SuperQuark – Nona e ultima puntata del 28/08/2014, con Piero Angela. Anticipazioni, temi.

SuperQuark – I temi, i servizi e le anticipazioni della nona e ultima puntata del  28 agosto 2014 del programma di  Piero Angela

sq2

Se l’estate metereologica, almeno al Nord Italia, non è mai iniziata, quella televisiva sta volgendo al termine e con essa anche i programmi simbolo dell’estate. E’ il caso anche di SuperQuark, il programma di divulgazione scientifica ideato e condotto da Piero Angela che stasera conclude il suo classico ciclo estivo con la messa in onda della nona e ultima puntata. L’appuntamento con il magazine sarà durante le festività natalizie con tre speciali e per la prossima estate con un nuovo ciclo di puntate.

Apre l’ultima puntata di SuperQuark  un viaggio fantastico alla ricerca dei primi animali volanti, che planavano nei cieli della preistoria. Erano dei rettili che avevano sviluppato delle caratteristiche che si rivelarono adatte al volo, con piume e con vere e proprie ali. I paleontologi, scavando in varie parti del mondo, oggi sono riusciti a trovare molti resti fossilizzati di questi primi  “mostri volanti”. Seguiremo David Attenborough in questa approfondita inchiesta che ci svelerà tanti aspetti poco conosciuti di questa storia. Per milioni di anni tutti questi animali hanno volato sopra i dinosauri in una terra primitiva e selvaggia. Straordinarie ricostruzioni geografiche ci permetteranno di rivedere questi rettili volanti nel loro ambiente naturale.

Andare a 1000 miglia all’ora con le ruote attaccate al terreno: Barbara Brernardini e’ andata in Inghilterra per scoprire Bloodhound, l’auto più veloce del mondo, quella che batterà ogni record.

Alberto Angela ci condurrà attraverso un interessante percorso tra bellissimo museo e la grande necropoli di Tarquinia,  che fu uno dei più antichi ed importanti insediamenti etruschiGPS contro il cancro, una nuova potente arma nella lotta contro  tumori. Nel servizio di Francesca Marcelli.

Le quattro centrali nucleari italiane sono spente da quasi 30 anni ma il nostro paese produce 500 metri cubi di scorie radioattive ogni anno fra impieghi medici e industriali. Bisogna pensare a dove conservarleGivanni Carrada e Rossella Li Vigni sono andati a Berlino a capire come fanno i tedeschi la formazione professionale che alternando scuola e lavoro, e’ uno dei segreti della forza economica e della bassa disoccupazione della Germania.

Un’istantanea dei nati in Italia oggi ci rivela il volto del nostro Paese nei prossimi decenni. Sarà sempre più vecchio. I neonati stanno diventando un investimento preziosissimo, se vogliamo che il nostro paese continui a stare in piedi e a essere competitivo. Barbara Gallavotti, con Cristina Scardovi, metterà in luce alcuni aspetti significativi della situazione.

Rubriche:

Ospite del Come si fa con Piero Angela il professor Michele De Luca, che spiegherà a che punto sono le ricerche sulle cellule staminali e quali saranno le applicazioni.

Per Dietro le quinte della Storia, con il prof. Barbero : il voto alle donne.

Per Una questione di ormoni con Emmanuele Jannini si esplorerà la pubertà.

Per la Scienza in Cucina, la nutrizionista dr.ssa Bernardi farà il punto sull’educazione alimentare nelle scuole, osi necessaria per la salute di tutti.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter