C’è posta per te – Puntata del 29/09/2012 – Ospiti: Luca Argentero, Francesco Totti con Ilary Blasi.

Quarto appuntamento con i percorsi di vita di C’è posta per te. Intricate trame, matasse di sentimenti irrisolti, emozioni taciute tornano ad appassionare la platea televisiva, la stessa che, da sedici stagioni, segue con immutato entusiasmo il racconto tessuto da Maria De Filippi, al sabato sera. Il candore del sorriso più bello, strappato al dolore di una moglie costretta ad accarezzare l’eventualità di perdere l’amato compagno (“Io lo amo, qualora non ci fosse lo cercherei negli occhi di tutti coloro che incontrerei per strada“); la bellezza della promessa più dolce (“Vorrei vivere una favola con te e non ho paura che sia per sempre“); l’orgoglio di un sentimento calpestato (“s’è fatto più brutto di me! sta proprio rovinato“, commentava Maria, irata per il torto di cui Gino si era reso colpevole 59 anni prima); infine, la dolce resa ad un destino benigno (“[…] aiutarli ad aprire quella porta e a guardare con più sicurezza il futuro“). Tutto questo è C’è posta per te ed è anche ciò che vi attende, qualora lo desideriate, anche questa sera, alle 21:10 su Canale 5. In questa nuova puntata, dopo Alex Del Piero e Carlo Verdone, ad assistere Maria De Filippi nell’ardimentosa impresa (raccontare l’esistenza), due ospiti d’eccezione:  l’attore Luca Argentero ed una delle coppie più amate dal pubblico di gossippari, quella formata Francesco Totti/Ilary Blasi.

PRIMA STORIA

Questa è la storia di un regalo annuncia Maria in apertura della quarta puntata di C’è posta per te. Una clip con le immagini più significative di Francesco Totti ed Ilary Blasi è il preambolo per il loro arrivo in studio, acclamati dal pubblico in studio. Salutano Maria, si siedono sul puff e arriva anche Samanta, una ragazza di 18 anni che anche se piccolina è cresciuta molto in fretta grazie a suo fratello Mario che ha 25 anni e che da quando ha 22 anni è andato dal giudice a chiedere la sua tutela.

 

E’ lui che la sta crescendo perchè i loro genitori sono morti. Le mancano molto , spesso piange ma non vuole farsi vedere da suo fratello e si nasconde da lui perchè sa che anche lui soffre e comprende tutti i sacrifici che sta facendo per lei.  Questa sera vuole dimostrare al fratello, che sta per diventare padre, e alla sua compagna Amalia che lei è cresciuta e sa cavarsela da sola, anche se è sicura non si staccherà mai da loro e regala loro l’incontro con Francesco e Ilary, che da sempre ammirano. Vediamo l’rvm della consegna della posta e Mario e Amalia arrivano in studio, Maria legge una lettera di Samanta e Mario scoppia in lacrime. Momenti emozionanti e toccanti si susseguono ripercorrendo la loro vita. Mario incontra Francesco e Ilary, i suoi idoli e poi ovviamente abbraccia sua sorella Samanta.

SECONDA STORIA

Questa è la storia di Tiziana,  vive da 12 anni col suo compagno, lo ama, con lui ha due bambini, potrebbe dire che ha tutto ma non è vero. Lei è disperata perchè ha due figli dal primo matrimonio che non vede e sente da ben tredici anni e sa che loro sono convinti che lei li abbia abbandonati. Vuole incontrarli per raccontare loro la verità. Senza di loro si sente mutilata perchè le manca una parte della sua vita.

Loro possono consegnare la posta solo alla figlia più grande, Desiree che accetta l’invito e arriva in studio. Accetta di far parlare chi l’ha chiamata, Tiziana si presenta e le racconta tutto, dai motivi che l’hanno spinta ad abbandonarla a tutto quello che ha fatto per cercare lei e il fratello. Tra le lacrime le chiede scusa, le implora una possibilità, almeno di farsi conoscere. Desirre ha bisogno di pensarci, esce addirittura dallo studio, poi entra ed è decisa, e dà alla madre almeno la possibilià di conoscerla, aprendo così la busta.

