Il Segreto: le trame dal 16 al 21 dicembre 2013 – Anticipazioni

Le anticipazioni de “Il Segreto”, la soap opera di Canale5, nella settimana che va dal 16 al 21 dicembre 2013. Le trame nel dettaglio.

se2

Ecco le trame delle puntate de Il Segreto, la soap opera di Canale5, in onda da lunedì 16 a sabato 21 dicembre, alle 16:10.

Severiano, per coprire la sua malefatta, mentre ad Emilia, scredita Alfonso e Ramiro. Messo al corrente di tutto, Alfonso non riesce a riferire la verità alla ragazza: non intende ferirla. I compratori delle terre preoccupano Donna Francisca, che alla fine scopre che i nuovi compratori possono superarla nella sua attività. Una triste notizia attende Pepa e Tristan, riguardo a Martin. Juan affronta Soledad e la insulta, poichè la ragazza ha corteggiato suo fratello. I Mirañar scoprono di essere stati ingannati dall’allenatore di tennis. Gli uomini di Mauricio hanno trovato la giacca di Martin nella Gola dei Lupi, quindi, Pepa, Tristan e lo stesso Mauricio vanno proprio nella Gola a cercare il bambino. Pepa non si rassegna e sostiene che suo figlio è ancora vivo, mentre Tristan teme il peggio. Pedro mostra a donna Francisca il bozzetto per la statua che le vuole dedicare, ma la signora resta disgustata da quell’immagine che la ritrae col seno scoperto. Pedro se la prende con Dolores e il figlio e decide che cercherà qualcuno della dinastia Montenegro a cui dedicare l’opera. Emilia ha uno scontro con Alfonso, che continua ad insistere sull’inaffidabilità di Severiano.

Raimundo viene accusato da un certo Eulalio di aver rapito anni addietro sua nipote, dopo un incidente in cui il fratello e la cognata erano morti. La nipote di cui Eulalio parla è Emilia, che stando al racconto non sarebbe la figlia biologica di RaimundoSoledad si offre a Ramiro in qualità di braccio destro negli affari di famiglia. Tale proposta non fa che accrescere la rabbia di Juan; anche Mauricio non è d’accordo e ne parla con Francisca, ma lei appoggia la volontà della figlia. In paese, sono tutti addolorati per la morte di Martin, ma Pepa crede ancora che il bambino sia vivo e aggredisce verbalmente Tristan. Alfonso soffre ancora per Emilia, innamorata di Severiano. Ramiro parla a Mariana del motivo per cui Alfonso sta male e decidono insieme che è giunto il momento di presentargli qualche ragazza. Hipolito legge dell’eruzione di un vulcano e tormenta la sua famiglia con questa storia. Eulalio intende rivelare ad Emilia che Raimundo l’ha rapita dopo la morte dei suoi genitori. Juan lavora alla sua nuova opera d’arte per conto del sindaco e trova il pretesto per farsi pagare in anticipo. In paese, arriva il misterioso Olmo Mesia, un tipo elegante e affascinante che si rivela essere l’acquirente ignoto delle terre. Hipolito è sempre più preso dalla lettura di Nostradamus. Juan tenta di ingannare il sindaco, spacciando per arte un semplice blocco di argilla. Soledad mette da parte Mauricio e rivolge attenzioni esagerate nei confronti di Ramiro. Ciò suscita l’ira di Juan, che accusa il fratello di tradimento: i due litigano furiosamente, causando grande dolore a Rosario.

Pepa non accetta la morte di Martin ed inizia a odiare Tristan, che sembra determinato a volerle far conoscere una verità in cui non crede. Il sindaco, su consiglio della moglie Dolores, decide di fare il doppio gioco e, pur mostrandosi gentile con Olmo Mesia, si precipita da Donna Francisca a rivelargli la sua identità. Tra Pepa e Tristan insorgono forti contrasti: pur di aiutarla, l’uomo finisce per chiedere consiglio alla dottoressa Casas. Donna Francisca decide di invitare Olmo a casa sua, allo scopo di farselo amico. Pedro ha deciso di dedicare la statua del paese a se stesso e chiede ad Hipolito di disegnare il modello. Ramiro si dimette; così facendo delude Soledad, ma riacquista la fiducia di Juan, che sta vivendo un brutto periodo. I fantasmi del passato continuano a perseguitare Raimundo: Eulalio è sempre più deciso a raccontare la verità ad Emilia e a portarsela via. Appreso da Eulalio un grande segreto su sua sorella, Sebastian va a parlare con Raimundo. Distrutta dalla scomparsa di Martin, Pepa quasi si convince (grazie a Tristan) della morte del piccolo; poi però, partecipando alla sua commemorazione, la ragazza fa delle sorprendenti rivelazioni.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter