Stelle di verza di Alessandra Spisni del 25/01/2012.

Ed ora tutti a ballare la mazurka, che introduce la maestra in cucina di oggi, nonchè ballerina, Alessandra Spisni. Anche Alessandra ammette di non aver mai usato il lievito di birra per fare la frolla. Ma passiamo alla sua ricetta che oggi è quella delle stelle di verza. Si inizia preparando il ripieno, tagliando la verza a striscioline e poi sbollentandola per 4 minuti in acqua bollente e salata.

In una padella antiaderente mettiamo a sciogliere un pezzetto di burro e ci mettiamo a stufare la verza, che abbiamo prima bollito. In un’altra padella, invece, si mette la zucca tagliata a fettine, un po’ di sale e pepe e senza aggiungere altro copriamo col coperchio e lasciamo cuocere, mentre si balla qualche canzoncina. In una ciotola mettiamo la mortadella a pezzetti, il grana, un uovo, aggiungiamo anche la verza stufata e poi tritata e amalgamiamo tutto ottenendo così il ripieno per le stelle. Adesso Alessandra col suo mattarello stende la sfoglia fatta nel classico modo, mettiamo il ripieno a pezzetti e poi chiudiamo la sfoglia facendo attenzione non resti aria e poi con uno stampino a forma di stella ricava le stelle. Si balla il ciupy ciu, si mettono a cuocere nell’acqua bollente e salata, le scoliamo e le mettiamo nella padella dove abbiamo cotto la zucca. Aggiungiamo il prosciutto cotto tagliato a listarelle piccole, amalgamiamo bene tutto e… buon appetito!

CLICCA QUI per il post completo della puntata odierna de La prova del cuoco.