TERZA STORIA

E’ una storia molto ma molto delicata premette Maria, introducendo Francesco e Giacoma, i protagonisti. Francesco ha 38 anni, vive con Giacoma che ha 23 anni da tre anni e hanno una figlia. Giacoma ha un sogno: che suo padre la accompagni all’altare il prossimo anno quando si sposeranno, ma ciò è impossibile perchè da quando loro stanno insieme suo padre non le parla più e dice in giro che per lui è morta.

Il motivo è proprio Francesco perchè lui è stato l’uomo per cui sua madre è stato lasciato dalla moglie che è andata  a vivere con lui. Francesco, infatti, prima di emttersi con Giacoma è stato anche l’uomo di sua madre. Dopo tre anni Giacoma vuole riappacificarsi col padre Rosario, gli viene consegnata la posta e lui, insieme all’attuale moglie Giovanna accetta l’inivto e arriva in studio. Fa parlare Giacoma, si confrontano e alla decide decide di mettere una pietra sopra al passato e apre la busta!

QUARTA STORIA

E’ la storia di un regalo, partiamo da un rvm‘ sono le parole di Maria che introducono il secondo ospite di questa serata: l’attore Luca Argentero. Accanto a lui si siede Ivana, colei che vuole fare un regalo a sua figlia facendole conoscere Luca. Vuole chiedere scusa a sua figlia perchè nell’ultimo anno dice non essere stata una buona mamma. Lo scorso anno dopo 31 anni di matrimonio è rimasta vedova e da allora è crollata facendo sì che sua figlia Carlotta rimanesse sola in tutti i sensi.

Non riesce a perdonarsi di non avercela fatta a restare accanto al marito nel momento in cui è morto dopo una malattia lasciando tutto nelle mani della figlia, così come l’organizzazione del funerale e tutto il resto. Si vergogna per questo comportamento e del fatto che davanti a lei, quasi per proteggerla, la figlia non piange mai. Si rende conto che ha pensato solo a sè stessa e non ha considerato che anche per Carlotta è mancato il padre e quindi anche lei soffre. Siccome Carlotta adora Luca e lo segue dai tempi di Carabinieri lei ora come regalo glielo vuole fare incotnrare. La ragazza arriva in studio e si susseguono momenti emozionanti con la lettura di una lettera della madre che la fa commuovere e poi finalmente l’incontro con Luca!

QUINTA STORIA

Si tratta di un matrimonio interrotto dopo ben trent’anni. La moglie Maria, infatti, non è più riuscita a perdonare il marito Antonio dopo l’ennesimo tradimento scoperto. Non bastano più le scuse e la promessa di essere fedele, ora Maria ne ha abbastanza e da un mese e mezzo l’ha lasciato definitivamente chiedendo la separazione. Lui è disperato e vuole a tutti i costi farsi personare.

‘Perdonami se ti ho fatto soffrire, sono stato uno stupido, credimi cambierò, non meriti quello che ti ho fatto passare, assolutamente, mi manchi, mi manca il tuo sorriso che è il più bello del mondo‘. Questo è solo l’inizio di un lungo disperato appello che il marito fa alla moglie Maria che ha accettato di farlo parlare e che ora la sta supplicando di perdonarlo. Tra i due c’è un lungo botta e risposta, lui sembra veramente pentito, o almeno lo sta facendo credere, lei sembra follemente innamorata ma è molto titubante perchè ha paura che sia come tutte le altre volte in cui lo aveva scoperto e perdonato e che tra pochi mesi ricominci tutto come prima. Alla fine apre la busta, ma lui dovrà riconquistarla piano piano.

E con i saluti di Eter e Giasone vi auguriamo anche noi la buonanotte rinnovandovi l’appuntamento a sabato prossimo con C’è posta per te.