La prova del cuoco – Puntata del 5 aprile 2016 – Diretta e ricette.

AntonellaMartedì 5 aprile 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

E’ tornata! La ricetta del giorno, come ad inizio stagione, è di Alessandra Spisni! Antonella ringrazia il pubblico per l’affetto con cui segue il suo programma, poi si perde nella chilometrica sfoglia di Alessandra, che oggi prepara i ravioli di asiago al pepe verde.

Ingredienti

ravioli2

  • Per la sfoglia: 4 uova, 400 g farina di sfoglia;
  • Per il ripieno: 300 g asiago, 100 g ricotta;
  • Per il condimento: 100 g pomodorini pachino, 1 cucchiaino di capperi, 1 cipolla, 1 bicchierino di vino bianco secco, 2 cucchiai di pepe verde, 150 g burro, sale

ravioli3

Procedimento

Per il ripieno, lavoriamo la ricotta con l’asiago grattugiato. Impastiamo la sfoglia, lavorando insieme uova e farina. Lasciamo riposare il panetto, coperto, per mezz’ora almeno. Stendiamo la sfoglia non troppo sottile. Disponiamo sulla sfoglia dei mucchietti di ripieno; copriamo con un’altra sfoglia e sigilliamo, facendo uscire l’aria; ritagliamo i ravioli e li tuffiamo in acqua bollente e salata. Per il condimento, sciogliamo il burro; rosoliamo la cipolla e sfumiamo col vino bianco; quando bolle, uniamo i pomodori, il pepe verde ed i capperi. Lasciamo insaporire. Scoliamo i ravioli e li saltiamo con il condimento.

ravioliCi manteniamo leggeri e, dopo il piatto della Spisni, Gabriele Bonci abbandona le sue farine, ma solo per oggi, per preparare delle inedite crocchette di lasagna. Una ricetta del recupero…

Ingredienti
  • lasagne avanzate, uova, pangrattato, olio per friggere
Procedimento

crocchette2 Prepariamo una classico lasagna, alternando strati di besciamella, pasta all’uovo, ragù (o sugo di carne, come lo chiama Bonci), fior di latte tritato e parmigiano grattugiato; l’ultimo strato lo facciamo con un po’ di ragù, della besciamella, mozzarella e formaggio grattugiato. Inforniamo a 180° per 20-30 minuti. Ognuno, ovviamente, seguirà la propria ricetta. La lasciamo raffreddare per bene e ne ritagliamo dei rettangolini; li passiamo nell’uovo sbattuto e successivamente nel pangrattato; tuffiamo le crocchette così ottenute nell’olio profondo e molto caldo. Quando appaiono dorate, le facciamo sgocciolare sulla carta assorbente.

crocchetteUna puntata godereccia che si conclude con il dolce di Anna Moroni. L’infaticabile cuoca, cavalcando una delle mode del momento, prepara un dolce con l’usato ed abusato latte condensanto. Ecco la ricetta della mattonella al latte condensato.

Ingredienti

mattonella2

  • 400 ml latte condensato, 4 uova, 50 g burro, 1 cucchiaio di lievito in polvere, 120 g farina, 3 cucchiai di marmellata di pesche, 1 limone, 120 g mandorle a scaglie, 50 g pistacchi pelati, zucchero a velo.
Procedimento

In una ciotola, misceliamo insieme il latte condensato con le uova; possiamo usare anche solo una frusta manuale. Uniamo il burro fuso, la scorza grattugiata di limone, ed un pizzico di sale; amalgamiamo per bene. Incorporiamo la farina ed il lievito setacciati. Trasferiamo in uno stampo da plumcake imburrato ed infarinato. Inforniamo a 160°, forno già caldo, per 30-35 minuti: è necessaria la prova stecchino. Lasciamo raffreddare per bene. Lo sformiamo e lo spennelliamo con la marmellata; copriamo con mandorle a scaglie e pistacchi.mattonella

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter