“Forum”: Barbara Palombelli al debutto.

La nuova edizione di “Forum”, con Barbara Palombelli alla conduzione, al debutto. Novità e considerazioni.

forum

Ha promesso “180 minuti di tensione“, ovvero tre ore al giorno, tre casi quotidiani, distribuite su due reti, Canale 5 e Rete 4“; ha preteso “il massimo della verità possibile. Saranno i protagonisti a venire in studio e quando questi non potranno, il pubblico sarà informato che si tratta di una rappresentazione“; ha introdotto “figure diverse [da Bracconeri e Senise]: super laureati, persone preparate in grado di fornire un contributo valido alla discussione, ovvero Valeria e Giada, l’una studia da notaio, l’altra è un ingegnere, ma anche una mamma ed una moglie; ha reclutato un nuovo giudice, Nino Marazzita, avvocato 75enne, al centro dei più importanti processi della storia italiana degli ultimi quarant’anni; ed ha, infine, pensato di portare all’interno di Forumrealtà in grado di offrire contributi sociali importanti“, invitando associazioni di volontariato e dei ragazzi e delle ragazze che potranno presentare in diretta tv il loro curriculum, sperando in un’offerta di lavoro. Tutto questo e, probabilmente, molto altro ha fatto Barbara Palombelli, la nuova conduttrice di Forum, dall’insediamento ad oggi, giorno dell’atteso debutto, alle ore 11:00 su Canale5, della nuova edizione.

Dalla puntata… – Un video, in apertura, racconta il debutto, a Forum, di Catherine Spaak, Paola Perego e Rita Dalla Chiesa. Barbara Palombelli fa il suo ingresso e rivendica l’emozione delle colleghe. Con questo giochino, la Palomba ha ribadito il concetto più volte accennato in talune interviste: il format è forte, non importa chi lo conduce, tant’è che è già sopravvissuto a tre conduttrici.

Barbara racconta di un episodio, accadutole in mattinata: “Mi ha abbracciato un messaggino di Rita“. Le ricorda che Colei che “questa è ancora la tua casa” e, la Dalla Chiesa, sembra prenderla in parola, cinguettando su Twitter.

Infine, la giornalista si rivolge ad un’altra Rita: “Mi accompagna sin dall’università. Santa Rita, mia mamma e mia nonna sono devote a Santa Rita. Proteggimi anche qua, Santa Rita“. Ora pro nobis.

Prima di introdurre il “nuovissimo” giudice Nino Marazzita, la Palomba presenta le sue vallette: Valeria e Giada. Sono “super laureate“, indossano un completo da hostess, e sono finite a Forum. D’altronde, non bisogna mica essere choosy. L’una introduce il giudice, l’altra controlla la bilancia, che misura il consenso o lo sdegno del pubblico in studio; non intervengono nel dibattito, monopolizzato dagli spettatori e dalla conduttrice, che non risparmia frequenti pipponi. Sono silenti, inutili (al momento), ma, perlomeno, non si atteggiano a tuttologi, come i predecessori, Senise e Bracconeri.

In platea, siedono le figlie, due “estetiste professioniste, che il lunedì non lavorano“. “Sentitevi a casa“, sembra dire: ma come si fa, siamo in un tribunale e, la Palombelli, non è certo quella che definiremmo una massaia

L’avvocato Marazzita spiega la sua promozione a giudice: l’ha permesso un articolo della Costituzione. Marazzita non sfigura, al fianco dei veterani di Forum. La Palomba lo recluta anche per altre rubriche, altri spazi. Tra questi, le pillole: novità assoluta ed esplosiva (!). L’attualità, come nelle intenzioni di Mediaset, irrompe nel racconto, con queste mini docu-fiction, le cause (come sempre) ed i giovani disoccupati, che possono presentare il proprio curriculum in trasmissione.

Nel complesso, il nuovo Forum, con la “nuova” Barbara Palombelli, merita la promozione, anche se con riserva. Le ragioni della nostra ‘sentenza‘, nelle considerazioni, espresse a caldo, nei paragrafi sopra presentati.