Emigratis 3 – Prima puntata del 19/03/2018 – Un nuovo viaggio per Pio e Amedeo in prima serata.

C8hORgZXoAAt_gB

Cafoni, politicamente scorretti, tamarri e portatori insani dell’italianità nel mondo. Con queste premesse, il duo composto da Pio e Amedeoex-Iene e conduttori radiofonici, si appresta a vivere la terza edizione di Emigratis. Questa sera andrà in onda la prima puntata, alle ore 21:25. Un programma di viaggi alla maniera di Italia 1, in cui la coppia foggiana va alla ricerca dei VIP nelle località più importanti e costose del pianeta. Unico dettaglio: neanche un centesimo in tasca.

IL PROGRAMMA

Il format del programma è molto semplice. Pio e Amedeo prendono il primo aereo, facendosi immediatamente riconoscere per il loro modo di vestire particolarmente eccentrico e per la loro incapacità di stare con due piedi in una scarpa. Ciascuna puntata vivrà dei loro eccessi, delle loro follie, dei loro modi di fare oxfordiani e dei commenti in punta di fioretto di Francesco Pannofino, di fatto conduttore di questo esperimento sociologico.

EMIGRATIS 3 | La nuova edizione

La terza edizione del programma vedrà la coppia di amici, Pio e Amedeo, diventare una coppia nella vita. Decideranno, infatti, di dar vita ad un matrimonio di comodo per racimolare qualche sostanzioso regalo nuziale, ma anche qualche beneficio derivante dalla ricca lobby gay. Si partirà dalla trasgressiva Ibiza, in Spagna.

Nel corso delle cinque puntate, i due cafoni conosceranno le realtà delle più tolleranti SpagnaOlandaInghilterra, per poi recarsi nella cattolica Polonia e nella più chiusa Russia, che già qualche anno fa aveva dato loro diversi grattacapi. Il progetto del matrimonio gay, però, vacillerà da subito a causa della forte propensione di entrambi verso il sesso femminile, per cui si assisterà ai più discutibili progetti imprenditoriali, spesso sovvenzionati da alcuni inconsapevoli VIP incrociati lungo il cammino.

L’appuntamento con la prima puntata della terza stagione di Emigratis è per questa sera, ore 21:25, su Italia 1.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter