Il Segreto – Le anticipazioni della puntata, in prima serata, del 18 maggio 2014.

Le anticipazioni della puntata in prima serata, di domenica 18 maggio 2014, de “Il Segreto”.

anticipazioni

Il Segreto in onda sette giorni su sette. Ai consueti appuntamenti dal lunedì al sabato si aggiunge la puntata domenicale in prima serata. La soap opera iberica, rivelazione della stagione televisiva in corso, quindi intratterrà nuovamente il pubblico di Canale5, che da giugno segue l’evolversi della travagliata storia d’amore tra Tristan e Pepa, anche nel dì di festa a partire dalle ore 21:15 circa. Dunque, come consuetudine, vi anticipiamo quanto vedrete nella prossima puntata de Il Segreto.

Pepa e Tristan non credono al responso delle indagini che Zamalloa ha scritto in una lettera affidata al Sindaco; inoltre si chiedono come mai sia improvvisamente sparito da Puente Viejo senza neanche salutare. Raimundo non si fida più di Alfonso. Emilia inizia a lasciarsi manipolare da Francisca. Hipolito e Pedro sono affascinati dal gioco del calcio che Padre Gabriel ha introdotto a Puente Viejo. Raimundo scopre che nella sua locanda è stato commesso un delitto, ma non conosce ancora bene come è accaduto il fatto. Pepa chiede ad Olmo di confessarle i suoi intrighi.

Olmo, con atteggiamento divertito e sadico, confessa tutta la verità a Pepa sulla morte della madre, sicuro che senza prove niente potrà farlo finire in carcere. Raimundo, in presenza di Emilia, chiede ad Alfonso chi è morto alla locanda, ma l’uomo nega che sia stato commesso un assassinio. Emilia gli crede. Hipolito si dedica al gioco del calcio con sconcerto di Dolores che non condivide la passione per questo sport che nemmeno capice. Padre Gabriel e Donna Francisca sono già ai ferri corti. Don Anselmo, Tristan e Raimundo cercano di farsi dire da Pepa cosa succede, ma lei non vuole parlare. Alla fine Raimundo dice di aver trovato una soluzione.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter