La prova del cuoco – Puntata del 20/03/2014 – Campanile, tante ricette.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 20 marzo 2014, con Antonella Clerici.

cuoco

Marco Di Buono rivela il menu della puntata: il Campanile italiano con Beppe Bigazzi, la ricetta a base di carne di Andrea Ribaldone, il dolce di Anna Moroni, la ricetta del bosco con lo gnomo Augusto Tocci e ovviamente la gara finale.

Antonella raggiunge Andrea Ribaldone, pronto per la sua rubrica del giovedì dedicata al piatto a base di carne. Oggi, il cuoco propone la tagliata di manzo con asparagi e salsa di miele.

 cuoco1

Preparate la salsa di accompagnamento della carne facendo emulsionare in un recipiente, un cucchiaio di miele, un cucchiaio di olio di semi di sesamo, un cucchiaio di aceto di vino rosso e un cucchiaio di olio extravergine di oliva. In una padella mettete un filo di olio extravergine di oliva e adagiategli la carne facendola tostare da entrambe la parti e salate. Ponete la carne di manzo su di una griglia, in forno ventilato a 50°C per 20 minuti. Per tostare ulteriormente il piatto potreste passare sul pezzo di carne, dopo averlo spennellato con la salsa al miele,  un cannello da crema catalana. Pelate gli asparagi, in modo da privarli dei filamenti e, cuoceteli per qualche minuti in acqua bollente e leggermente salata. Private gli asparagi della loro acqua di cottura e immergeteli, per bloccare la cottura, in acqua con ghiaccio. Tagliate la carne a fettine sottili e presentatela su di un piatto da portata con gli sparagi e la salsa al miele.

cuoco2

I dolci di casa sua; di chi? Di Anna Moroni, che oggi per la sua rubrica dedicata per l’appunto ai piccoli dolci della sua pasticceria casalinga, propone le frittelle di riso.

cuoco1

Preparazione da eseguire un giorno prima della cottura. In un tegame, a freddo, mescolate del riso con del latte, aggiungete del burro, dello zucchero e della scorza di limone. Fate cuocere il tutto per almeno 30 minuti. Fate raffreddare il composto e ponetelo in frigorifero. Prendete il riso cotto il giorno prima e aggiungete delle uova, dello zucchero, della farina 00, un pizzico di sale e del rum. Mescolate gli ingredienti energicamente e formate tante polpette che andrete a cuocere in abbondante olio caldo. Quando le frittelle di riso saranno dorate ponetele su carta assorbente e spolverizzatele con dello zucchero al velo.

cuoco2

Oggi a cucinare, nello spazio di Augusto Tocci, è Andrea, uno dei cuochi della comunità di San Patrignano. Andrea prepara le polpette con piselli e carciofi. Su di una padella mettete a stufare della cipolla tagliata e concludete la cottura dei cuori di carciofo, in precedenza sbollentati, tagliati a listarelle; poi inserite i piselli.

cuoco1

Aggiustate di sale e inserite del pepe nero macinato. In fine aggiungete della ricotta salata grattugiata e del timo. Fornitevi di un recipiente e amalgamate il tritato di mora romagnola con delle uova, del pecorino, pan grattato, prezzemolo, sale e pepe. Fate le polpette e cuocetele in abbondante olio caldo, quando saranno cotte adagiatele su carta assorbente. Componete il piatto con un letto di ortaggi dove sopra adagerete le polpette. Servite la portata ben calda.

cuoco2