Emilio Fede fuori da Mediaset: Giovanni Toti (Studio Aperto) dirige il Tg4.

Emilio Fido segue le orme del Padrone: anche per lui, una fine ingloriosa. Se il Cavaliere Mascarato si è rintanato nella sua modesta magione a strimpellare la chitarra ed a girare filmini (per sua fortuna, non a luci rosse: pare che l’ex Premier stia producendo la sua biopic per il grande schermo), lo storico direttore del Tg4 dovrà ripiegare sul Parlamento, ora che Mediaset ha deciso di sbarrargli l’ingresso:

In una logica di rinnovamento editoriale della testata, cambia la direzione del Tg4. Dopo una trattativa per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro non approdata a buon fine, Emilio Fede lascia l’azienda.

Fede, dunque, non lascia solamente la direzione del Tg che ha contribuito a fondare, ma chiude la sua carriera a Cologno, nonostante, solo poche ore fa, al Corriere raccontava di aver concordato con i vertici dell’azienda tutt’altro:

Ci siamo accordati così: mi danno una buonuscita, non clamorosa ma equa per quello che ho fatto e dato in tutti questi anni. Poi avrò dei benefit. Poi un programma in prima o in seconda serata su Retequattro, l’incarico fantasma ma comunque prestigioso di direttore editoriale dell’informazione e, infine, un contratto di consulenza di tre anni più due.

Gli ultimi accadimenti (il tentativo, fallito, di depositare la somma di 2,5milioni di Euro in una banca svizzera) hanno accelerato la ‘pratica di divorzio‘ tra le due parti e devono aver maldisposto i dirigenti nei confronti del giornalista, ciò risulta ancor più evidente alla luce dell’esito funesto delle contrattazioni. Mediaset, spiega una nota, “lo ringrazia per il lavoro svolto in tanti anni di collaborazione e per il contributo assicurato alla nascita dell’informazione del gruppo“. Giovanni Toti, l’attuale direttore responsabile di Studio Aperto, subentra alla direzione del Tg4.