“Legend – quando la realtà supera la fantasia”: il nuovo programma di Roberto Giacobbo, questa sera, su Rai2.

Il nuovo programma di Roberto Giacobbo: “Legend – quando la realtà supera la fantasia”. La prima puntata.

Legend

Ha ‘verificato‘ che, quella del “verificatore“, appunto, non è la sua strada; potrebbe continuare per la sua, di strada, sparando c… astronerie a Kazzenger, pardon, Voyager: ma non gli basta, oramai. Roberto Giacobbo, quindi, tenta un nuovo programma, il secondo in questa lunga estate Rai, e lo fa questa sera, proponendo Legend – quando la realtà supera la fantasia.

Il format, prodotto internamente dalla Rai, racconterà storie di uomini e di donne poco note al grande pubblico, ma allo stesso tempo straordinarie. Storie di persone comuni, che il destino, però, da un giorno all’altro, ha trasformato in leggende.

Storie come quella di Stanislav Petrov, un ufficiale dell’Armata Rossa che Il 26 settembre 1983 si trova a capo di una sala operativa per il monitoraggio dello spazio aereo. Quella notte, alle 00.14, i computer segnalano la presenza di missili provenienti dagli Stati Uniti. Se dovesse attenersi scrupolosamente agli ordini dei suoi superiori, il colonnello russo dovrebbe lanciare l’allarme e avviare le procedure per un contrattacco nucleare. Ma Stanislav Petrov ha scelto di contravvenire al suo dovere di soldato, salvando il mondo dalla Terza Guerra Mondiale e divenendo così una leggenda.

Ed ancora, storie come quella di Petra Anderson, 22 anni, violinista, affetta da una rarissima malformazione cerebrale, che però le ha salvato la vita. È il 20 luglio del 2012 quando James Holmes entra in un cinema di Denver e comincia a sparare sulla platea, uccidendo 12 persone e ferendone altre 58. Petra è tra le vittime della sparatoria e viene centrata in testa. Un colpo del genere non lascia scampo. Ma nel suo caso, proprio grazie a quella malformazione congenita di cui ignora l’esistenza, il proiettile si ferma nel suo cervello senza danneggiarlo in alcun modo. Alcuni hanno definito la ragazza una miracolata, oggi molti la chiamano leggenda.

Davvero un programma “nuovo“, che, ne siamo certi, non sfigurerà al fianco de Il mattino dopo e Il verificatore: anch’esso raccoglierà l’indifferenza della platea televisiva.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter