Centovetrine: le trame dal 28 novembre al 2 dicembre 2011 – anticipazioni.

Ecco le trame delle puntate di CentoVetrine delle puntate dal 28 novembre al 2 dicembre.

Zeno, amareggiato per la reazione di Viola alla morte di Esmeralda, che gli conferma quanto la ragazza sia ancora confusa, decide di… lasciarla e di chiudere con lei. Cecilia confida a Damiano di voler lasciare la polizia. Dopo una notte di tormento e di pensieri, Zeno decide di fare le valigie e di lasciare Torino, consapevole che non potrà mai essere felice con Viola.

Adriano non è soddisfatto del lavoro con Carol. Zeno se ne va e lascia due lettere di addio, una per Viola e una per Damiano. Per riscattarsi con Damiano, Zeno indica al fratello il luogo in cui potrà ritrovare la refurtiva della rapina al portavalori. Viola è distrutta.

Sebastian firma al figlio la delega per gestire il patrimonio di famiglia. Viola,  sempre più sola, si rifugia in palestra dove si trova di fronte Cecilia, la persona che ha ucciso Esmeralda. Ivan viene a sapere da Valerio che la lettera ricevuta da Nisi è autentica, ma che Rocchi, l’autista di Maria Levi, è morto e quindi non sarà facile trovare conferme circa il suo contenuto.