onda il quinto appuntamento della fiction Tutto può succedere, la serie family che racconta in tredici puntate la vita di una famiglia, i Ferraro. E’ una famiglia ampia: quattro fratelli (due fratelli e due sorelle) molto diversi tra loro, la coppia dei loro genitori che è ancora il centro della famiglia, e poi i figli, bambini e adolescenti, che fanno parte di una sorta di mondo a sé, quello dei Ferraro. Una sola, grande, coinvolgente, famiglia. E una casa con giardino, poco fuori Roma, dove tutti si ritrovano per raccontarsi e confrontarsi. Un luogo dove litigare, ridere, piangere, amare, odiare. Insomma la quotidianità di una famiglia numerosa, dove quotidianità non vuol dire mancanza di sorprese, colpi di scena, sconvolgimenti.

Tutto2

I Ferraro siamo un po’ tutti noi, che ci muoviamo incerti tra le relazioni, che vogliamo l’amore ma non lo sappiamo gestire, che crediamo nella famiglia ma allo stesso tempo la combattiamo. Noi con la nostra inadeguatezza, gli entusiasmi, la gioia e i dispiaceri. Perché nella vita dei Ferraro, così come nella nostra, i giorni non sono mai uguali e tutto può succedere.

Tutto può succedere è il primo remake di una serie TV americana per Rai1. E’ infatti l’adattamento italiano della serie “Parenthood”, creata da Jason Katims e andata in onda con grande successo sulla NBC per circa cinque anni. L’ambientazione italiana ha richiesto una importante riscrittura della serie, che mantiene la forza, il ritmo e la modernità dell’originale serie americana.

Tutto3

Vediamo la trama dei due episodi in onda questa sera.

Episodio 9 – Alessandro e Cristina scoprono con disappunto che Federica ha comprato un completo intimo molto sexy. Denis è invitato ad una festa da Elisa e chiede aiuto ad Alessandro per imparare a ballare. Cristina viene chiamata a Milano per lavoro un paio di giorni, al termine dei quali le offrono di rimanere, ma lei rifiuta. Mentre Alessandro accompagna Continua a leggere

1992 2

1992 – Terzo e quarto episodio del 15/01/2016 – Prosegue su La7 la serie ideata da Stefano Accorsi.

1992 2

Nel 1992, chi vi scrive quotidianamente dalle colonne di UnDueTre.com  era solo un bambino, oppure non era neanche nato. Il 1992 è un anno, come tutti quelli a cavallo tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta del XX Secolo, carico di eventi più o meno lieti, che hanno lasciato un segno indelebile nella storia contemporanea. È l’anno dell’entrata in vigore del Trattato di Maastricht che segna la nascita dell’Unione Europea. È l’anno della Strage di Capaci (23 maggio) e della Strage di Via D’Amelio (19 luglio), in cui restano uccisi i giudici Giovanni Falcone Paolo Borsellino, da anni impegnati nella lotta contro la mafia, ma anche l’anno del Maxiprocesso di Palermo, che infligge un durissimo colpo ai danni di Cosa Nostra. L’anno dell’elezione a Presidente della Repubblica di Oscar Luigi Scalfaro e dell’elezione a Presidente degli Stati Uniti di Bill Clinton. Per l’ultima volta si sono disputate le Olimpiadi Invernali e le Olimpiadi Estive nel corso dello stesso anno. L’anno dell’inizio della guerra in Bosnia-Erzegovina a seguito della dissoluzione dell’ex Jugoslavia, con l’assedio della città di Sarajevo.

Ma il 1992 è passato alla storia anche per un’altra vicenda, tutta italiana. Il 17 febbraioMario Chiesa, direttore del Pio Albergo Trivulzio ed esponente del Partito Socialista Italiano, viene arrestato dopo aver intascato una tangente di 7 miliardi di lire. È la scintilla che fa scoppiare l’inchiesta di Mani Pulite. Un’inchiesta che portò alla luce un immenso sistema di corruzione, concussione e finanziamento illecito ai partiti dell’epoca ad ogni livello del mondo politico e finanziario. In quest’indagine vennero coinvolti ministri, parlamentari, imprenditori ed ex Presidenti del Consiglio. È l’inizio di Tangentopoli. Il pool di Mani Pulite, guidato da Francesco Saverio Borrelli Gerardo D’Ambrosio e composto da Antonio Di PietroPiercamillo DavigoFrancesco Greco, Gherardo ColomboTiziana Parenti Ilda Boccassini, condusse tutta una serie di indagini che da Milano si estese in tutta Italia, suscitando un moto di indignazione popolare. Fu la fine della Prima Repubblica, con alcuni partiti storici quali la Democrazia Cristiana o il Partito Socialista Italiano che sparirono repentinamente dalla scena pubblica. Da questa storia nasce l’idea di 1992, la serie evento prodotta da Wildside in collaborazione con Sky LA7 e ideata da Stefano Accorsi che andrà in onda questa sera alle 21:10 sulla rete diretta da Urbano Cairo.

Continua a leggere

Giorgio Panariello (Walter) con Ferruccio

Tutti insieme all’improvviso: la nuova fiction di Canale5 con Giorgio Panariello – Prima puntata del 15/01/2016 – Anticipazioni e trama.

