La prova del cuoco – Puntata del 16 aprile 2015 – Campanile italiano, ricette di Messeri, Moroni

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 16 aprile 2015, con Antonella Clerici.

c2

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

C’era una volta… Luisanna Messeri, con le ricette, appunto, di una volta. La cuoca toscana, attingendo dal ricettario di nonna Paola, quest’oggi propone il manzo freddo in agrodolce.

Ingredienti:

  • un pezzo di bollito da 1 kg, odori misti, 1 kg di cipolle bianche, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, 1 cucchiaio di burro, 1 cucchiaino di zucchero, ½ bicchiere d’aceto, 1 bicchiere di vino rosso, 5 chiodi di garofano, 10 bacche di ginepro, sale e pepe

Lessare la carne come di consueto, partendo da acqua bollente. Intanto tagliare le cipolle finissime e metterle a sudare in un tegame con olio e burro, sale e pepe facendole stufare per 30 minuti lasciandole bianche. Unire lo zucchero, lasciarlo sciogliere, unire l’aceto e poi il vino. Chiodi di garofano e bacche di ginepro. lasciate cuocere 30 minuti. Quando la carne sarà cotta tagliatela a fette e irroratela con la salsa. Lasciatela a marinare 1 giorno intero prima di servirla.

c4

Anche quest’oggi, Annina Moroni prepara una torta… non un dolce, bensì un invitante torta rustica, salata: la torta alle verdure di primavera.

Ingredienti:

  • Per la brisée: 200 g di farina 0, 90 g di burro, 1 uovo, 20 g di acqua fredda, 1 cucchiaino di sale
  • Per il ripieno: 500 g di spinaci baby, 250 g di piselli, 250 g di ricotta vaccina, 1 uovo, 30 g di burro, 40 g di grana grattugiato, scorza grattugiata di limone, qualche fogliolina di menta, sale e pepe

Preparare la pasta brisée: in un mixer unire tutti gli ingredienti fino a formare un panetto omogeneo. Lasciare riposare la pasta e poi stenderla su una teglia dai bordi alti e con cerniera apribile, rivestita di carta forno. Preriscaldate il forno a 220 °C. Mondate gli spinaci e scottateli per pochi istanti in acqua bollente salata. Scolateli, strizzateli bene e teneteli da parte. Sminuzzate gli spinaci, unite una manciata di piselli e coprite il fondo della torta con le erbette. Lavorate la ricotta con l’uovo, il sale, il pepe e la scorza del limone. Se necessario, usate un po’ di latte per lavorare al meglio la ricotta, ma non abbondate: aggiungetene un cucchiaio per volta. Versate l’impasto sopra gli spinaci e ricoprite con i piselli rimanenti. Aggiungete il burro a fiocchetti e distribuite il grana sulla superficie della torta. Infornate e fate cuocere per 10 minuti. Abbassate il forno a 180°C e verificate la cottura dopo altri 10 minuti. Servite la torta calda o fredda a piacere.

c3

Mario Ragona, il pasticciere siciliano, toscano d’adozione, nonchè giudice di Dolci dopo il tiggì, prepara il dolce, e lo prepara prima del tiggì. Oggi una torta perfetta per la colazione o la merenda: la torta morbida all’albicocca.

Ingredienti:

  • Per la frolla: 225 g di burro, 150 g di zucchero, 2 tuorli, scorza di limone grattugiata, 375 g di farina.
  • Per il composto morbido alla vaniglia: 125 g di burro, 125 g di zucchero a velo, 1 bacca di vaniglia, 125 g di uova, 60 g di farina, 60 g di fecola di patate, 4 g di lievito in polvere
  • Marmellata di albicocche

Procedimento per la frolla: impastare il burro (temperatura ambiente o 12°C c.a.) con lo zucchero semolato e la buccia di limone grattugiata. Aggiungere i tuorli ed infine la farina. Lavorare il panetto. Chiudere con la pellicola e conservare in frigo. Procedimento per il composto morbido alla vaniglia: montare il burro con lo zucchero a velo e i semi della bacca di vaniglia. Aggiungere a filo le uova ed infine mescolare con le polveri setacciate: farina, fecola e lievito in polvere. Mescolare fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. Stendere la frolla, spalmare la marmellata alta circa un centimetro e coprire con il composto. Cuocere a 180°C per 25 minuti circa.

c1

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter