“Lena – Amore della mia vita”: l’erede di Alisa sbarca su Rai3, all’ora di pranzo.

Care e cari affezionati incalliti delle soap, telenovelas e serial avrete ancora di che gioire e cibarvi: da oggi, alle 13:10, arriva su Raitre un nuovo e intrigante “melodramma a puntate” che andrà a sostituire l’acclamato “La strada per la felicità” ( in Germania, il 24 febbraio 2009, con la puntata 789, si è conclusa la quarta stagione; da noi, l’epilogo è stato trasmesso ieri).

Il titolo, che farebbe impallidire anche gli sceneggiatori di “Anche i ricchi i piangono“, la dice lunga su quanto ci aspetta : “Lena – Amore della mia vita“. Come per “La strada….” anche in questo caso si tratta di un serial TV tedesco, adattamento della telenovela argentina Don Juan y Su Bella Dama creato da Claudio Villarruel e Bernarda Llorente. La telenovela, prodotta dalla società di produzioni Endemol, è andata per la prima volta in onda, in Germania, nel settembre 2010.

Lena Sander è una giovane donna di spirito con un grande cuore. Vive a Colonia insieme al suo fidanzato Tony e il figlio di quest’ultimo, Luca. Nella stessa città vive anche la sua famiglia, il padre poliziotto Frank, la madre Pia e il fratello Michael. Lena si ritroverà a lavorare per la contessa Amelie Von Arensberg e lì conoscerà David, il nipote di quest’ultima. Tra i due c’è un immediato colpo di fulmine, ma sventura vuole che i due siano già sentimentalmente impegnati. La soap si incentra sulle vicende amorose di Lena e David e sul loro amore ostacolato dai tre antagonisti: Tony, il fidanzato di Lena; Vanessa, un’amica speciale di David, nonché fidanza del padre di David; e Rafael, il padre di David. La storia si svolge tra intrighi, inganni e processi che coinvolgeranno tutti i personaggi.

Sembra ormai che i tedeschi, televisivamente parlando, dopo l’ondata di telefilm polizieschi, si stiano specializzando in un filone marcatamente più soft. C’è da pensare che laddove in Italia in questo momento siamo alle prese con dibattiti politici e delitti nei salotti dei talk nella Germania immune dalla crisi economica si ha il tempo e la voglia di contemplare argomenti e proporre pagine televisive decisamente più “rosa“.

E della serie “ognuno ha ciò che si merita“, su detto fronte dobbiamo accontentarci dell’attesa del bebè di Belen e della relazione naufragata (?) della Clerici. A proposito… ma sarà vero che il nuovo flirt di Antonella ha a che fare con il mondo di Mina?