La prova del cuoco – Puntata del 5 ottobre 2016 – Il menu di oggi.

clericiMercoledì 5 ottobre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

img_2788Cannelloni napoletani | Anna Serpe

La rubrica ” due modi per fare“, con due ricette differenti utilizzando lo stesso ingrediente principale, diventa ogni mercoledì una vera e propria sfida tra le due Anna, ossia Anna Moroni e Anna Serpe.

img_2807Utilizzando oggi quale ingrediente comune la ricotta, Anna Serpe propone un classico napoletano: i cannelloni napoletani.

  • per la pasta: 300 g di farina, 2 uova, acqua naturale, sale fino qb
  • per il ripieno: 500 g di ricotta di bufala, 250 g di mozzarella fiordilatte, 100 g di prosciutto cotto a fette, 2 uova, 100 g di formaggio grattugiato, prezzemolo, sale e pepe
  • Per il sugo: 2 l di passata di pomodoro, 1 spicchio di aglio, un bicchiere di olio evo, sale grosso, basilico

img_2827Facciamo la sfoglia impastando la farina con le uova, un pizzico di sale e un goccio di acqua. Lasciamo riposare il panetto in frigorifero per un’ora. Lo stendiamo col matterello, ritagliamo la sfoglia in rettangoli piuttosto grandi, li sbollentiamo in acqua salata.

img_2832In una ciotola mettiamo la ricotta che prima setacciamo, un uovo intero e un tuorlo, la mozzarella tagliata a pezzetti, il prosciutto cotto tagliato finemente, formaggio grattugiato, sale, prezzemolo sminuzzato e pepe. Amalgamiamo bene.

Mettiamo sopra ad ogni rettangolo di sfoglia un po’ di composto fatto. Chiudiamo ad involtini formando così i cannelloni.

serpeFacciamo il sugo mettendo in una pentola la passata di pomodoro con uno spicchio di aglio, un bicchiere di olio di oliva e tanto basilico. Facciamo cuocere per 15/20 minuti da quando sobbolle.

Alla base di una teglia mettiamo un po’ di sugo, sopra i cannelloni, altro sugo sopra. Spolveriamo di formaggio grattugiato. Inforniamo a 200º per 20 minuti. Buon appetito.

cannelloniCrostata di ricotta salata | Anna Moroni

Anna Moroni propone una torta salata: la crostata di ricotta salata.

  • per la frolla: 300 g di farina0, 120 g di burro, 1 uovo intero, 1 cucchiaino di lievito per torte salate, sale
  • per il ripieno: 4 zucchine con fiore, 300 g di ricotta, 100 g di formaggio spalmabile, 100 g di scamorza, 100 g di speck, 75 g di formaggio grattugiato, 1 uovo, sale

img_2829Facciamo la frolla mescolando la farina con il burro tagliato a tocchetti, 1 uovo, il lievito e un pizzico di sale. Lasciamo riposare, avvolto nella pellicola trasparente, in frigoriffero, poi stendiamo con il mattarello senza lavorare troppo la frolla.

Tagliamo le zucchine a pezzetti, le faccuiamo marinare in frigorifero per una notte con olio e limone, oppure le saltiamo in padella con un goccio di olio e uno spicchio di aglio.

img_2838In una ciotola mettiamo la ricotta setacciata, il mascarpone, un rosso d’uovo, il formaggio grattugiato, la provola grattugiata, lo speck tagliato a pezzetti. Amalgamiamo tutto, uniamo le zucchine una vlta che sono fredde. Amalgamiamo bene.

Rivestiamo una tortiera foderata con carta forno con la frolla, versiamo sopra il composto Facciamo le striscioline con altra frolla. Inforniamo a 180° per 20/25 minuti. Buon appetito.

crostataLasagne di crespelle verdi con zucca e toma | Sergio Barzetti

Mr Alloro,Sergio Barzetti, è pronto a proporre un connubio di due tra i piatti più amati: le lasagne e le crespelle. Realizziamo infatti le lasagne di crespelle verdu con zucca e toma.

  • per le crespelle: 500 ml di latte, 200 g di farina di farro bianco, 2 uova, 60 g di spinaci novelli, 1 pizzico di sale
  • per la crema di latte: 500 ml di latte, 2 cucchiai di amido di mais, 60 g di formaggio grattugiato, sale e pepe
  • per la farcitura: 1 zucca delica, 200 g di toma erborinata, 100 g di formaggio grattugiato, olio evo, alloro, sale

img_2865Per le cresppelle mettiamo nel bicchiere del mixer  le uova,gli spinaci, un pizzico di sale e frulliamo ad immersione. Trasferiamo in una ciotola e uniamo la farina di farro bianco. Amalgamiamo bene, aggiungendo piano piano il latte fino ad ottenere un composto elastico.

img_2861Facciamo le classiche crepes mettendo il composto, una mestolata alla volta, in una padella leggermente imburrata e cuocendo formando le crepes.

