L’Onore e il Rispetto 3: anticipazioni terza puntata del 18/09/2012

5milioni e 700mila spettatori (24,46% di share) hanno sancito il trionfo dell’ammiraglia Mediaset sulle reti concorrenti. Il merito, manco a dirlo, è dei pettorali, tirati a lucido e posti in bella mostra, di Gabriel Garko, carismatico (!) protagonista de L’Onore e il rispetto. Il terzo capitolo della serie prodotta da Ares Film non ha disatteso le aspettative e, nonostante fossero passati tre anni dalla messa in onda, in prima serata, dell’ultima puntata della seconda serie, ha radunato una platea alquanto corposa, che, nella visione del direttore di rete, “conferma il primato assoluto di Canale 5 sul target commerciale 15-64 anni, il piu pregiato, il più difficile da conquistare in un contesto competitivo che si allarga continuamente“. Secondo Massimo Donelli “Canale 5 è l’unica tv commerciale in grado di aggregare platee così vaste e garantire ascolti così importanti agli investitori pubblicitari“; d’altronde, ogni scarrafone è bello a mamma soja. “Con buonapace, una volta ancora, di chi si ostina a profetizzare, nonostante le sistematiche smentite fattuali, l’imminente morte della tv generalista“. Con buona pace dei catastrofisti, dunque, vediamo cosa ci attende nel terzo appuntamento.

Tonio ha individuato la ditta siciliana che gli sarà utile a mettere in atto il suo piano di vendetta e, in particolare, ad avviare un traffico della droga verso l’America: è la Liguorum, di proprietà del barone De Nisi. Per portare a compimento il suo piano, però, Tonio deve avere a che fare con le due donne più vicine al barone: Fabiola, la figlia di De Nisi, ed Angelica, la nipote attiva nella gestione dell’azienda e capace di gesti feroci pur di perseguire i suoi obiettivi. Intanto, Carmela organizza un agguato contro colui che ritiene responsabile dell’omicidio del fratello Fortunato Di Venanzio, ovvero Tonio Fortebracci, cercando la complicità dei padrini. Tripolina è determinata a vendicare la morte di Venere: il suo piano prevede l’assassinio sistematico di coloro che hanno violentato ed infine ucciso la figlia; Tripolina, per riuscire nel suo intento, si alleerà con Tonio.