La prova del cuoco – Puntata del 20 ottobre 2015 – Pappardelle di Spisni, pizza di Bonci, cordon bleau di Cattelani, torta ai mirtilli di Anna Moroni.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha appena pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

c8

Dopo la sigla Antonella raggiunge subito Alessandra Spisni pronta ad aprire il banchetto, con il suo piatto delle 13:30. Oggi, un piatto autunnale, con i frutti del bosco, funghi e castagne; le pappardelle verdi con funghi e castagne.

Ingredienti:

  • per le pappardelle: 400 g di farina, 3 uova, 50 g di spinaci cotti
  • per la salsa: 1 carota, mezza costa di sedano, 1 cipollina bianca, 100 g di lardo a fettine sottili, 400 g di funghi misti, 200 g di castagne bollite, 100 g di burro, qualche ago di timo, 1 bicchierino di grappa

c9

Per la sfoglia, impastiamo la farina con le uova e gli spinaci lessati e tritati, stendiamo il panetto, ne ritagliamo le pappardelle e le lessiamo in acqua bollente e salata. In una padella antiaderente sciogliamo il lardo, aggiungiamo un trito di sedano, carota e cipolla, facciamo rosolare qualche minuto poi uniamo i funghi tagliati finemente, saliamo e pepiamo, copriamo e lasciamo cuocere qualche minuto.

pdc2

In un’altra padella sciogliamo il burro, mettiamo le castagne lessate tagliate a pezzettoni e qualche rametto di timo, quindi sfumiamo con la grappa. Uniamo i composti di funghi e castagne in un’unica pentola, aggiungiamo le pappardelle scolate e le condiamo col sugo. Buon appetito.

c10

Chi batterà gli chef?, la rubrica che questa settimana vede in gara Giovanna e Luca, madre e figlio della provincia di Chieti, oggi cercanodi battere  Cesare Marretti. Avendo portato ricotta, farina, uova, latte, parmigiano, mortadella, spinaci, basilico, burro, pomodori propongono le crepes ricotta e spinaci su spuma di mortadella, mentre Cesare, con tutti gli stessi ingredienti risponde con gli gnudi toscani alla mortadella. Giudice della sfida Carlo Cambi.

pdc3

Dopo aver assaggiato Carlo si dice deluso, da entrambi, oggi è stata per lui una gara al ribasso, ha trovato i due piatti anonimi, senza personalità. Lui e Antonella la buttano sul ridere, ma a Cambi oggi non sono piaciuti proprio. Premia il meno peggio, ossia il piatto degli sfidanti.

pdc4

L’angolo della pizza vede oggi protagonista Gabriele Bonci, che propone una focaccia dai sapori autunnali, con una libidinosa fonduta di formaggi. Prepariamo la pizza radicchio pere e gorgonzola.

Ingredienti:

  • 1 Kg farina tipo 1, 3 g di lievito di birra secco, 650-700 g acqua, 20 g di sale, 20 g di olio, pere, radicchio, gorgonzola, noci.

Per l’impasto amalgamiamo 1 kg di farina tipo 1 , 3 g di lievito di birra secco, 650/700 g di acqua, quando inizia a fare la massa mettiamo 15 g di olio, un pizzico di sale, impastiamo bene, mettiamo a lievitare in frigorifero per 24 ore. Foderiamo con carta forno una teglia rotonda da pizza, la ungiamo con l’olio, disponiamo alla base delle fette di pera, sopra foglie di radicchio intero e mettiamo in frigorifero.

pdc5

Stendiamo l’impasto, rivestiamo la teglia sistemandola bene e togliendo l’aria, inforniamo nella parte bassa del forno, poi mettiamo a metà e cuociamo per 25 minuti alla massima temperatura. Giriamo poi la pizza e mettiamo sopra un po’ di fonduta di gorgonzola e dei gherigli di noci. Buon appetito.

pdc6

La cucina… in 4 mosse! Con Natalia Cattelani realizziamo un piatto semplice ma gustoso, in 4 mosse. La ricetta di oggi è quella dei cordon bleu di tacchino.

pdc7

Ingredienti:

  • 800 g di petto di tacchino, 2 cucchiai di grana grattugiato, sale e pepe, 1 albume
  • per la farcitura: 100 g di fette di prosciutto cotto, 100 g di fontina a fettine
  • per impanare: 150 g di fiocchi di cereali, 1 uovo, 1 tuorlo, 1 cucchiaino di curcuma

c6

  1. Prima mossa: facciamo l’impasto mettendo nel mixer  il tacchino tagliato a dadini con l’albume, 2 cucchiai di formaggio grattugiato, sale e pepe.
  2. Seconda mossa: diamo la forma ai cordon bleau, su un foglio di carta forno mettiamo un coppapasta e mettiamo alla base un po’ di composto fatto, schiacciamo bene e mettiamo sopra del prosciutto cotto e della fontina, quindi copriamo con altro strato composto di tacchino e schiacciamo. Facendo così otterremo 7/8 cordon bleau
  3. Terza mossa: per la panatura sbattiamo leggermente le uova con la curcuma, sale e pepe. A parte  frulliamo i cereali. Impaniamo i cordon bleau passandoli nelle uova e poi nei cereali.
  4. Quarta mossa: mettiamo i cordon bleau su una teglia foderata con la carta da forno, un filo di olio  ed inforniamo a 180° per 20 minuti. Buon appetito.

c7

La rubrica dedicata al dolce, Dolci prima del tiggì, vede oggi Annina Moroni, che ci prepara uno dei suoi dolci sciuè sciuè. Oggi una creazione golosissima, una rivisitazione di una classica cheesecake, la torta di mirtilli.

Ingredienti:

  • 3 uova, 250 g di ricotta, 250 g di mascarpone, 50 g di burro, 1 confezione di biscotti, succo di mezzo limone, 1 bustina di vanillina, marmellata di mirtilli, 3 cucchiai di farina, 3 cucchiai di zucchero

c4

In una ciotola montiamo gli albumi con lo zucchero, quindi uniamo il mascarpone, la ricotta, la farina, la vanillina e amalgamiamo bene tutto. Uniamo gli albumi che montiamo prima a neve a parte, amalgamiamo tutto dal basso verso l’alto. Per la base frulliamo i biscotti secchi, li mettiamo in una ciotola, uniamo il burro e mescoliamo bene. Mettiamo il composto ottenuto alla base di una tortiera da 22 cm di diametro rivestita con la carta forno bagnata, schiacciamo e livelliamo e mettiamo ad indurire in frigorifero.

pdc8

Versiamo il ripieno sul composto  di biscotti  e inforniamo a 180° per  40 minuti oppure a 160 ° per 50 minuti. Facciamo raffreddare e poi spalmiamo sopra la confettura di mirtilli, che prima frulliamo con alcune gocce di limone. In alternativa possiamo usare qualsiasi altra confettura. Buon appetito.

c3

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro GiamPiero Fava con la sfidante Emilia e nel peperone Renato Salvatori con la campionessa Barbara. Alla campionessa la scelta del pnaiere, tra i due disponibili, entrambi contenente ingredienti segreti, che vuole per la squa squadra. Si scoprono gli ingredienti, il tempo di pensare a come utilizzarli e scorrono i venti minuti del tempo. Dopo aver osservato e assaggiato, i giurati Fede, Tinto e Tiziana Stefanelli, decidono, all’unanimità, di premiare il pomodoro. Emilia è la nuova campionessa, ma non vince i soldi in palio.

pdc9

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter