Una storia da cantare – Seconda puntata di sabato 23 novembre 2019 – Lucio Dalla.

Terminato Ulisse, il sabato sera di Raiuno, per tre puntate, vede il nuovo show musicale Una storia da cantare. Il tenativo è mantenere il pubblico conquistato al sabato da Alberto Angela. Nessuna speranza di raggiungere nè tantomeno di avvicinarsi a Tu si que vales che ogni settimana macina sempre più ascolti.

La prima puntata di sabato scorso su Fabrizio De Andrè è andata molto bene, ottenendo addirittura il 21,11% di share, un dato molto più alto rispetto anche alle più rosee aspettative.

Una storia da cantare

La chiamavano Bocca di Rosa”, “Caro amico ti scrivo”, “Mi ritorni in mente”: versi che hanno fatto la storia, parole che rievocano emozioni e ricordi legati ad intramontabili canzoni italiane, capaci di sopravvivere al tempo conquistando anche le nuove generazioni. Vengono così celebrate in tre uniche prime serate – le straordinarie vite degli artisti che quelle canzoni hanno scritto, e lo fa attraverso la voce degli stessi protagonisti, con il racconto di chi con loro ha lavorato e vissuto e con le interpretazioni dei migliori cantanti.

In diretta dall’Auditorium Rai di Napoli, il cantautore e storyteller Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero metteranno insieme parole e note, aneddoti e curiosità, filmati e testimonianze, canzoni e momenti memorabili, per narrare la vita di un artista che sapeva guardare il mondo con occhi diversi e descriverlo con straordinaria creatività e poesia.

Una storia da cantare | Seconda puntata sabato 23 novembre 2019 | Lucio Dalla

Protagonista è Lucio Dalla, aprendo una porta sul vivace mondo del cantautore bolognese, vero e proprio patrimonio della gente, sia nella sua Bologna che nel mondo, grazie a classici diventati internazionali come “Caruso”, brani sperimentali che lo rendono attuale anche agli occhi dei più giovani, passando dal pop che l’ha fatto amare da grandi e bambini con le intramontabili “L’anno che verrà” e “Attenti al lupo”.

Tanti gli ospiti, che proietteranno gli spettatori nella sua caleidoscopica vita fatta di musica, arte e passioni. Amici di una vita che attraverso le canzoni e i ricordi racconteranno l’artista e l’uomo con episodi inediti e curiosità vissuti in prima persona e, insieme a giovani cantanti, ripercorreranno i suoi evergreen sostenuti dalla grande band diretta da Maurizio Filardo.

In studio, Renzo Arbore e Gigi Proietti eccezionalmente in coppia racconteranno il lato più divertente di Lucio. Non mancheranno aneddoti vissuti in anni di live insieme agli Stadio, la sua storica band, e ancora, Patty Pravo, Nina Zilli, Il Volo, Irene Grandi, Ghemon, Tiromancino, Francesco Gabbani, Noemi, Fabrizio Moro, Serena Rossi e Stefano Fresi.

Non potrà mancare un collegamento dall’amata Bologna: saranno Ron e Gigi D’Alessio a fare da ciceroni nella sua casa al civico 15 di via D’Azeglio, con incursioni nelle stravaganti e colorate stanze che hanno ospitato la creatività di un uomo straordinario e di un artista capace di sfuggire a tutte le etichette.