“Immaturi – La serie” – Terza puntata di venerdì 26 gennaio 2018. Trama e anticipazioni.

immaturi3Immaturi, il film del 2010 diretto da Paolo Genovese, è diventato una serie televisiva in onda su Canale 5 al venerdì sera, e stasera propone la terza delle otto puntate.

Immaturi – la serie

Vengono raccontate le vicende di un gruppo di ex compagni di liceo costretti a ripetere l’esame di maturità a causa di un disguido burocratico. Nel casst: Luca e Paolo (nel frattempo passati in Rai), Ricky Memphis, che sarà di nuovo l’irriducibile bamboccione Lorenzo, Daniele Liotti nei panni di un prof. di matematica, Nicole Grimaudo, sesso dipendente (ruolo che nel film era interpretato da Ambra), Ilaria Spada, algida professoressa dalla doppia vita, Ninni Bruschetta, Paolo Calabresi, Irene Ferri e Sabrina Impacciatore.

Immaturi – La serie | Terza puntata venerdì 26 gennaio 2018

Claudia  decide di esibirsi, come ballerina, in un locale ambiguo per trovare i soldi per le medicine di Simona. Piero  modifica le foto da bambina della figlia di Virgilio per accreditarsi con Cinzia, come padre. Arriva il giorno del colloquio dei docenti con i genitori. Tra i veterani c’è chi tenta di corrompere gli insegnanti chi, come Lorenzo, va con il suo papà e chi, come Francesca, si fa rappresentare dal proprio tutor per evitare lo sguardo di Daniele che però alla fine la convince ad uscire con lui.

Luisa  accetta di incontrare un corteggiatore conosciuto ad uno speed date. Lorenzo  era andato con lei ma, in realtà, aveva capito di essere interessato solo all’amica. Tacendo i propri sentimenti, si limiterà a fare da baby sitter alla piccola Emma.

Piero sarà bloccato da Cinzia e pianterà in asso Claudia mentre  Virgilio si accontenterà di inviare dei messaggini a Doriana, a cui però non rivela la sua identità. Daniele perderà la sua moto al tavolo da gioco e la serata di Luisa sarà invece interrotta dalla figlia e da Lorenzo. Solo Serena  avrà la sua piccola occasione: una lunga telefonata con Gigi di cui scopre tante affinità.

Il giorno dopo, Piero tenta di scusarsi con Claudia ma la professoressa lo anticipa. Inventa di essere andata ad una festa e di non essere riuscita ad avvisare Piero. E’  una menzogna ma Claudia, gli consegna una busta con delle domande del compito di storia. Piero, felicissimo, le condivide con i suoi vecchi compagni.