Il Segreto: le trame dal 5 all’11 aprile 2015 – Anticipazioni

“Il Segreto”: le anticipazioni delle puntate in onda dal 5 all’11 aprile 2015

segreto

Il Segreto accompagna i telespettatori tutti i giorni: questa settimana l’appuntamento con la celebre soap opera è per domenica di Pasqua e lunedì di Pasquetta nella speciale collocazione delle 19, mentre mercoledì e giovedì in prima serata con una lunga puntata, trasmessa dalle 21:10 circa, oltre alle puntate pomeridiane dal martedì venerdì alle 16:20 e il sabato alle 16:05 ovviamente su Canale5. Dunque, come consuetudine, vi anticipiamo quanto vedrete nella prossima settimana de Il Segreto.

Maria riesce ad eludere la sorveglianza di Juana, la nuova domestica assunta da Fernando, e corre da Gonzalo per confermargli che vuole fuggire con lui. Quintina parte per Barcellona con Hipolito e Pedro. Francisca vuole scoprire quali sono le vere intenzioni di Leon e perché l’uomo ha regalato le sue terre a Raimundo. Aurora propone a Gonzalo di fingere un rapporto idilliaco tra loro due in presenza di Tristan. Gonzalo accetta. Un’ingente donazione anonima per la ristrutturazione di un eremo porta Don Anselmo e Gonzalo a fare un sopralluogo e, proprio mentre sono sul posto, una grande croce di pietra crolla addosso a Gonzalo.

Maria ribadisce a Gonzalo di voler fuggire con lui. Francisca va a trovare Olmo in carcere e lui le chiede di Soledad dicendole che la ama ancora. La relazione clandestina tra Aurora e Fernando continua, ma Fernando le dice che per lui è un semplice divertimento. Francisca chiede a Fernando di licenziare Juana. Fernando continua a intimorire Maria raccontandole che è stato lui ad attentare alla vita di Gonzalo. È il giorno dell’operazione di Quintina e tutti sono molto nervosi per l’esito. A Puente Viejo, intanto, Maria è costretta a giurare a Fernando che non lo lascerà mai altrimenti Fernando ucciderà il giovane sacerdote. Gonzalo, ignaro di tutto questo, termina i preparativi per la fuga con la sua amata lasciando delle lettere in custodia a Candela.

Raimundo riceve un biglietto che lo attira al cantiere; credendo che il mittente sia Leon, Raimundo si reca all’appuntamento, ma trova ad attenderlo Mauricio ed i suoi uomini che lo immobilizzano in attesa dell’arrivo di Francisca. Nello stesso momento, Aurora va a prendere la sua amica alla stazione la quale capisce immediatamente che la persona che l’aspetta non è Aurora, ma Jacinta. La falsa Aurora, ossia Jacinta, convince Ana a fare una passeggiata per raggiungere il Jaral e spiegarle il motivo della sua presenza a Puente Viejo. Quando Ana scopre che Jacinta nasconde qualcosa, quest’ultima le rivela che la vera Aurora è morta e la colpisce con una pietra, diverse volte. Poi, Jacinta si getta addosso ad un masso per ferirsi. Tristan si preoccupa per il ritardo della figlia e dell’amica e in serata organizza delle squadre per cercarle.

segreto6

Francisca tenta di uccidere Raimundo. Leon confessa di avere ancora poco tempo da vivere, ribadendo che vuole bene a Raimundo come amico, e intende passare i suoi ultimi giorni con la donna che ha sempre amato: Francisca. Dopo la fallita fuga con María, Gonzalo recupera le lettere consegnate a Candela e Fernando terrorizza nuovamente la moglie quando le “fa un regalo”: il catenaccio della porta della sua camera. Hipolito teme che non piacerà a Quintina appena lei potrà vederlo, così preso dal panico, fugge. La falsa Aurora (Jacinta) e l’amica Ana vengono trovate in uno stato orribile e trasferite con urgenza al Jaral. Tristan rimane sempre accanto alla “figlia” finché quest’ultima non si riprende e viene a sapere che Ana è ancora viva. Dolores, in quanto sostituta del sindaco, deve affrontare tutti i problemi del comune, sia quello riguardante il caso delle due ragazze aggredite, sia quello dei fratelli Buendía che si lamentando della tasse.

Don Anselmo e Alfonso scoprono che i Buendia sono vessati dai tributi perché i Miranar vogliono proteggere gli affari dell’emporio. Alla fine, Emilia avverte Dolores: o diminuiranno le tasse a Isidro e Aníbal o si riunirà con gli altri commercianti chiedendo anche l’aiuto di Donna Francisca. Leon chiede a Raimundo il permesso di corteggiare Francisca. Quintina cerca Hipolito, ma il ragazzo è già tornato a Puente Viejo. La Guardia Civile apre l’indagine sull’aggressione di Aurora (Jacinta) ed Ana. Leon decide di dichiarare il suo amore a Francisca regalandole un gioiello molto prezioso. Lei però ha esattamente la reazione opposta a quella che si aspettava Leon. Hipolito, senza dire nulla a Pedro e Quintina, è tornato a Puente Viejo. Confida ad Emilia di essere stato preso da un attimo di panico perché teme di non piacere a Quintina. Grazie ad Alfonso e Don Anselmo sono state abbassate le tasse ai Buendia, ma in realtà loro hanno problemi ancora più gravi.

Il sergente della guardia civile interroga Aurora / Jacinta cercando di avere maggiori informazioni sul criminale che ha aggredito lei e la sua amica Ana. Maria decide di allontanarsi per sempre da Gonzalo. Successivamente, Fernando e Gonzalo si affrontano: tra i due scoppia una furiosa lite. Gonzalo e Fernando, dopo essersi picchiati, tornano a casa pieni di lividi e ferite. Entrambi raccontano una versione diversa per nascondere cosa è successo veramente. Dopo essere riusciti ad abbassare le tasse ai Buendia, Alfonso ed Emilia offrono lavoro a Rita. Lei decide di prendere al volo questa grande opportunità. Leon resta completamente spiazzato dal rifiuto di Francisca. L’operazione di Quintina ha avuto esito positivo. La ragazza riesce a vedere, ma purtroppo al suo fianco non c’è Hipolito.

Gonzalo decide di partire per un ritiro spirituale. Al Jaral, Ana è in fin di vita però sembra reagire agli stimoli di Rosario e Maria e così Aurora (Jacinta) decide di soffocarla per non correre rischi. Hipolito teme di non piacere a Quintina. Raimundo minaccia Francisca: deve accettare i corteggiamenti di Leon a cui resta poco tempo da vivere. Emilia assume Rita come cameriera. Dolores teme che la maledizione dei Buendia colpisca l’intero Puente Viejo. Tutti pensano che Gonzalo sia in ritiro spirituale in un santuario; in realtà è in un luogo sconosciuto dove ha portato, dopo averla sequestrata, Maria. Aurora (Jacinta) è riuscita a soffocare Ana e continua a sostenere la tesi dell’aggressione, tanto che – quando Maria sparisce – tutti pensano che sia vittima dello stesso aggressore. Hipolito continua a nascondersi da Quintina per paura di essere rifiutato.