Sanremo 2016 – Il testo di “Finalmente piove” di Valerio Scanu.

Sanremo 2016 Testi

Scanu 1

A pochi giorni dall’inizio del 66° Festival della Canzone Italiana di Sanremo, su UnDueTre.com vi proponiamo i testi delle venti canzoni in gara nella categoria Big.

Valerio Scanu ritorna per la seconda volta sul palco del Festival di Sanremo. Nel 2010, infatti, vinse con Per tutte le volte che. Ha atteso tanto prima di ritornare sul palco dell’Ariston perché voleva che fosse il momento giusto con il pezzo giusto. Nel frattempo, il cantante sardo, oltre a continuare a proporre la sua musica, è stato anche protagonista in televisione a L’Isola dei Famosi Tale e Quale Show. Il brano che propone quest’anno gli è stato scritto da Fabrizio Moro, con cui aveva fatto una scommessa circa la sua partecipazione al Festival. Si tratta di un brano pop-elettronico sanremese.

La cover che Valerio Scanu canterà nella quarta serata è Io vivrò (Senza te) di Lucio Battisti.

VALERIO SCANU
Finalmente piove
(F. Moro)

Qualcuno è già partito, è andato via senza lasciare traccia
Qualcuno è ritornato per metterci la faccia
Qualcuno si è sentito male per i troppi vizi
Qualcuno ha perso la partita ma non ha subito i fischi
Qualcuno non ha mai provato amore nel suo vivere
Oppure lo ha trovato ma non lo sa descrivere
No, tu non hai, tu non hai, non hai capito
No, tu non hai, tu non mi hai capito mai
Finalmente piove e il suo rumore non se ne va
Ma le mie parole le puoi capire
Senza dirtele in faccia
Le ho riflesse negli occhi
Le ho descritte negli attimi più ingenui di una storia che sta per finire
Qualcuno è andato avanti e poi è tornato al punto di partenza
Perché si è accorto in tempo che non aveva resistenza
No, tu non hai, tu non hai, non hai capito
No, tu non hai, tu non mi hai capito mai
Finalmente piove e il suo rumore non se ne va
Ma le mie parole le puoi capire
Senza dirtele in faccia
Le ho riflesse negli occhi
Le ho descritte negli attimi più ingenui di una storia che sta per finire
No, tu non hai, tu non hai, non hai capito
No, tu non hai, tu non mi hai capito mai
Finalmente piove e il suo rumore non se ne va
Ma le mie parole le puoi capire
Senza dirtele in faccia
Le ho riflesse negli occhi
Le ho descritte negli attimi più ingenui di una storia che sta per finire
Come un film d’autore o una canzone che se ne va

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter