La prova del cuoco – Puntata del 27/01/2014 – La guerra di Anna, ricette di Spisni, Mainardi e Ambra Romani.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 27 gennaio 2014, con Antonella Clerici.

c3

Anteprima con Marco che assiste una Tata Francesca infortunata (indossa un collare) ma comunque energica e pronta ad aiutare le mamme che le scrivono. Questa volta, il quesito riguarda una figlia di due anni e mezzo che non vuole mai stare sul seggiolone ma solo in braccio a mamma e papà durante i pasti. Francesca risponde che è una richiesta legittima, però non deve diventare un’abitudine: stare sul seggiolone dev’essere una cosa allegra e gioiosa, quindi sta ai genitori fare in modo che la cosa diventi speciale.

pdc1

La sigla, come di consueto introduce la nostra Antonella che subito trova Beppe Bigazzi, riposato dal weekend e oggi contento, pronto per La conoscenza fa la differenza, a parlare di prodotti raffinati, ossia da evitare. Gli oli raffinati, ad esempio, fanno male. Altra cosa da evitare è fare la spremuta d’arancia, perchè buttiamo via il 60/70% dei nutrimenti nobili. Mangiamo quindi un’arancia a spicchi, senza farla spremuta che perdiamo tutti i benefici.

pdc2

Una nuova guerra culinaria attende Anna Moroni, nel suo spazio di Anna contro tutte. Questa volta deve vedersela con una sfidante più giovane, la più giovane di sempre, la 40enne Anna, di Portici ma residente a Scaurici, sfida la cuoca preparando una rivisitazione della lasagna napoletana, i fagottini ripieni.

Ingredienti: manzo, carota, cipolla, sedano, burro, brodo, sale, patate, crespelle di farina integrale. Sigilliamo, su tutti i lati, il tocco di manzo, in padella, insieme al soffritto di sedano, carote e cipolla ed un filo d’olio; quindi, sfumiamo con del vino rosso. Facciamo cuocere per almeno due ore, allungando col brodo. Tritiamo il bollito. Prepariamo le crespelle, utilizzando la farina integrale. Farciamo le crespelle con la carna tritata e chiudiamo, dando la forma di un fagottino.

pdc3

Prepariamo la salsa di accompagnamento con patate e sedano: sbollentiamo il sedano; rosoliamo lo scalogno con il burro, aggiungiamo la patata tagliata a pezzetti e il sedano sbollentanto a pezzetti, saliamo e uniamo il brodo. Facciamo cuocere per 10 minuti circa e poi frulliamo il tutto. Mettiamo in forno a riscaldare i fagottini e li serviamo con la salsa. Federico Quaranta, giudice della sfida, decreta che a vincere sia Anna … Moroni.

pdc1

Antonella raggiunge la sua “ballerina preferita“, oltre che abilissima sfoglina, ovvero Alessandra Spisni, che anche oggi si scatena, ballando la mazurka e preparando i ravioli di patate e mortadella.

c1

Ingredienti per la pasta: 4 uova, 400 g farina per sfoglia, 300 g di patate, 100 g di mortadella, 100 g di grana, sale e pepe. Per la salsa: 50 g di gorgonzola dolce, 50 g di gorgonzola piccante, 50 g di taleggio, 150 g di panna, sale e pepe.

Impastare la sfoglia e tirarla non troppo sottile. Preparare il ripieno: lessare le patate e schiacciarle, tritare la mortadella, aggiungere il grana, salare e pepare. Preparare la salsa: sciogliere in una padella i formaggi tagliata cubetti, aggiungere la panna, salare e pepare. Lasciar cuocere finché i formaggi non si saranno ben sciolti.

c2

Ambra Romani prepara uno dei suoi deliziosi dolci, che  è possibile trovare  nel nuovo libro de La prova del cuoco Tutti a tavola!. Dunque, ecco la cheesecake al lime.

c5

Ingredienti per uno stampo a cerniera di 26 cm di diametro: 250 g di biscotti frollini leggeri, 300 g di biscotti multicerali al cacao, 180 g di burro. Per la farcitura: 6 lime non trattati, 4 tuorli, 80-100 g di zucchero, 500 g di formaggio fresco spalmabile, 400 g di latte condensato. Per guarnire: 3 albumi, 200 g di zucchero a velo, colorante alimentare giallo e verde in polvere o in gocce.

c4

Tritare i due tipi di biscotti al mixer fino ad ottenere una farina grossolana. Fondere il burro senza farlo rosolare, distribuirlo a filo sui biscotti sbriciolati e amalgamare bene. Foderare con il composto i bordi e il fondo di una tortiera rivestita con carta da forno facendo pressione con le mani o con il dorso di un cucchiaio. Far raffreddare in frigorifero per qualche minuto. Per la farcitura, montare i tuorli e lo zucchero con la frusta elettrica. Quando il composto risulterà spumoso, aggiungere il formaggio e il latte. Amalgamare il succo e la scorza grattugiata dei lime (solo la parte verde). Versare la crema sulla base di biscotti e cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 40’, o comunque finché la superficie del dolce non risulterà dorata. Far raffreddare e trasferire in frigorifero per 2 ore. Per guarnire, montare a neve ben ferma gli albumi finché non risulteranno spumosi, quindi incorporare, mescolando, lo zucchero a velo. Colorare la meringa con un pizzico (ne basta una punta di coltello) di polvere alimentare gialla e verde per ottenere il tipico colore lime. Con l’aiuto di una spatola ricoprire la superficie del dolce e trasferire di nuovo in frigorifero. Servire freddo.

c6

Per il latte condensato: bollire 380 ml di latte fresco per circa un’ora con 500gr di zucchero a velo e 80 gr di burro.

Giriamo il mondo con la cucina di Andrea Mainardi!“; il cuoco, sempre più scatenato e curioso, ci porta in America e prepara l’hamburger New York style.

c8 - Copia

Riunire in una ciotola tutti gli ingredienti previsti per l’impasto. Lavorarli con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo. Far raffreddare in frigorifero. Dividere l’impasto in quattro parti uguali. Con le mani bagnate o unte d’olio formare quattro “serpenti” simili ai wurstel premendo leggermente con il palmo. Metterli sopra un vassoio, coprire con la pellicola e lasciar riposare per almeno due ore in frigo. Scaldare bene una padella antiaderente o una griglia e unire gli hamburger; alzare la fiamma fino a quando inizieranno a sfrigolare. Dopo circa un minuto girare e proseguire la cottura. Nel frattempo, tagliare a metà i panini, spolverare la parte interna con lo zucchero a velo, farli tostare e spalmare con la salsa barbecue.

c7

Tagliare finemente la cipolla e l’aglio, facendoli rosolare a fiamma vivace nel burro. Versare anche l’aceto e lasciarlo sfumare. Aggiungere, quindi, nella pentola la passata e il concentrato di pomodoro e, mescolando, unire la senape, il peperoncino e lo zucchero. Cuocere per una ventina di minuti la salsa, farla raffreddare e poi filtrarla con un colino. Aggiungere a piacere il sale, alcune gocce di tabasco e la salsa Worcestershire. Disporre sulle metà inferiori dei panini qualche fettina di cipolla e di pomodoro e una foglia di lattuga, a seguire gli hamburger ed infine completare con delle fettine di cetriolo. Chiudere con la parte superiore dei panini e servire immediatamente accompagnando con le patate tagliate a spicchi con la buccia, fritte in olio di semi e condite con le erbe aromatiche tritate ed il sale affumicato.

c8