L’Onore e il Rispetto 3 – Ultima puntata del 2/10/2012 – Anticipazioni e foto

Signore (e pochi signori) stasera godetevi pure le vicende del “Garko dei miracoli” e la sua compagnia, perchè siamo giunti già agli sgoccioli del drammone targato Mediaset. Fiction che ha fatto, come prevedibile, il pieno di ascolti. Vincendo sempre la battaglia dello share (ieri sera 21,28% con quali 6milioni di telespettatori) il polpettone con la new entry Giulina De Sio (un’altra garanzia di successo) ha confermato l’ipotesi secondo la quale basterebbero un pò di belloni e bellone, una trama “strappacore“, sangue, morti e un bambino per divorare una buona fetta della torta-pubblico.

Nelle puntate precedenti, Tonio Fortebracci è volato a New York, per entrare nel giro della Mafia americana, che fa capo alla famiglia del Burattinaio. Carmela torna dal fratello, Fortunato Di Venanzio, e rivela di aspettare un figlio da Tonio, provocando l’ira del ragazzo, che fa recludere la sorella, costringendola ad accettare la possibilità di abortire. Con l’arrivo di Mancuso, tuttavia, Carmela riesce a lasciare la casa del fratello ed a rifugiarsi nella casa di Tonio, con il quale vive una notte di passione. La giovane Venere, figlia di Tripolina, ex prostituta, viene violentata da Fortunato. Il giovane Di Venanzio, infine, uccide la ragazza quando scopre il suo tentativo di avvisare la madre, invocando il suo aiuto. Tripolina non si dà pace e, quando ritrova la figlia, non crede all’ipotesi del suicidio. Scoperto quanto accaduto a Venere, chiede ai figli di vendicare la sorella. La testa di Fortunato finisce sul sagrato della chiesa, dove finisce sotto gli occhi sbigottiti dalla sorella Carmela, la quale crede sia stato Tonio ed è intenzionata a vendicarsi. L’incontro fra Tripolina e Tonio fa si che i due si alleino contro Mancuso e i padrini. Tripolina incontra Mancuso, ignaro che la donna trama contro di lui, che le chiede di uccidere il giudice De Santis. I figli di Tripolina rapiscono il giudice, ma per proteggerla, e la conducono da Tonio. I due passano la notte insieme, ma il giorno seguente, in seguito ad un attentato, la donna perde la vita. I padrini comunicano a Carmela il fallimento dell’attentato a Tonio e la ragazza decide di avvicinarsi al figlio del padrino in America, Lee Di Maggio, e di chiedergli aiuto. Fabiola vuole che Tonio incontri il padre. Quando ciò avviene, il Barone viene investito da un’auto guidata da Angelica, gelosa del ragazzo e contraria alla collaborazione con lo zio.

Nell’ultima puntata, in onda martedì 2 ottobre 2012, la vendetta della spietata Tripolina prende una piega inattesa. Tonio Fortebracci diventa il nuovo padrino e Rolla, convinto che il mafioso abbia a che fare con l’assassinio del giudice De Santis, ha rintracciato un nuovo testimone pronto ad accusarlo. Nasce il figlio di Carmela e Tom, il quale, come nelle previsioni della donna, le promette che farà fuori Tonio.