Premio Barocco 2012: tra gli ospiti Marco Carta, Karima e Carlo Alberto di Miccio.

La Galatea salentina è una delle vittime dei tagli made in Viale Mazzini. Nell’annus horribilis della tv di stato, la leggiadra ninfa ha dovuto sbaraccare dalla prima rete e bivaccare sul satellite, nel dettaglio: sui canali 875 e 879 di Sky, sul canale 90 del digitale terrestre Puglia e in diretta streaming sul sito internet www.sky879.it. Dopo 15 edizioni, il Premio Barocco perde la sua vetrina, Rai1, ed approda a Viva L’Italia Channel. Il Patron dell’evento, Fernando Cartenì, ha commentato:

Inutile negare l’amaro in bocca che una simile decisione lascia, non fosse altro per l’enorme risultato ottenuto, negli anni, in termini di ritorno turistico e per la piena disponibilità accordataci, anche quest’anno, da parte della dirigenza Rai. Ma quest’anno, io e la mia famiglia, supportati dagli amici e collaboratori più cari, abbiamo detto no agli sforzi immani, ai patemi d’animo, alle notti insonni che un evento di simile portata ci procurava. Un evento di tale levatura, assolutamente esente da contributi pubblici, non poteva continuare ad essere supportato in via esclusiva dai privati“.

Confezionato per un bacino d’utenza certamente più ristretto, lo show manterrà comunque i caratteri dell’evento, contando sulla partecipazioni di star di casa nostra, che questa sera si avvicenderanno sul palco del Teatro Italia di Gallipoli. Se la conduzione sarà affidata alla brillante Rossella Brescia ed al giornalista Attilio Romita, il compito di allietare il pubblico con amene melodie sarà di un casta tutto talent“: certe le presenze dei ‘big‘ di Amici 11, Marco Carta Karima, e del ‘giovane‘ Carlo Alberto di Micco. Sul palco anche i Sud Sound System.

Fernando Cartenì ha motivato l’invito ai succitati interpreti con queste parole: “Le presenze di Marco Carta, Karima e Carlo Alberto Di Micco confermano ancora una volta la volontà dell’organizzazione di coinvolgere i giovani artisti che si sono imposti nel panorama nazionale per il loro talento musicale. In questi giorni stiamo ultimando le presenze artistiche di questa edizione che, come ogni anno, si confermerà un evento di grande portata mediatica con ospiti di primo rilievo a livello internazionale“.