Sanremo 2016 – Il testo di “Blu” di Irene Fornaciari.

Sanremo 2016 Testi

Irene

A pochi giorni dall’inizio del 66° Festival della Canzone Italiana di Sanremo, su UnDueTre.com vi proponiamo i testi delle venti canzoni in gara nella categoria Big.

Per Irene Fornaciari si tratta della terza partecipazione tra i Big del Festival di Sanremo e alla quarta complessiva. La cantante figlia d’arte ha partecipato per la prima volta nel 2009 con Spiove il sole, giunta tra le finaliste, mentre il debutto tra i Big è avvenuto l’anno dopo con Il mondo piange, cantata in duetto coi Nomadi e giunta alla serata Finale. Più anonima, invece, è stata la partecipazione del 2012, in cui Grande mistero è stata eliminata prima dell’ultima sera. La canzone presentata quest’anno è arrivata tra capo e collo, poche settimane prima dell’annuncio del cast, e racconterà il fenomeno dei migranti, di stretta attualità.

La cover che Irene Fornaciari canteranno nella quarta serata è Se perdo anche te di Gianni Morandi.

Irene Fornaciari
Blu
(I. Fornaciari – B. Dati – D. Calvetti – M. Fontana)

C’è una donna in riva al mare
Dipinta di blu
Guarda un punto all’orizzonte
Mentre il sole va giù
E con la mano saluta
I giorni che passano
E volano a Sud…
C’è una donna in mezzo al mare
Vestita di blu
La prende in braccio un pescatore
Bello come un Gesù
E nel suo sguardo si arrende
L’amore purissimo
E senza un perché
Allora gli parla di sé…
Dimmi dove si nasconde
La promessa dignità
Questo cielo non risponde
Io anche da qua
Vedo barche, sassi e stelle
Case bianche anche lassù
Reti di farfalle in mezzo al blu
C’è un bambino in mezzo alla spiaggia
Lasciato dal blu
E una donna in riva al mare
Mentre il sole va giù
Che con la mano saluta
I sogni che passano
E lascia una scia
Che non va più via nell’alta marea
Dimmi dove si nasconde
La promessa libertà
Questi fiori fra le onde
Chiedono pietà
Non più guerre e religioni
Ma un’altra vita, un sogno in più
Cielo, se mi senti almeno tu
Lascia che sia un angolo di blu

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter