La prova del cuoco – Puntata del 22 maggio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaLunedì 22 maggio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

IMG_7130La panzanella | Luisanna Messeri

Anche Hiro Shoda e Luisanna Messeri, in apertura di puntata, ‘rinascono’ cuochi a primavera… Il cuoco giapponese prepara degli spaghetti a modo suo, mari e monti. Luisanna Misseri invece prepara un piatto addirittura estivo, squisitamente toscano: la panzanella.

  • mezzo Kg pane di Terni raffermo, 4 cipolle rosse, 2 cipolle Tropea grandi, 4 cetrioli, 1/2 Kg pomodori costoluti, un mazzo di basilico, olio evo, 2 bicchieri di aceto di vino rosso, sale e pepe nero

panzanellaAmmolliamo il pane raffermo in acqua e aceto (1 bicchiere di aceto rosso in mezzo litro d’acqua), a pezzettoni. Dopo mezz’ora circa, lo strizziamo per bene, con le mani. Lo sbricioliamo tra le mani, in modo da ottenere una sorta di cous cous, e lo mettiamo in una ciotola capiente.

IMG_7148Affettiamo la cipolla rossa e la mettiamo a bagno in acqua ed aceto, in modo da ingentilirla. Priviamo i pomodori della parte bianca e li tagliamo a tocchetti, quindi li uniamo al pane sbriciolato. Aggiungiamo anche la cipolla, ben sgocciolata. Infine, peliamo i cetrioli, li tagliamo a tocchetti e li aggiungiamo al tutto. Completiamo con delle foglie di basilico spezzate a mano. Condiamo con sale, pepe ed abbondante olio.panzanella2

Spaghetti mari e monti | Hiro Shoda

Hiro Shoda, invece, prepara degli spaghetti a modo suo, mari e monti.

  • 200 g di spaghetti
  • per le vongole: 300 g di vongole veraci, 50 ml di vino bianco
  • per il condimento: 150 g di funghi misti, 1 peperoncino fresco, olio extravergine di oliva qb, 10 g di prezzemolo riccio, 15 g di salsa di soia, succo di lime
  • per decorare: prezzemolo riccio e bottarga di muggine qb 

IMG_7161Lessiamo gli spaghetti in acqua bollente e salata. In una padella mettiamo le vongole, accendiamo il fuoco e le facciamo aprire con il vino bianco. In un’altra padella scaldiamo un goccio di olio con uno spicchio di aglio e il peperoncino a pezzettini, aggiungiamo i funghi misti e li facciamo sudare. Quindi togliamo l’aglio, uniamo un po’ di acqua delle vongole rilasciata durante l’apertura in padella, lasciamo cuocere ancora qualche minuto, uniamo un pochino di salsa di soia e di succo di lime.

IMG_7139Scoliamo la pasta nel sugo di funghi, uniamo anche le vongole, mantechiamo con un goccio di olio extravergine di oliva. Impiattiamo spolverando con la bottarga tritata e il prezzemolo riccio sminuzzato. Buon appetito.IMG_7173

Polpettone di tonno lessato | Anna Moroni

Annina Moroni risponde alle richieste d’aiuto del pubblico, con Sos frigo… Oggi, una richiesta speciale, di un telespettatore speciale: Claudio Lippi. Prezzemolo, limone, tonno sott’olio, pangrattato, olive, uova e parmigiano: questa la spesa di Claudio, intervenuto per promuovere il nuovo programma di Rai2 che lo riguarda. Anna, intanto, prepara un polpettone di tonno lessato.

  • 2 scatole tonno sott’olio, 2 uova, 2 cucchiai di formaggio grattugiato, 3 cucchiai pane grattugiato, 3 patate lesse, olive taggiasche, 1 limone, prezzemolo, olio evo, sale e pepe, 300 g fagiolini

polpettoneIn una ciotola, mettiamo le uova: un uovo intero ed un tuorlo. Le sbattiamo insieme al parmigiano grattugiato. Uniamo il tonno sott’olio che sbricioliamo grossolanamente con le mani. Aggiungiamo il pangrattato e le patate lesse, che prima schiacciamo con l’apposito attrezzo. Lavoriamo il tutto per bene, quindi profumiamo con il succo di limone e del prezzemolo tritato. Infine, uniamo le olive taggiasche senza noccioli.

IMG_7184Su un canovaccio pulito e senza ammorbidente (o su un foglio di carta forno appoggiato su un foglio di pellicola), formiamo il polpettone, dando la forma classica. Arrotoliamo nel canovaccio, stretto, e chiudiamo le estremità. Immergiamo in acqua bollente e lasciamo cuocere per 20 minuti.

