Romina Power affianca Fabrizio Frizzi nella nuova edizione di ‘Per tutta la vita’. Dal 24 febbraio su Raiuno.

Per tutta la vita. Più che il titolo dello storico programma Rai, che Fabrizio Frizzi condusse con successo per 5 edizioni (dal 1997 al 2002), è l’amara considerazione che ciascun spettatore partorisce ritrovandosi sull’elettrodomestico prediletto le solite facce, i soliti format. Dopo un decennio dall’ultima edizione e cinque lustri dal debutto, il programma torna in onda su una rete che pare oramai esser divenuta sorda ai richiami della modernità (quel #twett di Fiorello, quanto avrà spiazzato i dirigenti dell’azienda di stato?!), oltreché ai disperati appelli della platea televisiva, la quale, inascoltata ed inviperita, fugge e rifiuta di contribuire al mantenimento di quella che fu la maggior industria culturale del paese, scegliendo di evadere il canone. Dal 24 febbraio, Fabrizio Frizzi tornerà con un’edizione rinnovata di Per tutta la vita, ovviamente su Raiuno, e si accompagnerà a colei che ne condusse al suo fianco tre edizioni delle cinque realizzate, le più fortunate, Romina Power.

L’ex signora Carrisi, dopo il ridicolo (concedetemelo) ‘giro delle sette chiese‘ (è andata ospite in mezza Europa spiattellando dettagli della vita familiare dei Carrisi), torna sugli schermi nostrani, in veste di co-conduttrice, esibendo classe e carisma che l’hanno, da sempre, resa gradita al pubblico. Sei puntate preventivate per il people show di Frizzi, che si andranno a collocare nella prima serata del venerdì, lasciata vacante dalla nuova edizione di Attenti a quei due condotta dalla Signora Presta (la Perego…). Sembra che i telespettatori siano condannati, ‘per tutta la vita‘, ‘all’immobilismo televisivo‘.