lasagne2Scaldiamo il latte con sale e pepe, stemperiamo l’amido di mais con un pochino di latte freddo, lo aggiungiamo al latte quando raggiunge l’ebolliziome. Facciamo addensare qualche minuto, poi a fuoco spento mantechiamo con il formaggio grattugiato.

lasagne1Grattugiamo grossolanamente la zucca. Componiamo alternando in una teglia, strati di crespelle, crema di latte, pezzetti di toma, zucca grattugiata, una spolverata di formaggio grattugiato e ricominciamo con i vari strati. Ultiamo con la crema di latte e grana grattugiato. Inforniamo a 180° per 30/35 minuti. Buon appetito.

lasagne3Tonno con calamaretti, zucchine e briciole di focaccia | Roberto Valbuzzi

Il bello e bravo Roberto Valbuzzi oggi propone un secondo piatto, leggero, a base di pesce. Prepariamo quindi il tonno con calamaretti, zucchine e briciole di focaccia.

  • per il tonno: 500 g di tonno rosso, 1 lime, menta fresca qb, timo limonato qb, finocchietto selvatico qb, sale e pepe qb, olio extravergine di oliva qb
  • per i calamaretti: 200 g di calamaretti spillo freschi, 2 zucchine con fiore, olio extravergine di oliva qb, 1 pizzico di sale, menta fresca qb, coriandolo qb, 1 arancia non trattata
  • inoltre: 20 pomodorini datterini, 10 capperi, qualche filetto di acciuuga, 1 spicchio di aglio, peperoncino qb, coriandolo qb, 50 g di focaccia all’olio, rosmarino qb, menta fresca qb

valbuzziSpezzettiamo della focaccia avanzata con le mani, la frulliamo a pezzettoni nel mixer, la mettiamo in una pirofila, mettiamo un filo di olio, un pizzico di pepe, qualche erba aromatica a piacere e inforniamo affinchè diventi croccante.

cuoco2Tagliamo finissimo il tonno rosso con un coltello ben affilato. Lo mariniamo con olio, sale, un pochino di scorza di arancio e di succo di lime.  Mettiamo in frigorifero, coperto con la pellicola trasparente, per almeno 30 minuti. In una padella scaldiamo due spicchi di aglio schiacciato con un goccio di olio e un pochino di pepe, uniamo le zucchine pulite e tagliate a julienne.

cuoco1Togliamo l’aglio, alziamo il fuoco e quando è ben calda la padella uniamo i pomodorini tagliati a metà, un’acciuga, i capperi lavati prima sotto l’acqua. Uniamo anche i calamaretti puliti, regoliamo di sale, un pochino di scorza di arancia e del peperoncino. Lasciamo cuocere il tutto qualche minuto.

Impiattiamo mettendo alla base il tonno marinato, sopra il composto di calamaretti, Spolveriamo con le briciole di focaccia. Buon appetito.

cuoco3Pie alle more | Ambra Romani

A realizzare il dolce oggi ci pensa la simpatia e la bravura di Ambra Romani che, assistita come sempre da Antonella, propone una torta di more. Facciamo quindi la pie alle more.

  • per la pasta frolla: 300 g di farina, 110 g di burro morbido 2 cucchiai di zucchero, 2 albumi, 1 cucchiaino di aceto di mele, la scorza grattugiata di un limone non trattato, sale, burro e farina per lo stampo
  • per la farcitura: 1 kg di more, 8 amarene sciroppate, 80 g di zucchero, 25 g di amido di mais, 1 limone non trattato, 1 cucchiaino di noce moscata, zucchero a velo qb

ambra3In una padella antiaderente bella calda mettiamo le more, le amarene sciroppate, lo zucchero semolato, due pizzichi di cannella e un pochino di noce moscata. Qualche goccia di succo di limone e lasciamo cuocere in padella per 15/20 minuti. Infine, per addensare il succo di cottura, mettiamo l’amido di mais. Poi le scoliamo bene.

ambra2Facciamo l’impasto, in planetaria o mano, mettendo la farina, lo zucchero, il burro morbido, l’aceto bianco di mele, due albumi, un pizzico di sale, la buccia di un limone a pezzettini. Impastiamo bene il tutto. Impastiamo ancora aiutandoci con un pochino di farina. Facciamo riposare in frigorifero per almeno un’ora.

Foderiamo una teglia a stampo piccola con della carta forno, anche se la imburriamo e infariniamo. La rivestiamo con l’impasto che prima stendiamo, arrivando bene fino ai bordi, che ritagliamo e pareggiamo.

ambra1Aggiungiamo il composto di more, freddo. Decoriamo mettendo sopra i ritagli di impasto fatti a treccia.  Chiudiamo i bordi abbassandoli. Inforniamo a 160° per un’ora.  Serviamo con il succo di more. Spolveriamo di zucchero a velo. Buon appetito.

torta-di-moreGara dei cuochi

Pomodoro: Renato Salvatori con Salvatore Urso

Peperone: Riccardo Facchini con Giusy Sauro

cuocoGiuria: Federico Quaranta, Gianfranco Vissani, Andrea Quaranta.  Vince il pomodoro, 500€ a Salvatore.

img_3123