La prova del cuoco – Puntata del 29 settembre 2016 – Il menu di oggi.

antonellaGiovedì 29 settembre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc1Chi batterà lo chef?

Dopo l’almanacco del giorno in anteprima, la sigla, si inizia con un nuovo appuntamento,  con Chi batterà lo chef. A cercare di battere lo chef Martin Vitalone, oggi nonno e nipote, Walter e Michela. Tradizione per gli sfidanti, innovazione il compito dello chef.

pdc2Con gli stessi ingredienti abbiamo le tagliatelle al ragù con pancetta e finocchietto per i primi, i  tagliolini con salsa di carote, carne, polpette e finocchietto invece per lo chef. Giudice Federico Francesco Ferrero che, visto e assaggiato, premia la tradizione delgli sfidanti, che vincono 500€.

pdc3

Risotto alla crema di verdure con capesante e burrata | Roberto Valbuzzi

E’ tempo di preparare il primo piatto della giornata, in compagnia del ‘figo’ del cast, Roberto Valbuzzi. Oggi, prepariamo un risotto alla crema di verdure con capesante e burrata.

risotto3

  • 360 g riso Carnaroli, 100 g pisellini, 1 zucchina, 4 grosse capesante, 100 g burrata, 1 l brodo vegetale, 1 scalogno, 1 bicchiere di vino bianco secco, 15 g burro, 1 ciuffo di basilico, 50 g formaggio grattugiato, olio evo, sale e pepe, fiori eduli

pdc4Scaldiamo l’olio, o il burro, in padella. Strofiniamo sul fondo della padella lo scalogno tagliato a metà. Lo togliamo. Quindi mettiamo il riso, che facciamo tostare leggermente. Quando i chicchi diventano trasparenti, sfumiamo con il vino bianco. Se vogliamo, possiamo sfumare per due volte. Evaporato il vino, allunghiamo con il brodo vegetale e facciamo cuocere. In un’altra padella, sciogliamo una noce di burro ed uniamo le zucchine a rondelle. Uniamo anche i pisellini; saliamo e pepiamo. Facciamo cuocere per qualche minuto. Trasferiamo nel bicchiere di un mixer e frulliamo ad immersione, aggiungendo un mestolo di brodo vegetale ed un filo ad olio. Aggiungiamo la crema ottenuta al risotto, ormai a metà cottura.

pdc5Nella stessa padella, mettiamo una noce di burro. Scottiamo le capesante. Tritiamo grossolanamente la burrata. La aggiungiamo al risotto, quasi a fine cottura, e la facciamo sciogliere. Cotto il riso, lo lasciamo riposare un paio di minuti, quindi lo serviamo con le capesante scottate, fiori di zucca e pepe.risotto

Filetto di manzo impanato con salsa d’orzo | Hiro Shoda

Proseguiamo nel nostro menu con un secondo piatto dal sapore esotico… a proporlo, infatti, è il cuoco nipponico Hiro Shoda, che oggi propone un secondo a base di manzo. Ecco la ricetta del filetto di manzo impanato con salsa d’oro.

filetto5

  • Per il filetto: 300 g filetto di manzo, 30 g farina, 1 uovo, 100 g pangrattato, 1 spicchio di aglio, 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di salvia, olio evo, fiocchi di sale di Maldon
  • Per la salsa: 30 g tuorlo, 5 g senape, 3 g aceto di vino bianco, 30 g acqua naturale, 100 g olio di vinaccioli, 30 g olio evo, 1 g liquirizia in polvere, 0,30 g pistilli di zafferano

filetto4
Compriamo dei medaglioni di manzo. Li saliamo, quindi li infariniamo leggermente, togliendo l’eccesso. Passiamo i medaglioni infarinati nell’uovo sbattuto, quindi nel pangrattato. Ripassiamo nell’uovo, quindi nel pangrattato una seconda volta. In padella, scaldiamo un generoso filo d’olio con uno spicchio d’aglio e delle erbe aromatiche (rosmarino e salvia).

filetto Mettiamo a cuocere i nostri medaglioni. Dovrà cuocere, in totale, per circa 10 minuti. Quando abbiamo rosolato su entrambi i lati, aggiungiamo un tocco di burro e portiamo a cottura. Hiro svela un trucco: per verificare la cottura, inseriamo uno stecchino di legno al cuore del filetto. Dopo qualche minuto, poggiamo lo stecchino sulle labbra: deve scottare un po’ (circa 45°).

filetto2Per la salsa, nel bicchiere di un mixer, mettiamo il tuorlo, la senape, i pistilli di zafferano rinvenuti nell’acqua, l’aceto, liquirizia, sambuca (facoltativo). Iniziamo a frullare ad immersione, aggiungendo a filo olio di vinaccioli e d’oliva. Deve montare come una maionese. Serviamo il filetto con la salsa.filetto3

Muffin da colazione | Anna Moroni

Infine, il dolce… oggi, Annina Moroni pensa a rendere più dolce il nostro risveglio, preparando dei golosi dolcetti per la colazione o, perchè no, la merenda. Ecco come preparare i muffin da colazione.

muffin2

  • 220 g zucchero semolato, 300 g farina 00, 3 uova intere, 130 g olio di mais, 100 g acqua, 30 g rhum, 1 bustina di lievito per dolci, 50 g mirtilli essiccati, farina per infarinare, 50 g gocce di cioccolato, 2 cucchiai di zucchero di canna, 1 pizzico di sale

Montiamo le uova con lo zucchero (possiamo ridurre di 20 – 30 grammi la dose indicata). Dobbiamo rendere le uova spumose, ma non devono scrivere. Uniamo 130 g di olio di mais, o un olio d’oliva delicato. Uniamo anche l’acqua ed il rhum, o il Marsala. Possiamo sostituire il liquore con succo d’arancia o altra acqua. Mescoliamo, a parte, farina e lievito per dolci.

pdc7Quindi, uniamo ai liquidi la farina ed il lievito. Ottenuto un composto omogeneo e senza grumi, incorporiamo i mirtilli essiccati o le gocce di cioccolato leggermente infarinati. Coliamo il composto ottenuto negli stampini da muffin ben imburrati. Li riempiamo per 2/3. Spolveriamo la superficie con zucchero di canna. Inforniamo a 180° per 20-25 minuti. Devono essere ben dorati.muffin

Gara dei cuochi

Pomodoro:Renato Salvatori con Alessandro Gioia

Peperone: Diego Bongiovanni con Irene Riva

Giudici: Benedetta Parodi, Federico Quaranta, Andrea Mainardi.

Vince il peperone,600€ a Irene.

pdc8