Squadra mobile – Operazione mafia capitale – Terza puntata del 27 settembre 2017 – Trama e anticipazioni.

squadra2Terza puntata con la seconda stagione di Squadra mobile – Operazione mafia capitale, la fiction che dal 2015 ha preso il posto come spin off di Distretto di polizia, archiviato dopo undici edizioni. Protagonista Giorgio Tirabassi, nei panni di Roberto Ardenzi, il personaggio del X Tuscolano delle prime cinque edizioni di Distretto e che ne diventò il protagonista della sesta serie prima di lasciare il cast.

Squadra mobile | Operazione mafia capitale

Nel cast oltre a Tirabassi nei panni di Roberto Ardenzi, l’Ispettore Sandro Vitale (Antonio Catania), l’Ispettrice Isabella D’Amato (Valeria Bilello) ed il sovrintendente Giacomo Polena (Pippo Crotti). Soprattutto, però, Ardenzi ritrova l’amico e collega Claudio Sabatini (Daniele Liotti), a capo della Squadra narcotici.

squadra1Da un lato l’inedita sfida tra il protagonista, Ardenzi, e il suo amico e collega Claudio Sabatini, interpretato da Daniele Liotti, che si rivela molto diverso da come appare. Si era rilevato un poliziotto corrotto, un nemico da combattere, e la prima serie si era proprio conclusa con la caccia di Ardenzi a quest’ultimo.

Squadra mobile |Terza puntata 27 settembre 2017

Mentre l’operazione Mafia Capitale torna protagonista con l’inchiesta su una truffa nell’ambito del trasporto pubblico, la squadra indaga sull’omicidio di un pregiudicato dopo che una donna ha coraggiosamente

fornito l’identikit dell’assassino. Intanto Claudio Sabatini (Daniele Liotti) inizia a sospettare che Vanessa (Laura Barriales) potrebbe averlo tradito.

squadra3Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) e la Mobile hanno un asso nella manica e decidono di giocarlo per tendere una trappola a Claudio Sabatini (Daniele Liotti).Nel frattempo, pero’, un cliente esasperato dalla mancata concessione di un prestito prende in ostaggio l’intera banca dopo aver rubato una pistola alla guardia giurata. Tra gli ostaggi c’e’ anche Riccardo (Marco Rossetti), che riesce ad avvertire la Squadra.