IMG_7192Lo facciamo raffreddare, prima a temperatura ambiente e poi in frigorifero. Lo srotoliamo e lo serviamo a fette, con prezzemolo tritato insieme ad olio e succo di limone. Perfetto con un contorno di fagiolini.polpettone2

Risotto al rosso di barbabietola con gamberetti al curry | Natalio Simionato

Torna il bello de La prova del cuoco, l’argentino Natalio Simionato. Di ritorno dalla Francia, Natalio prepara un primo piatto raffinato e particolare. Prepariamo il risotto al rosso di barbabietola con gamberetti al curry.

  • 280 g di riso Carnaroli, 2 barbabietole precotte, 2 scalogni, 1 spicchio di aglio, 1 l di brodo vegetale, 50 g di burro, 200 g di formaggio grattugiato, olio extravergine di oliva
  • per i gamberetti: 12 gamberetti, 1 bicchiere di vino bianco, curry in polvere qb, 10 g di burro, sale e pepe nero qb

IMG_7220Grattugiamo le barbabietole precotte, le mettiamo nel bicchiere di un mixer e le frulliamo ad immersione aggiungendo a filo un goccio di brodo vegetale. In una casseruola scaldiamo un goccio di olio, uniamo a soffriggere lo scalogno tritato finemente, mettiamo ad insaporire uno spicchio di aglio e poi lo togliamo. Aggiungiamo il riso, lo facciamo ben tostare.

IMG_7215Uniamo quindi il brodo vegetale, portiamo a cottura il risotto, salando, pepando e aggiungendo a metà cottura la purea di barbabietola. In una padella antiaderente sciogliamo un pezzetto di burro, mettiamo a cuocere i gamberetti, che prima passiamo nel curry in polvere, per circa un minuto o due per lato, quindi glassiamo unendo un pochino di vino bianco.

IMG_7225Una volta cotto mantechiamo il risotto, fuori dal fuoco, con un pezzetto di burro e il formaggio grattugiato. Con l’aiuto di un coppapasta per proporzionare, serviamo il risotto decorando i lati del piatto con fettine di barbabietola precotta e le sue foglie. Adagiamo sul risotto i gamberetti e… buon appetito.IMG_7224

Torta di ciliegie in padella | Natalia Cattelani

E, come ogni lunedì, concludiamo in… dolcezza, con la simpaticissima Natalia Cattelani. Oggi, un dolce a base di ciliegie, delizioso frutto di stagione, e… senza forno! Prepariamo la torta di ciliegie in padella.

  • 250 g ciliegie, 2 cucchiai zucchero di canna. 2 cucchiai succo di limone, 3 uova, 160 g zucchero di canna, 50 g olio di semi, 50 g latte, 180 g farina setacciata, 3 cucchiaini di lievito per dolci, scorza di limone grattugiata, zucchero a velo, una decina di belle ciliegie

tortaPriviamo le ciliegie del nocciolo. Natalia lo fa utilizzando un bastoncino da sushi. Mettiamo le ciliegie denocciolate in padella con un paio di cucchiai di zucchero di canna ed un goccio di succo di limone. Facciamo caramellare qualche minuto, quindi le lasciamo raffreddare.

IMG_7241Prepariamo l’impasto. Montiamo le uova intere con lo zucchero di canna, utilizzando le fruste elettriche. Quando il composto è spumoso, ma non troppo montato, uniamo l’olio di semi. Mescoliamo ancora. Aggiungiamo il latte, mescoliamo, ed uniamo la farina 0 setacciata. Lavoriamo, in modo da eliminare eventuali grumi, quindi finiamo con la buccia di limone grattugiata ed il lievito.torta3Imburriamo una padella antiaderente. La scaldiamo per bene e versiamo all’interno il nostro impasto. Disponiamo subito le ciliegie in superficie (o altra frutta, o nulla). La copriamo con il coperchio. Lasciamo cuocere per 30 minuti a fuoco medio basso. La superficie sarà simile a quella di una frittata. Dopo 30 minuti, la giriamo e la lasciamo cuocere, senza coperchio, per 5 minuti. Zucchero a velo ed è pronta!

torta2Gara dei cuochi

Pomodoro: Roberto Valbuzzi con Nicoletta Minni

Peperone: Natale Giunta con Massimo Bitozzi

Giuria: Antonio Martino, Tinto, Lidia Bastianich. Vince il peperone, il punto va a Massimo.

IMG_7226