Giorgio Panariello (Walter) con Ferruccio

Da questa sera, in prima serata, su Canale5, arriva Tutti insieme all’improvviso, la fiction che racconta le rocambolesche vicende della famiglia Brandi e di tutti i pazienti della loro clinica veterinaria.

La fiction, diretta dal regista Francesco Pavolini, vede protagonisti Giorgio Panariello (l’irrazionale e istintivo veterinario Walter che torna in Italia dopo vent’anni di Africa), Lorenza Indovina (la cognata di Walter, Annamaria, con cui ha avuto una relazione e che ora si ritrova vedova), Lucia Ocone (la sorella di Annamaria, Laura, ottima veterinaria che per la carriera ha sacrificato la sua vita personale) e Marco Marzocca (nei panni di uno storico amico di Walter e personaggio chiave della clinica veterinaria).

La trama – La serie, di otto puntate, racconta la vita di Walter Brandi (Giorgio Panariello), un veterinario amante degli animali dal carattere impulsivo e diretto che, dopo aver tradito la fiducia di suo fratello Filippo si è trasferito in Africa. Alla morte di Filippo, Walter è costretto ad abbandonare la semplicità dell’Africa e a rientrare nella caotica realtà romana, scontrandosi con lo choc di vedere i suoi tre nipoti sconosciuti Paolo (Giuseppe Maggio), Sara (Teresa Romagnoli) e Samuele (Valerio Ardovino). La vita di Walter verrà sconvolta da due scoperte: il fratello gli ha lasciato in eredità l’1% della clinica veterinaria che possiede e uno dei tre figli, Paolo, irrequieto e confuso, in realtà è suo figlio. Mentre la famiglia Brandi tenterà di riprendersi dal lutto, Walter dovrà imparare a farsi apprezzare da tutti, anche dalla tata Mamy (Felicité Mbezele), la sarcastica domestica che non perde occasione per massacrarlo. Ad aiutarlo ad affrontare tutti i cambiamenti ci saranno il suo amico storico Carlo (Marco Marzocca) e la bravissima veterinaria e sorella di Annamaria, Laura (Lucia Ocone). Walter col passare dei mesi riuscirà a farsi strada nel cuore della famiglia, col suo modo scanzonato e le sue massime di vita africane sconclusionate, il suo approccio divertito alla vita e la capacità di sdrammatizzare sempre tutto, ma gli imprevisti saranno sempre dietro l’angolo.

Famiglia Brandi

Nel primo episodio in onda questa sera dal titolo “Si nasconde la malattia ma non si può nascondere la morte”Walter (Giorgio Panariello) rientra Continua a leggere

Don7

Don Matteo 10 – Seconda puntata del 14 gennaio 2016 – Anticipazioni e trama.

Don1

Don Matteo è tornato con la sua decima serie la scorsa settimana e l’accoglienza del pubblico è stata letteralmente con il botto visto che ha stabilito il suo record di ascolti di sempre. Sono stati infatti 9 milioni e 200 mila spettatori a seguire il prete più famoso dela televisione, con uno sghare del 33,50%, numeri da capogiro.

Don2

“Don Matteo” è una famiglia, anzi una grande famiglia. Sono aumentate, nel numero, le serie tv e sono aumentanti anche i membri di questa famiglia televisiva: Don Matteo, i carabinieri Cecchini, Tommasi e Severino, poi in canonica Natalina e Pippo, ma anche Laura, giovane ragazza madre, con la piccola Ester, e il giovane Tomas e tanti altri.

Don3

E come in ogni grande famiglia, ci sono gioie, soddisfazioni, ma anche problemi, conflitti, dolori da affrontare e risolvere e soprattutto imprevisti… Lo sa bene don Matteo, il vero punto di riferimento per tutti. Lo sa bene anche perchè… …perché gli imprevisti e le novità della nuova serie di “don Matteo” sono moltissimi, e si chiamano Alberto, Daniele, Sabrina, Margherita, Gualtiero.

Don4

La canonica ha ormai una colonna sonora fissa: i ripetuti battibecchi tra Laura e Tomas. Ma i due ragazzi, per quanto dichiarino fermamente di non potersi vedere, è evidente che si piacciono. E anche tanto. Peccato che serva ancora tempo – tanto tempo – per ammetterlo… e nel frattempo la vita continua, con nuovi incontri. E se per Laura arriva Alberto, geniale e giovane professore di matematica che corteggia la ragazza, la new entry per Tomas si chiama Sabrina.

Don5

Sabrina è una giovane ragazza carcerata. A conoscerla per primo è don Matteo, che le promette di starle vicino e che le propone di usare i permessi di lavoro del carcere per lavorare al campo volo di Tomas. Sabrina è una giovanissima ragazza che porta dentro di sé una ferita: è infatti in carcere con l’accusa di tentato omicidio della madre. Un’accusa che l’ha segnata e che ha allontanato la sua famiglia da lei, forse per sempre. Sabrina si è tenacemente costruita una maschera che solo il paziente sguardo di don Matteo riesce piano piano a scalfire.

Don6

Veniamo alla trama della seconda puntata di questa sera.

“Senza via d’uscita” – Don Matteo e Natalina trovano il cadavere di un uomo. Le indagini porteranno a Sabrina, una ragazza carcerata che Continua a leggere