La prova del cuoco – Puntata del 26 dicembre 2015 – Il filone di panettone oltre a tante ricette natalizie.

Cuoco1

Sabato 26 dicembre 2015, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

lp1

Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha da poco pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

La puntata odierna prevede “Le ricette de...”, ossia un collage con le migliori ricette natalizie realizzate nel corso delle scorse puntate. Oltre a numerose ricette realizzate nelle scorse puntate, è stata riproposta anche questa realizzata qualche anno fa.

lp1

Il ‘ballo della casalinga‘ come sempre inroduce Anna Moroni, alle prese con le sue lezioni della piccola pasticceria casalinga. Antonella subito preoccupata si chiede se devono fare il panettone, Annina ride dicendo che ci assomiglia ma non è quello. E’ un dolce ideale per la settimana natalizia ed è il filone di panettone. Ecco gli ingredienti.

Ingredienti:

  • 350 g di farina 00, 10 g di lievito di birra, mezzo bicchiere di latte, 50 g di zucchero, 1 uovo, la scorza di mezzo limone grattugiato, 10 g di mandorle in polvere, qualche goccia di mandorla amara, 150 g di burro, mpce moscata qb, 100 g di uvetta, 150 g di mandorle a scaglie, 50 g di canditi misti, 100 g di zucchero a velo

lp2

Per prima cosa si mette nel mixer la farina, lo zucchero e il livito di birra sciolto in un pochino di latte, un uovo e si inizia ad azionare il mixer impastando il tutto. Anna intanto racconta come questo dolce lo ha provato già a fare ieri a casa e in tutto il palazzo si sentiva il profumo. Una volta impastato bene si lascia riposare circa mezzoretta, poi si unisce il burro, la buccia di un limone grattugiata, si aggiungono le mandorle e l’aroma di mandorla e si impasta tutto bene con le mani fino a quando è tutto ben amalgamato.

Si lascia ancora riposare affinchè lieviti bene. Intanto in una ciotola si prepara il ripieno mettendo le uvette scolate e passate nella farina, i canditi, le scaglie di mandorle, un pochino di cannella e di noce moscata e tutto questo composto si aggiunge al filone di panettone dopo che è lievitato per bene. Si amalgama bene tutto e si lascia ancora riposare per lievitare.

Poi si stende allargandola su carta forno, si mette sopra lo zucchero a velo, poi si piega come filone aiutandosi bene con le mani e poi si inforna a 180° per un’ora. Una volta cotto questo dolce va incartato e tenuto chiuso (dovrebbe restarci una settimana prima di esser mangiato, ma chi ci resiste?). Si spennella poi col burro, si spolvera co lo zucchero a velo, si taglia a fette e …buon appetito!

lp3

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter