La prova del cuoco – Puntata del 11 aprile 2018 – Le ricette di oggi.

53419619-CD28-4199-BF4F-FC4B3EAB93F9Mercoledì 11 aprile 2018, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quasi diciotto anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.
DF90D8EC-A072-4264-BF3D-2092D16ED4D8

La gara | Primo round

Dopo la breve anteprima in cui Tinto era in esterna ad Ariccia alla scoperta della porchetta si parte, entra Antonella, i saluti inziali e al via con il 1° round della gara. I cuochi in gara oggi sono per il pomodoro Mauro Improta  e per il peperone Katia Maccari. In 10 minuti, sul tema della pasta con gli asparagi, Mauro propone le fettuccine con vongole e asparagi, mentre Katia propone i fusilli con crema di burrata, asparagi e nocciole tostate.

BA1C7425-BCF5-4306-9419-A321DDFE6595A giudicare poi la stessa Antonella, che assaggia e decreta un vincitore. Chi perde ha una penalità nella gara finale, scelta dallo sfidante vincitore tra cinque opzioni di scelta. E per Antonella, vince Mauro. Semplicmente Mauro ha fatto una pasta perfetta, anche se Katia è stata molto brava. Qui non viene data la ricetta, con gli ingredienti precisi, ma si seguono solo le gesta dei cuochi.

AC351B94-308A-445F-9D46-46FFD481111D

Scarole imbottite alla cilentana | Anna Moroni

Anche oggi, Anna Moroni irrompe in cucina con il suo carico di simpatia e sapienza. Un piatto primaverile, povero e, ovviamente, goloso. Ecco le scarole imbottite alla cilentana.

  • 4 cespi piccoli di scarola, 2 uova, 150 g formaggio caprino grattato, 50 g formaggio grattugiato, pane raffermo, 1 bicchiere di latte, 60 g olive nere piccole, 30 g capperi, 30 g uvetta, 4-5 filetti di acciuga sott’olio, 1 barattolo di pomodori pelati, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo, sale e pepe, olio evo

scaroleIn padella, scaldiamo l’olio con uno spicchio d’aglio, le acciughe sott’olio ed i capperi. Lasciamo soffriggere qualche istante, quindi aggiungiamo i pomodori pelati a pezzettoni. Facciamo cuocere. Laviamo le scarole, le apriamo al centro e le sbollentiamo per pochi minuti in acqua bollente e salata. Possiamo anche prepararle da crude. Ammolliamo il pane casereccio nel latte, lo strizziamo e lo trasferiamo in una ciotola, con le uova intere, il formaggio grattugiato, il formaggio di capra, l’uvetta rinvenuta in acqua tiepida e strizzata, le olive nere denocciolate.

01E84D37-7F0F-4514-A136-8E455445B176Impastiamo il tutto con le mani fino ad ottenere un composto compatto, simile a quello delle polpette. Pepiamo ed aggiustiamo di sale. Inseriamo abbondante ripieno all’interno dei cespi di scarole sbollentate. Richiudiamo le foglie sul ripieno e leghiamo il tutto come fosse un arrosto. Disponiamo le scarole ripiene sul sugo in cottura. Copriamo e lasciamo cuocere 1 o 2 ore. Serviamo col sugo e dei crostini di pane.

scarole2

Mini rollè di tacchino | Luisanna Messeri

Riapre la cucina del casale, con Luisanna Messeri. La cuoca toscana ci propone uno dei suoi secondi piatti veraci. Oggi, in particolare, un piatto primaverile e leggero. Prepariamo i mini rollè di tacchino.

  • 600 g petto di tacchino, 6 zucchine, 250 g mortadella, 4 uova, 50 g formaggio grattugiato, pangrattato, 250 g pistacchi tostati salati e pepati, 1 bicchiere di vino bianco, 3 cipollotti freschi, 1 spicchio d’aglio, 1 mazzo di basilico, 1 mazzetto timo, rosmarino, 1 limone, olio evo, sale e pepe nero

rollèBattiamo con un batticarne le fettine di tacchino, in modo da ottenere dei rettangoli sottili. Tritiamo finemente le erbe aromatiche fresche. Trasferiamo il trito in una ciotola con la scorza grattugiata di limone, il pangrattato, il parmigiano grattugiato, sale e pepe. Mescoliamo e spargiamo sulle fettine di tacchino battute.

7A66FDF3-B73B-4EEC-96DD-49DD9A7D8A6DDisponiamo sopra un paio di fettine di zucchine crude e marinate in olio, sale e limone (devono essere sottili, meglio se tagliate con la mandolina o il pelapatate). In padella, facciamo rosolare per bene del cipollotto tritato. Sbattiamo in una ciotola le uova intere con sale e pepe e le aggiungiamo al cipollotto dorato. Facciamo cuocere: otterremo una frittatina sottile.

Tagliamo a rettangolini e li posizioniamo sulle fettine di tacchino con la panure e le zucchine. Finiamo con un rettangolino di mortadella. Arrotoliamo le fettine di tacchino su se stesse. Fermiamo i rotolini con dello spago e li passiamo nei pistacchi tritati. Rosoliamo i rotolini in padella, con un filo d’olio ed uno spicchio d’aglio. Sfumiamo con il vino bianco e facciamo cuocere per circa 20 minuti, coperti.

2D99EE4D-A292-4C73-B2A1-62A7ED7D4A66

Il benessere | Evelina Flachi

Oggi la Dottoressa Evelina Flachi dà alcuni consigli alimentari per favorire la salute degli occhi. Non dobbiamo abusare di sale e anche di zucchero perchè non fanno bene alla vista; vanno bene invece i pesci grassi come il tonno e il salmone e fa bene il cacao amaro e il cioccolato fondente. Un estratto antiossidante adatto a tutti gli over 50 lo possiamo fare con arancia, kiwi, carota, spinaci, semi di zucca.

61AA3D5A-86D2-4C48-B10C-7F9558194AE2

Gara dei cuochi

  • Pomodoro: Mauro Improta/ Elena Guioato
  • Peperone: Katia Maccari/ Franco Pacchiana
  • Giurato Gegè Mangano.  Giudizi – Tecnica: 78  Gusto: 86  Impiattamento: 8 Per 21 a 23 vince il pomodoro.

A241815D-6BE2-4F58-A5CC-6DA20074A00E